Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ECONOMIA
Insegnamento
DIRITTO TRIBUTARIO
ECM0013175, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ECONOMIA
EP2093, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TAX LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/12 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 08/01/2018
Fine attività didattiche 09/03/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: E' opportuno che lo studente abbia superato gli esami di "Istituzioni di diritto privato" e di "Diritto commerciale".
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le lezioni sono dirette a sviluppare una conoscenza di base del sistema tributario italiano, con particolare attenzione ai principi costituzionali, agli istituti fondamentali e alla struttura delle principali imposte, sia sul versante sostanziale, sia su quello procedimentale. Il corso intende fornire allo studente gli strumenti concettuali essenziali per l’impostazione e la risoluzione dei problemi giuridici in materia tributaria.
Modalita' di esame: L'esame si tiene in forma orale.
Criteri di valutazione: La frequenza al corso non attribuisce alcun punteggio.
La valutazione del profitto avviene in sede di prova orale.
Contenuti: Il concetto di tributo e le sue partizioni; i principi costituzionali; la soggettività tributaria; la dichiarazione tributaria; i poteri istruttori;i provvedimenti impositivi e la riscossione dei tributi; le sanzioni tributarie; i principi generali in materia di tassazione del reddito; i principi generali dell'imposta sul valore aggiunto, dell'imposta di registro e dell'imposta sulle successioni e donazioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'illustrazione dei fondamenti teorici della materia sarà progressivamente affiancata dall'esame di situazioni applicative. Lo studente apprenderà ad utilizzare in modo consapevole ed appropriato i concetti basilari del diritto tributario, sviluppando una crescente sensibilità nella individuazione delle variabili rilevanti nella lettura dei fenomeni dal punto di vista fiscale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre al manuale di riferimento, saranno resi disponibili dal docente altri materiali in formato elettronico (dottrina, giurisprudenza, ecc.). E' vivamente consigliato l'utilizzo da parte dello studente di un codice di leggi tributarie aggiornato.
Testi di riferimento:
  • BEGHIN MAURO, Princìpi istituti e strumenti per la tassazione della ricchezza. Torino: Giappichelli, 2016. Cerca nel catalogo