Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
SELVICOLTURA SPECIALE
AGM0013007, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE FORESTALI E AMBIENTALI
AG0062, ordinamento 2014/15, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SILVICULTURE 2
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO PIVIDORI AGR/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline forestali ed ambientali AGR/05 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno
LEZIONE 2.0 16 34.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione a.a. 2016/17 30/11/2016 30/11/2017 PIVIDORI MARIO (Presidente)
COLPI CRISTIANA (Membro Effettivo)
CARRER MARCO (Supplente)
DE MAS GIOVANNA (Supplente)
LINGUA EMANUELE (Supplente)
1 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 PIVIDORI MARIO (Presidente)
COLPI CRISTIANA (Membro Effettivo)
CARRER MARCO (Supplente)
DE MAS GIOVANNA (Supplente)
LINGUA EMANUELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: conoscenza di nozioni di botanica forestale, ecologia, dendrometria e selvicoltura generale
Conoscenze e abilita' da acquisire: lo studente impara ad applicare le corrette tecniche di selvicoltura nell'ambito delle diverse tipologie forestali ed in base alla funzionalità del bosco da gestire, con particolare attenzione alle funzioni di produzione e protezione.
Modalita' di esame: orale, con domande inerenti alla gestione di un tipo di bosco o di una specie nelle diverse tipologie nella quale è presente.
Criteri di valutazione: conoscenza della materia e capacità di collegare correttamente i diversi argomenti quali ad esempio autoecologia della specie e sistemi selvicolturali
Contenuti: tipologie, regioni forestali e piani vegetazioni, funzionamento dei sistemi, formazioni mediterranee, planiziali, collinari, montane subalpine, specie aliene, specie sporadiche, rimboschimenti artificiali, pioppicoltura, cenni di vivaistica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: lezioni frontali per 40 ore e 24 ore esercitazioni esterne in bosco (boschi mediterranei, plaziziali e collinari, montani, subalpini)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: nello studio lo studente dovrà integrare gli appunti delle lezioni con le nozioni fornite nei libri di testo.
Testi di riferimento:
  • Del Favero Roberto, I boschi delle regioni alpine italiane. Padova: CLEUP, 2013. Cerca nel catalogo
  • Berretti Giovanni, Del Favero Roberto, Pividori Mario, Selvicoltura produttiva - Manuale pratico. Bologna: Edagricole, 2012.