Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA
Insegnamento
CARTOGRAFIA STORICA
SUP4063076, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA (Ord. 2012)
LE0600, ordinamento 2012/13, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORICAL CARTOGRAPHY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0600-000ZZ-2015-SUP4063076-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SILVIA PIOVAN M-GGR/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP3051172 CARTOGRAFIA E GIS SILVIA PIOVAN LE0604

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-GGR/01 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 03/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 Commissione 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 PIOVAN SILVIA (Presidente)
PASE ANDREA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non vi sono particolari propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Introduzione
Lo studio geo-storico del territorio e il processo di valorizzazione del patrimonio culturale in esso distribuito sono strettamente legati all'utilizzo di strumenti che permettano un'analisi multiscalare e diacronica del territorio stesso, oltre che alla loro rappresentazione spaziale. Tra questi troviamo l'uso di cartografia, sia attuale che antica, di foto verticali ed oblique, di tecnologie proprie della GIScience (Geographic Information System Science) di cui il Corso presentato tratta sia da un punto di vista teorico che pratico, con esempi, casi di studio e applicazioni reali.

Conoscenze e abilità da acquisire
- Conseguimento delle capacità per la costruzione delle rappresentazioni cartografiche, per la loro interpretazione ed il loro utilizzo, specie ai fini dell’analisi geo-storica del territorio e della valorizzazione del patrimonio culturale, non solo in ambito italiano ma con esempi a livello internazionale.
- Saper delineare, attraverso un percorso cronologico, le principali tappe della storia della cartografia, analizzando i prodotti cartografici in un contesto socio-culturale oltre che geografico-storico.
- Saper reperire fonti cartografiche e documentarie (attraverso casi di studio italiani ma anche a livello internazionale) che servano all’analisi territoriale volta anche ad una progettazione turistica culturale mirata.
- Saper gestire un progetto GIS in tutte le sue fasi (progettazione, acquisizione dei dati, pre-elaborazione, elaborazione ed analisi, rappresentazione dei dati (costruzione di mappe).
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Verifica del conseguimento delle capacità e delle abilità descritte nel programma del corso.
Contenuti: Il corso sarà composto da quattro "moduli", che si possono così riassumere e che sono descritti in dettaglio sotto:
1) Elementi di cartografia teorica (significato di carta geografica, scopi delle carte, il potere delle mappe,...) e di tecniche della cartografia
2) Lettura carte attuali e storiche (sia cartaee che digitali) e antiche (sia in contesti italiani che internazionali)
3) Storia della cartografia
4) GIS e WebGIS con applicazioni per l'analisi geo-storica del territorio (sia in contesti italiani che internazionali).

Tutti i moduli comprenderanno attività di laboratorio (lettura carte, laboratorio GIS). E` prevista una escursione didattica.

Dettaglio:

1) Elementi di cartografia teorica e di tecniche della cartografia
- Significato di carta geografica, scopi delle carte, il potere delle mappe.
- Elementi di geodesia: forma della Terra, geoide ed ellissoide, Datum e sistemi di proiezioni, sistemi di coordinate.
- Elementi fondamentali della carta geografica: scala, proiezioni, proprietà, segni convenzionali e simbologia cartografica.

2) Lettura carte attuali (sia cartaee che digitali) e storiche (sia in contesti italiani che internazionali)
- La produzione cartografica italiana (enti ufficiali). L’IGM. Cartografia tematica e topografica regionale (CTR).
- Esempi di enti cartografici internazionali (es. USGS in USA) e relativi prodotti cartografici.
- Uso della simbologia e della toponomastica.
- La lettura delle carte: analisi del rilievo, dell’idrografia, degli aspetti vegetazionali ed antropici, calcolo di coordinate, distanze, pendenza, inclinazione.

3) Storia della cartografia
- Rappresentazioni preistoriche, mesopotamiche, egizie, greche, romane, medioevali, rinascimentali e moderne. Si analizzeranno le tecniche e la produzione cartografica nel contesto storico-culturale-sociale considerato.

4) GIS e WebGIS
- Definizione di GIS e GIScience e loro ruolo nelle varie discipline geo-storiche.
- Fasi di costruzione di un progetto GIS.
- Modelli di dati (vettoriali e raster).
- Struttura e nozioni di base di ArcGIS.
- Aggiungere/importare dati esistenti, servizi di web-based maps.
- Digitalizzare nuove feature e importare dati da GPS.
- Creazione di una mappa in ArcGIS e uso della simbologia.
- Selezione e queries.
- Georeferenziazione (mappe storiche, foto verticali,...)
- Uso di Arctoolbox
- Definizione di DEM/DTM e uso semplice di ArcScene.
- Elementi di WebGIS e loro uso nella conservazione, gestione e valorizzazione del patrimonio culturale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, lettura carte geografiche moderne ed antiche, atlanti storici, laboratorio GIS, escursione didattica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi suggeriti, verranno distribuiti materiali di supporto e dispense delle lezioni.
Testi di riferimento:
  • Lodovisi A., Torresani S., Cartografia e informazione geografica. Storia e tecniche. Bologna: Patron, 2005. Cerca nel catalogo
  • Mazzanti C., Storia della Cartografia:dalle origini alla caduta dell’Impero Romano d’Occidente. Pisa: Felici Editore, 2005.
  • Sauro U., Meneghel M., Bondesan A., Castiglioni B., Dalla carta topografica al paesaggio. Atlante Ragionato. Firenze: IGM, 2011.
  • Bradley A. Shellito, Discovering GIS and ArcGIS (2nd Edition). --: Macmillan Learning, 2017. Questo volume può essere molto utile come supporto per lo studio intoduttivo ai GIS, tramite l'utilizzo del software ArcGIS.