Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO DEL LAVORO NELL'UNIONE EUROPEA
GIP5070798, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2014)
GI0270, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI TREVISO [999TV]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese LABOUR LAW IN THE EUROPEAN UNION
Sito della struttura didattica http://www.giurisprudenza.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/giurisprudenza/course/view.php?idnumber=2017-GI0270-999TV-2016-GIP5070798-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SILVIA BERTOCCO IUS/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Sono propedeutici gli esami di Diritto del lavoro e Diritto dell'Unione Europea. È indispensabile che gli studenti abbiano la conoscenza degli istituti del diritto del lavoro italiano e delle fonti giuridiche del diritto dell'unione europea
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso permette di comprendere l'incidenza delle fonti eurounitarie del lavoro sull'ordinamento interno giuslavoristico, con particolare riferimento alla politica sociale e al ruolo delle parti sociali. Il corso mira, inoltre, a fornire indicazioni metodologiche per l' analisi delle normative interne di recepimento delle fonti comunitarie, anche in relazione alle sentenze della CGE. Infine attraverso la lettura ragionata delle sentenze della CGE e la loro analisi lo studente acquisisce gli strumenti interpretativi dei principi e degli istituti del diritto del lavoro dell'unione europea e la metodologia per lo sviluppo di un pensiero critico e di analisi ragionata dei problemi e soluzione di casi giuridici. Non meno importante l'acquisizione di un linguaggio giuridico preciso ed adeguato in relazione alle diverse fonti normative.
Modalita' di esame: Esame orale.
Per i frequentanti il programma d'esame verrà indicato all'inizio del corso sia per quanto riguarda gli argomenti da approfondire sul manuale,sia per la parte relativa alla verifica delle sentenze e dei materiali consegnati ed analizzati durante le lezioni.

Per i non frequentanti l'esame verterà sull'intero programma contenuto nel manuale di riferimento
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente mira a verificare la proprietà di linguaggio, la capacità di utilizzare gli strumenti giuridici di riferimento (testi, sentenze, normativa), la conoscenza delle fonti normative, il grado di apprendimento in relazione ad una scala di valori: studio meramente mnemmonico, capacità di analisi e capacità di collegamenti interdisciplinari e multidisciplinari, applicazione di metodologie critiche di pensiero e di analisi, grado di acquisizione delle competenze trasversali (autonomia di giudizio, di comunicazione, di apprendimento e di soluzione dei problemi giuridici)
Contenuti: Le fonti comunitarie ed internazionali del diritto del lavoro: Trattato di Lisbona, Trattato di Nizza, Carta comunitaria dei diritti fondamentali, le convenzioni OIL; le Carte sociali. Il rapporto tra le fonti e l' incidenza nell' ordinamento nazionale. L' evoluzione della politica sociale dell' Unione Europea e il ruolo delle parti sociali. Le direttive sulla tutela della salute dei lavoratori; in materia di libera circolazione dei lavoratori e di libera prestazione di servizi e diritto di stabilimento. Infine verranno analizzate le normative sulle discriminazioni e sulle crisi d'impresa. Per ogni argomento trattato vengono inoltre consegnate, analizzate e discusse specifiche sentenze della CGE al fine di verificare l'effettiva applicazione ed interpretazione dei principi eurounitari nel settore della politica sociale con specifico riferimento al diritto del lavoro
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali con utilizzo di slides e consegna di materiale didattico (sentenze CGE, convenzioni OIL, testi normativi, documenti di dottrina e di istituzioni comunitarie)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • L.GALANTINO, Diritto del lavoro dell'Unione Europea. --: Giappichelli. ultima edizione, --. Cerca nel catalogo
  • SIMONE, Codice breve dell'Unione Europea. --: Simone. Ultima edizione, --.