Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
SCIENZE POLITICHE
SOCIOLOGIA
Insegnamento
PSICOLOGIA DEL RISCHIO E DELLE DECISIONI
SPM0013299, A.A. 2010/11

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2010/11

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SOCIOLOGIA
SP1423, ordinamento 2009/10, A.A. 2010/11
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PSYCHOLOGY OF RISK AND DECISION
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ENRICO RUBALTELLI M-PSI/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPM0013299 PSICOLOGIA DEL RISCHIO E DELLE DECISIONI ENRICO RUBALTELLI SP1428

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
A SCELTA DELLO STUDENTE A scelta dello studente M-PSI/01 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso A scelta dello studente

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 07/10/2010
Fine attività didattiche 05/02/2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
31/03/2011 30/11/2011 RUBALTELLI ENRICO (Presidente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito.
Risultati di apprendimento previsti: Il corso si prefigge l'obiettivo di far conoscere i fondamenti della psicologia della decisione e della percezione del rischio. A livello generale lo studente dovrà essere in grado di distinguere tra teorie delle decisione normative (ad esempio, la Teoria dell'Utilità Attesa) e strategie decisionali intuitive (ad esempio, Teoria del Prospetto ed euristiche di ragionamento). Saprà quindi analizzare quali fattori psicologici influenzano le scelte delle persone portandole a comportarsi in modo non razionale. Infine, lo studente imparerà a capire quali sono le basi della percezione soggettiva del rischio, ed anche in questo caso al termine del corso sarà in grado di analizzare gli aspetti cognitive che inducono le persone ad accettare rischi non necessari e a rifiutare piccoli rischi che potrebbero avere importanti implicazioni per il loro benessere oppure per il benessere della società nel suo complesso.
Contenuti:
Programma: Il programma prevede i seguenti temi:
1 - Definizione dei concetti di giudizio e di decisione; 2 - Teorie della scelta razionale e strategie di preferenza ottimale (calcolo del valore attesa); 3 - Razionalità limitata e strategie di scelta "soddisfacente"; 4 - Violazione degli assiomi di razionalità ed incoerenza delle preferenze; 5 - Teoria del prospetto; 6 - Uso delle informazioni ed euristiche della decisione; 7 - Il ruolo delle emozioni nella presa di decisione; 8 - Rischio oggettivo e rischio soggettivo; 9 - Le dimensioni del rischio soggettivo; 10 - Differenze individuali e percezione del rischio negli adolescenti; 11 - Strategie decisionali intuitive (effetto dotazione, contabilità mentale, costi sommersi); 12 - Comportamenti pro-sociali e donazioni; 13 - L'uso del denaro.
Testi di riferimento: Bonini N., Del Missier F., Rumiati R., Psicologia del Giudizio e della Decisione. Bologna: Il Mulino Editore, 2008. Solo capitoli: 1 - 2 - 4 - 5 - 8 - 10 - 11 - 12 Cerca nel catalogo
Savadori L., Rumiati R., Rischiare. Bologna: Il Mulino Editore, 2009. Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Per gli studenti che fossero interessati, il docente suggerirà anche letture facoltative come approfondimento dei temi trattati.
Metodi didattici: Le lezioni saranno di tipo frontate con presentazione di slide via computer. In aggiunta, gli studenti dovranno leggere alcuni articoli scientifici e discuterli in classe.
Metodi di valutazione: L'esame sarà condotto con modalità orale su tutti gli argomenti trattati durante le lezioni.
Altro: