Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
Insegnamento
MEDICINA INTERNA E MEDICINA D'URGENZA
MEO2043884, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)
ME1847, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERNAL MEDICINE AND EMERGENCY MEDICINE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE)

Docenti
Responsabile PAOLO TESSARI MED/50
Altri docenti MARCO MARCHESINI
MAURIZIO MURACA MED/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Primo soccorso BIO/14 2.0
BASE Primo soccorso MED/09 4.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 60 90.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 MEDICINA INTERNA E MEDICINA D'URGENZA 01/10/2017 30/09/2018 TESSARI PAOLO (Presidente)
MARCHESINI MARCO (Membro Effettivo)
MURACA MAURIZIO (Membro Effettivo)
SECCIA TERESA MARIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di biologia cellulare, di anatomia, di fisiologia, di chimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Apprendimento della terminologia medica di base, riguardante anche i principali sintomi e segni di malattia, alcune patologie di rilevanza nell'anziano e nel disabile, alcuni approcci terapeutici, la programmazione di interventi educazionali e rieducativi.
Modalita' di esame: Domande scritte con risposta a scelta multipla, con qualche domanda aperta. Possibilità di integrazione orale dello scritto.

Per il programma di farmacologia: L’esame scritto, con domande aperte su argomenti trattati durante il corso, sia di farmacologia generale che di trattamenti nell’urgenza.
Criteri di valutazione: Voto espresso in trentesimi calcolato sull'esattezza delle risposte, integrato da considerazioni più generali sulla preparazione e maturità del candidato derivate da possibili domande addizionali.

Per farmacologia: Per una valutazione positiva si dovrà dar prova di aver acquisito le conoscenze ed abilità richieste rispondendo esaurientemente a domande aperte, effettuando opportuni collegamenti ed integrazioni con le conoscenze acquisite in altri insegnamenti.
Contenuti: MEDICINA INTERNA E MEDICINA D'URGENZA (MODULO A):
• Introduzione alla medicina. Stato di salute, branche della Medicina, oggetto della Medicina Interna. • Cenni di anatomia e di fisiologia del corpo umano. Principali sistemi ed apparati. • Le vie aeree; L’apparato cardiopolmonare; La funzione del cuore. • Piccola e grande circolazione. Comp. del sangue. Cellule, principali metaboliti, creatinina, elettroliti, albumina e pressione oncotica, esame delle urine. • L’anamnesi. L’esame clinico. Principali segni e sintomi. • Indici di massa corporea ed obesità. Parametri vitali, Posizioni e movimenti dello scheletro • Alterazioni della colonna vertebr. I segni di infiammazione. Artrosi ed artrite. • Principali alterazioni della cute. Edema. • Cenni all’esame del torace. La BPCO. • Pressione arteriosa. Scompenso cardiaco, edema, ascite, coliche addominali. • Geriatria e Gerontologia: Definizioni, cenni di epidemiologia, indici di vecchiaia e di dipendenza. Piramide della popolazione. • Le multi patologie e la multidimensionalità dell’anziano. La Disabilità nell’anziano. ADL e IADL. L'Osteoporosi. • L’apparato locomotore nell’anziano. Prevenzione delle cadute. Tipi di frattura del femore e protesi. Sindrome da immobilizzazione. • Attività fisica nell’invecchiam. Stile di vita. Sarcopenia: definizione, cause, prevenzione. Definizione e calcolo del MET. • La riabilitazione nell’anziano (cenni). Interv. riabilitativi. Indice di Barthel. Forza muscolare. ICTUS • Concetti generali e parametri di malnutrizione nell’anziano. • Funzioni del rene. Le principali sindromi nefrologiche. Dialisi, trapianto. Cause di ematuria. Incontinenza urinaria.

MODULO: TRATTAMENTI FARMACOLOGICI NELL’URGENZA
Farmaco, sostanza tossica, tossina. Classificazione ATC. Vantaggi e svantaggi delle diverse di somministrazione e variabili condizionanti.
FARMACODINAMICA: Target dei farmaci. Curve dose-risposta. Efficacia. Agonista e antagonista. PRINCIPI DI FARMACOCINETICA: Assorbimento. Biodisponibilità, Parametri. BEE. Barriera placentare. Distribuzione. Ricircolo entero-epatico. Metabolismo. Biotrasformazioni extraepatiche. Induzione e inibizione enzimatica. Polimorfismo genetico. Mantenimento. TOSSICOLOGIA e SICUREZZA: Differenza tra curve graduali e quantali. Tipologie e studi di tossicità. LOAEL e NOAEL. Tossicità subacuta e subcronica. Finestra terapeutica. Indice terapeutico. Indice di sicurezza. Politerapia e rischio di interazioni in vivo tra farmaci. Interazioni farmacodinamiche e farmacocinetiche. CLASSI DI FARMACI PER IL TRATTAMENTO DEL DOLORE: OPPIOIDI: Endorfine. Recettori degli oppioidi. Agonisti. Morfina. Codeina. Tolleranza e dipendenza. Efficacia analgesica e tossicomanogenia. FANS: Ciclossigenasi, lipossigenasi e metaboliti dell’acido arachidonico. Meccanismo di azione dei FANS. Effetti. Principali categorie di FANS. COX1 e COX2. GLUCOCORTICOIDI: Asse ipotalamo-ipofisi-surrene. Ormoni steroidei, mineralcorticoidi, e glucocorticoidi. Effetti. Usi clinici. ADIUVANTI: Classi di adiuvanti. Associazioni. DOPING (cenni): Integrazione e supplementazione. Energizzanti. Doping sportivo, amatoriale e sociale. TRATTAMENTI NELL’URGENZA Intossicazioni: Generalità, centri antiveleni, interventi d’urgenza. Intossicazioni da sostanze d’abuso , farmaci , altre sostanze. Crisi da astinenza. Trattamento di condizioni acute.

MEDICINA INTERNA E MEDICINA D'URGENZA (MODULO B):
Apparato digerente. Digestione degli alimenti. malattie gastrointestinali acute e croniche. Dieta ed educazione alimentare.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali. Possibilità di lavori di gruppo e di tesine intermedie. Ove possibile, esercitazioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Files di materiale presentato a lezione. Indicazioni di testi, letture, approfondimenti.
Testi di riferimento:
  • Tàmmaro, Aldo E, Casale Giorgio, Frustaglia Antonino (presentazione di Antonini, Francesco Mario), Manuale di Geriatria e Gerontologia. Milano: McGraw-Hill libri Italia, 2000. Un testo di riferimento generale sulle patologie dell'anziano Cerca nel catalogo
  • Paolo Tessari, Paolo, Caldin, Roberta (a cura di), Disabili & Abili. Manuale per educatori professionali. Padova: CLEUP, 2005. Per approfondire vari aspetti sulla disabilità anche nell'anziano, corredato con un dettagliato glossario. Cerca nel catalogo
  • Bosello, Ottavio, Zamboni, Mauro, Manuale di Gerontologia e Geriatria. Padova: Piccin Nuova Libraria S.p.A., 2011. Un agile compendio sulle patologie dell'anziano Cerca nel catalogo