Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
MEDICINA E CHIRURGIA
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE (Logistica Treviso)
MEP3054130, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)
ME1729, ordinamento 2009/10, A.A. 2016/17
Sf0102
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 5.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL-SURGICAL EMERGENCIES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)

Docenti
Responsabile MICHELE CARRON MED/41
Altri docenti PAOLO ANGELI MED/09
GIACOMO ZANUS MED/18

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEP3054130 EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE (Logistica Treviso) MICHELE CARRON ME1726

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Emergenze medico-chirurgiche BIO/14 1.0
CARATTERIZZANTE Emergenze medico-chirurgiche MED/09 1.0
CARATTERIZZANTE Emergenze medico-chirurgiche MED/18 1.0
CARATTERIZZANTE Emergenze medico-chirurgiche MED/41 2.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 32 0.0 Nessun turno
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE - COMMISSIONE D'ESAME A.A.2017/2018 02/10/2017 30/09/2018 ORI CARLO (Presidente)
SPERTI COSIMO (Membro Effettivo)
6 EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2016/2017 - LOGISTICA DI TREVISO 01/10/2016 30/09/2017 CARRON MICHELE (Presidente)
ANGELI PAOLO (Membro Effettivo)
ZANUS GIACOMO (Membro Effettivo)
5 EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2016/2017 01/10/2016 23/02/2018 ORI CARLO (Presidente)
CASIGLIA EDOARDO (Membro Effettivo)
SPERTI COSIMO (Membro Effettivo)
4 EMERGENZE MEDICO-CHIRURGICHE - COMMISSIONE D'ESAME A.A. 2015/2016 - LOGISTICA DI TREVISO 01/10/2015 30/09/2017 ANGELI PAOLO (Presidente)
CARRON MICHELE (Membro Effettivo)
LUMACHI FRANCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: I discenti devono aver sviluppato le conoscenze inerenti la metodologia clinica, la farmacologia, la patologia medica e la patologia chirurgica.
Il superamento dell'esame delle specialità medico-chirurgiche I-IV è propedeutico all'esame di Emergenze Medico-Chirurgiche.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli obiettivi formativi del corso sono i seguenti: 1) acquisire la capacità di riconoscere le situazioni cliniche di urgenza o di emergenza nell'area della terapia intensiva, della medicina interna e della chirurgia, 2) acquisire la capacità di porre in atto gli algoritmi diagnostici e terapeutici di primo soccorso atti a garantire attraverso la migliore assistenza possibile e la sopravvivenza dei pazienti e 3) conoscere le modalità di intervento nelle situazioni di catastrofe.
Modalita' di esame: La valutazione della preparazione dello studente avverrà mediante un esame orale. L'esame orale potrà essere preceduto o integrato da un esame scritto con domande a risposta multipla.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione sono di tre ordini: 1) conoscenza dei principali quadri di urgenza o emergenza medico-chirurgica con capacità di formulare un percorso diagnostico differenziale 2) capacità di mettere in atto la rianimazione cardio-respiratoria (BLS-D) 3) conoscenza e capacità di sviluppare gli algoritmi di trattamento nel principali urgenze ed emergenze medico-chirurgiche
Contenuti: Programma delle lezioni frontali
1) Anestesiologia e rianimazione
• Aspetti metodologici ed organizzativi degli interventi nelle emergenze/urgenze sanitarie intra ed extraospedaliere
• Arresto cardiorespiratorio e ripristino delle funzioni vitali
• BLS, BLSD, ACLS, Farmaci dell’ACLS
• Insufficienza respiratoria acuta: pneumopatie ipossiemizzanti (ARDS e ALI), asma bronchiale acuto e grave, broncopneumopatia cronica ostruttiva scompensata
• Strumenti e procedure in emergenza/urgenza (controllo vie aeree, assistenza respiratoria non-invasiva ed invasiva)
• Monitoraggio respiratorio e cardiocircolatorio
• Urgenze ed emergenze da agenti fisici
• Urgenze ed emergenze tossicologiche: le intossicazioni acute più comuni
• Urgenze ed emergenze neurologiche: morte encefalica, quadri di coma più comuni.

2) Urgenze ed Emergenze internistiche
• Edema polmonare acuto
• Tromboembolia polmonare
• Emorragie digestive
• Sindrome coronarica acuta
• Shock
• Insufficienza renale acuta
• Insufficienza epatica acuta
• Aritmie
• Urgenze ed emergenze ipertensive
• Le gravi alterazioni idro-elettrolitiche
• Le gravi alterazioni dell'equilibrio acido-base

3) Urgenze ed Emergenze chirurgiche
• Politrauma
• Traumi addominali
• Traumi del torace
• Traumi del rene e vie urinarie
• Addome acuto
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è basato su un ciclo di lezioni frontali e su un ciclo di esercitazione teorico-pratiche.
Per le esercitazioni teorico-prtaiche gli studenti saranno suddivisi in piccoli gruppi ed affidati ad un tutor.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Chiaranda Maurizio. Urgenze ed emergenze. Istituzioni. Piccin Editore
Testi di riferimento: