Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PRIVATO COMPARATO
GI04102039, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PRIVATE COMPARATIVE LAW
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FEDERICA GIARDINI IUS/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Comparatistico IUS/02 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 72 153.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto privato 1.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è volto alla conoscenza dei caratteri che gli istituti in cui si esprime l' agire dei privati presentano negli ordinamenti contemporanei e alla riflessione sulla portata e sul significato delle concordanze e discordanze tra di essi. In questa prospettiva verrà approfondito il dialogo common law/civil law per ricostruire il fondamento comune della tradizione giuridica occidentale e confrontarla con le esperienze di culture diverse (quali quella del diritto musulmano e degli altri paesi extraeuropei). Il metodo comparatistico consentirà di individuare la portata operativa delle regole che governano i rapporti tra i privati e la loro collocazione nel sistema delle fonti e di offrire altresì gli strumenti necessari all'armonizzazione e alla uniformazione del diritto privato a livello europeo e transnazionale.
Modalita' di esame: Prova scritta.
Sono previsti accertamenti di profitto riservati ai frequentanti.
Criteri di valutazione:
Contenuti: I - LO STUDIO COMPARATO DEL DIRITTO PRIVATO: metodo e finalità.
II. - IL DIRITTO PRIVATO NEGLI ORDINAMENTI CONTEMPORANEI: i diritti continentali europei, il common law, il diritto musulmano, le tradizioni degli altri paesi extraeuropei.
III. - LE FONTI: la tradizione dello ius commune, le leggi e i codici, la giurisprudenza, la dottrina.
IV. - GLI ISTITUTI: le persone e la famiglia, le successioni, la proprietà e i diritti sulle cose, il trust, il contratto, l'illecito, la tutela dei diritti.
V. - L'ATTIVITÀ ECONOMICA: l'impresa e il diritto commerciale; il diritto commerciale europeo e transnazionale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 7 ore di attività frontale (lezione o seminario) da svolgersi in aula.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi di riferimento per gli STUDENTI FREQUENTANTI:
Oltre agli argomenti ed agli approfondimenti svolti a lezione, il programma riservato agli studenti frequentanti include lo studio del testo: "F.GIARDINI, La protezione contro lo spamming: un'analisi comparata tra l'approccio europeo e quello statunitense".Giuffrè 2010. (Collana Contratti & Commercio Internazionale).


Testi di riferimento per gli studenti NON FREQUENTANTI:
R. DAVID-C. JAUFFRET SPINOSI, I grandi sistemi giuridici contemporanei, V ed. italiana a cura di R. Sacco, Cedam, Padova 2004, pp. 1 - 505;
tre contributi a scelta dello studente e tratti da: Alpa, Bonell, Corapi, Moccia, Zeno-Zencovich, Zoppini, Diritto Privato comparato, Istituti e problemi, Ed. Laterza, ult. ed. riveduta e aggiornata, Roma-Bari, 2008.

Altre informazioni:
Materiali di studio e lettura (legislativi, giurisprudenziali e dottrinali) saranno indicati agli studenti durante il Corso di lezioni e messi a disposizione presso la Segreteria Didattica del Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto
Testi di riferimento: