Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
PEDAGOGIA DELL'INTEGRAZIONE
SFM1026991, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE (Ord. 2015)
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTEGRATION PEDAGOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile DIEGO DI MASI M-PED/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-PED/03 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 45 105.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 10/06/2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di pedagogia generale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente saprà descrivere, in una prospettiva storica, la rappresentazione della disabilità nella cultura occidentale e comprenderà come il concetto di stigma costruisce l’identità sociale. Conoscerà i modelli e gli approcci per analizzare i processi di disabilitazione. Saprà leggere la normativa nazionale e internazionale utilizzando il lessico della pedagogia speciale e infine apprenderà a costruire percorsi per l’inclusione sociale e scolastica.
Modalita' di esame: Scritto con risposte chiuse ed aperte
Criteri di valutazione: - Conoscenza dei contenuti del corso
- Uso appropriato del linguaggio scientifico
- Conoscenza delle metodologie e degli strumenti per co-progettare percorsi inclusivi
- Capacità di analisi critica e riflessiva di casi studio
Contenuti: - La rappresentazione della disabilità in una prospettiva storica
- Il concetto di educabilità della persona con disabilità
- Il modello biopsicosociale
- Logica delle classificazioni: funzioni corporee, strutture corporee, attività e partecipazione, fattori ambientale, qualificatori (ICF)
- Lessico della pedagogia speciale
- Normativa nazionale e internazionale per l’inclusione scolastica e sociale
- Linee guida per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità
- Index per l’inclusione (culture, politiche, pratiche inclusive)
- Modelli di progettazione individualizzata e personalizzata
- Strumenti per la progettazione educativa: Diagnosi Funzionale, Profilo Dinamico Funzionale, Piano Educativo Individualizzato, Piano Didattico Personalizzato, Piano Annuale per l’Inclusività
- Il contributo dei Disability Studies nei processi di autodeterminazione ed emancipazione delle persone con disabilità
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali
Testimonianze
Lavori di gruppo
Discussione a partire da filmati, testi di narrativa, casi studio, ricerche
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Schianchi, Matteo, Storia della disabilitadal castigo degli dei alla crisi del welfare. Roma: Carocci, 2012.
  • Pavone, Marisa, L'inclusione educativa. Indicazioni pedagogiche per la disabilità. Milano: Mondadori Università, 2014. Cerca nel catalogo
  • Shakespeare, Tom W., Disabilità e società Diritti, falsi miti, percezioni sociali. Trento: Erickson, 2017.