Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
Insegnamento
TECNICA DELLE COSTRUZIONI 2 E LABORATORIO
INO2045707, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
INGEGNERIA EDILE-ARCHITETTURA
IN0533, ordinamento 2010/11, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese STRUCTURAL ANALYSIS AND DESIGN 2 AND LABORATORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dicea/course/view.php?idnumber=2017-IN0533-000ZZ-2013-INO2045707-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA DA PORTO ICAR/09
Altri docenti GIOVANNI GUIDI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Analisi e progettazione strutturale per l'architettura ICAR/09 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 63 87.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2017 01/10/2017 30/11/2018 DA PORTO FRANCESCA (Presidente)
TECCHIO GIOVANNI (Membro Effettivo)
DONA' MARCO (Supplente)
GUIDI GIOVANNI (Supplente)
VERLATO NICOLO' (Supplente)
5 2016 01/10/2016 15/03/2018 DA PORTO FRANCESCA (Presidente)
MODENA CLAUDIO (Membro Effettivo)
DONA' MARCO (Supplente)
GARBIN ENRICO (Supplente)
GUIDI GIOVANNI (Supplente)
MUNARI MARCO (Supplente)
PANIZZA MATTEO (Supplente)
STIEVANIN ELENA (Supplente)
TECCHIO GIOVANNI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Tecnica delle Costruzioni I
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si pone come obbiettivo quello di fornire le informazioni di base e gli elementi per la comprensione del comportamento di strutture soggette ad azioni sismiche. Nella parte conclusiva, lo studente avrà modo di acquisire criteri generali, indicazioni tecniche e normative ed autonomia di giudizio per la progettazione strutturale di edifici, con particolare riferimento alle costruzioni in zona sismica.
Modalita' di esame: Prove in itinere durante il corso.
Esame scritto nelle altre sessioni.
Criteri di valutazione: Si valuteranno le competenze che lo studente ha acquisito in merito alle informazioni di base sul comportamento di strutture soggette ad azioni sismiche. Lo studente dovrà dimostrare di avere una buona conoscenza per quanto riguarda i contenuti dei primi 4 punti del programma del corso, e di avere cognizione dei criteri generali esposti nell'ultima parte del corso. Tali conoscenze sono funzionali a comprendere ed affrontare, nella pratica, la progettazione strutturale di costruzioni in zona sismica.
Contenuti: 1- Comportamento spaziale degli edifici. Strutture di controvento. Ripartizione delle azioni orizzontali.
2- La duttilità locale e globale, definizione di cerniera plastica.
3- Teorema statico e teorema cinematico. Analisi a collasso delle strutture.
4- Elementi di dinamica delle strutture. Sistemi lineari ad un grado di libertà. Sistemi non lineari. Spettro di risposta elastico e spettri di progetto.
5- Impostazione normativa per la progettazione di costruzioni in zona sismica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale. Integrazioni con video di prove sperimentali (e visite al laboratorio durante prove speciali, se possibile) ed immagini di danni alle strutture dovuti al terremoto per una migliore comprensione degli aspetti teorici spiegati a lezione. Il corso prevede inoltre l'assegnazione di 4 homework, che verranno, almeno in parte, corretti in classe, per la verifica autonoma della capacità di apprendimento da parte dello studente.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Viene messa a disposizione degli studenti una dispensa completa delle lezioni in formato slide.
Testi di riferimento:
  • Parducci, Fondamenti di ingegneria sismica in 80 lezioni. --: Liguori, 2011. Cerca nel catalogo
  • Pozzati, Ceccoli, Teoria e Tecnica delle Strutture. --: UTET, 2002. Cerca nel catalogo
  • Massonet, Save, Calcolo plastico a rottura delle Costruzioni. --: Maggioli, 2008. Cerca nel catalogo
  • Modena, Franchetti, Grendene, Linee guida per la progettazione ed esecuzione di ponti in zona sismica. --: a cura di Veneto Strade, 2004. Cerca nel catalogo
  • Ministero delle Infrastrutture, DM 14/01/08 - Norme Tecniche per le Costruzioni. --: --, --. Cerca nel catalogo
  • Comitato Normativo Europeo - CEN, EN 1998-1 - Eurocode 8: Design of structures for earthquake resistance - Part 1: General rules, seismic actions and rules for buildings. --: --, 2013. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • software di calcolo

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Citta' e comunita' sostenibili