Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
DIRITTO COSTITUZIONALE COMPARATO
EPP3049611, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum POLITICA E INTEGRAZIONE EUROPEA [002PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMPARATIVE CONSTITUTIONAL LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SERGIO GEROTTO IUS/21

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPO2042983 DIRITTO COSTITUZIONALE ITALIANO E COMPARATO SERGIO GEROTTO SP1421

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline giuridiche IUS/21 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 45 105.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti prerequisiti particolari, ma una certa attitudine allo studio delle materie giuridiche può aiutare, come anche d'aiuto è lo spirito critico, da intendersi nel senso di capacità di approfondimento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è:
- introdurre gli studenti alla metodologia della comparazione giuridica;
- dare agli studenti le basi per comprendere gli aspetti del costituzionalismo contemporaneo nelle democrazie occidentali;
- mostrare come diversi ordinamenti risolvono in modo diverso
problemi analoghi;
- spingere gli studenti ad interrogarsi e valutare i fondamenti di ordinamenti giuridici diversi.
Modalita' di esame: L’esame prevede una prova orale e, FACOLTATIVAMENTE, la preparazione di un breve elaborato scritto di approfondimento su un argomento concordato con il docente.
Criteri di valutazione: - capacità di analisi delle principali fonti del diritto pubblico comparato (costituzioni straniere, fonti sovranazionali ecc.);
- capacità di analisi e soluzione di casi pratici nel contesto del diritto pubblico comparato, in particolare per ciò che riguarda la giustizia costituzionale;
- proprietà dell'impiego del linguaggio tecnico giuridico.
Contenuti: Il corso sarà orientato a fornire agli studenti un approfondimento della disciplina comparatistica sotto il profilo del metodo e di alcuni aspetti di particolare rilievo nel diritto costituzionale.
Gli argomenti che saranno trattati a lezione saranno i seguenti:

- Metodo e comparazione giuridica;
- Gender in Constitutions (conferenza di D. Greschner)
- I sistemi giuridici: Civil Law e Common Law
- Giustizia costituzionale comparata: i modelli
- Giustizia costituzionale comparata: la tecnica del bilanciamento dei valori
- Giustizia costituzionale comparata: il conflitto tra giudici e legislatori
- Il diritto all'uguaglianza nel diritto comparato (Canada, USA, Svizzera)
- La libertà di religione e di coscienza nel diritto comparato (conferenze di G. Scala, Helge Årsheim)

Un calendario dettagliato delle lezioni sarà disponibile alla pagina Moodle relativa al corso dal giorno successivo all'inizio delle lezioni (28.09.207): http://spgi.unipd.it/corsi/didattica-distanza-piattaforma-moodle
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Parte prima

- Il metodo nel diritto comparato
- Il procedimento comparativo
- La comparazione nel contesto della globalizzazione

Parte seconda

- Le fonti del diritto nelle diverse tradizioni giuridiche: common law, civil law e altri modi di produzione del diritto
- La comparazione in pratica: analisi comparata di casi ed istituti giuridici
- i modelli di giustizia costituzionale e le dinamiche istituzionali coinvolgenti giudici e legislatori

Parte terza

- Analisi di un ordinamento: lo sguardo del comparatista sui sistemi stranieri
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I frequentanti avranno a lezione tutte le indicazioni sul materiale di studio.
Per i non frequentanti la preparazione dell'esame prevede due testi obbligatori e due in alternativa:

Testi obbligatori:
- R. Scarciglia, Metodi e comparazione giuridica (escluso l'ultimo capitolo)
- S. Gerotto, Svizzera

In alternativa (uno dei due a scelta):
- D. Butturini, M. Nicolini, Giurisdizione costituzionale e potere democraticamente legittimato (2 saggi a scelta)
- F. Margiotta Broglio, C. Mirabelli, F. Onida (a cura di), Religione e sistemi giuridici (solo il primo capitolo).
Testi di riferimento:
  • Roberto Scarciglia, Metodi e comparazione giuridica. Padova: Cedam, 2016. Cerca nel catalogo
  • S. Gerotto, Svizzera. Bologna: il Mulino, 2011. Collana "Si governano così" Cerca nel catalogo
  • D. Butturini, M. Nicolini (a cura di), Giurisdizione costituzionale e potere democraticamente legittimato, Vol. I, I soggetti, gli strumenti e i meccanismi del dialogo. Bologna: BUP, 2017.
  • F. Margiotta Broglio, C. Mirabelli, F. Onida (a cura di), Religioni e sistemi giuridici. 2004: il Mulino, 2004. Solo il capitolo 1 Cerca nel catalogo