Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
Insegnamento
CINEMA E TURISMO
SUP5070035, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
LE0604, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FILM-INDUCED TOURISM
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0604-000ZZ-2015-SUP5070035-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIULIA LAVARONE L-ART/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storico-artistiche L-ART/06 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 LAVARONE GIULIA (Presidente)
BAROLO CLAUDIA (Membro Effettivo)
POLATO FARAH (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire agli studenti una panoramica delle relazioni fra cinema e turismo, introducendoli attraverso la presentazione di esperienze nazionali e internazionali alla consapevolezza delle ricadute, degli impatti, delle questioni in gioco, nonché delle
potenzialità operative in termini di progettazione e gestione.
Gli studenti acquisiranno inoltre un quadro del cinema veneto contemporaneo e dei rapporti fra produzioni audiovisive e territorio in contesto regionale.
Modalita' di esame: L’esame sarà orale e verterà su un programma differenziato per gli studenti frequentanti (minimo: 70% delle lezioni) e per gli studenti non frequentanti.
Criteri di valutazione: STUDENTI FREQUENTANTI (minimo 70% delle lezioni ): conoscenza dei testi inseriti nel programma per i frequentanti, del contenuto delle lezioni, dei film e materiali audiovisivi analizzati in aula.
STUDENTI NON FREQUENTANTI: conoscenza dei testi e dei film inseriti nel programma per i non frequentanti.
PER TUTTI: verranno tenute in considerazione anche la qualità dell’esposizione e dell’argomentazione. Sarà particolarmente apprezzata la capacità degli studenti di proporre dei percorsi autonomi, purché strutturati, all’interno dei contenuti del corso.
Contenuti: La prima parte del corso sarà dedicata a introdurre il fenomeno del film-induced tourism (o, in Italia, cineturismo), muovendosi tra riflessioni teoriche e la presentazione di esperienze operative nazionali e internazionali.
Fra gli altri, si toccheranno i seguenti punti:
-Il film-induced tourism nelle sue diverse accezioni. La varietà terminologica. Lo sviluppo della ricerca internazionale;
-L’attrazione delle produzioni: film commission e contributi regionali. Il “mercato delle location”. Cenni al tax credit e al product placement;
-Film-induced tourism: benefici, ricadute e impatti;
-Film-induced tourism e studi cinematografici: riflessioni teoriche, prospettive di ricerca applicata. Il cinema come viaggio. La costruzione dello sguardo del turista;
-La gestione del film-induced tourism e la creazione di strumenti efficaci: guide, siti, app, tour, mappe;
-Film-induced tourism, patrimonio culturale e heritage;
-Film-induced tourism e ”identità” dei luoghi (focus: Il signore degli anelli);
-Film-induced tourism e “autenticità”;
-Film-induced tourism e paesaggio;
-Focus sulla situazione italiana: location placement e cineturismo. Analisi di un caso di studio: Il racconto dei racconti di Matteo Garrone (2015).

La seconda parte del corso sarà focalizzata sul contesto veneto dal 2000 in poi:
-La rappresentazione dei paesaggi fisici e degli scenari antropologici del Veneto nel cinema e nella televisione;
-Attori, registi e film significativi;
-Le strutture: formazione, produzione, distribuzione, esercizio;
-I rapporti fra cinema, televisione e territorio: film commission, tax credit e product placement, cineturismo.
Tra i film oggetto di analisi, Pane e tulipani (S. Soldini, 2000), La giusta distanza (C. Mazzacurati, 2007), Io sono Li (A. Segre, 2011).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e visione di sequenze di film, fiction e serie televisive. In orari stabiliti, potranno essere proiettati integralmente alcuni film la cui analisi verrà effettuata durante le lezioni.
Verrà inoltre organizzata una visita guidata al Museo del Pre-Cinema di Padova.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: STUDENTI FREQUENTANTI (minimo 70% delle lezioni):
Eventuali ulteriori indicazioni bibliografiche e filmografiche verranno fornite durante il corso.
La visione dei film è parte integrante del programma.
Le slide utilizzate durante il corso ed eventuale ulteriore materiale didattico verranno messi a disposizione dalla docente tramite la piattaforma Moodle.
STUDENTI NON FREQUENTANTI:
Il programma per i non frequentanti (bibliografia, elenco dei film) verrà concordato direttamente con gli studenti interessati.
Testi di riferimento:
  • Giulia Lavarone, Cinema, media e turismo. Esperienze e prospettive teoriche del film-induced tourism. Padova: Padova University Press, 2016. Cerca nel catalogo
  • Antonio Costa, Giulia Lavarone, Farah Polato (a cura di), Veneto 2000: il cinema. Identità e globalizzazione a Nordest. Venezia: Marsilio, --. L'uscita del volume è prevista nel febbraio 2018. Cerca nel catalogo