Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE
Insegnamento
PROFESSIONAL PRACTICE METHODOLOGY IN REHABILITATION
MEP3052936, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE
ME1868, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PROFESSIONAL PRACTICE METHODOLOGY IN REHABILITATION
Sito della struttura didattica https://www.medicinamolecolare.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE

Docenti
Responsabile ANTONIO QUINCI
Altri docenti CINZIA SCARTON
LUCA VISENTIN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE * Scienze dell'educazione professionale sanitaria MED/48 3.0
CARATTERIZZANTE * Scienze della fisioterapia MED/48 3.0
CARATTERIZZANTE * Scienze della logopedia MED/50 2.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 8.0 80 120.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione 2016/17 01/10/2016 30/04/2018 QUINCI ANTONIO (Presidente)
SCARTON CINZIA (Membro Effettivo)
VISENTIN LUCA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: PROFESSIONAL PRACTICE METHODOLOGY IN REHABILITATION - 3 CFU (insegnamento principale tenuto in lingua inglese):
Conoscenza della lingua inglese, livello B1 secondo la Common European Framework of Reference for Language (CEFRL), per le lezioni dell’insegnamento principale.

METODOLOGIA DELLA DIRIGENZA IN RIABILITAZIONE - 3 CFU (insegnamento integrativo tenuto in lingua Italiana):
Conoscenze di base sull’organizzazione del Servizio Sanitario Nazionale.
Conoscenze di base sull’organizzazione del Servizio Sanitario Regionale Veneto e delle Aziende ULSS nel Veneto.
Capacità di comprendere e di apprendere.
Avere autonomia di giudizio.
Capacità comunicative.

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE - 2 CFU (insegnamento integrativo tenuto in lingua Italiana):
Conoscenza dei contenuti del Codice Deontologico della propria professione.
Capacità di comprendere ed analizzare testi orali e scritti, di trarre inferenze e conclusioni logicamente conseguenti, di esporre oralmente e per iscritto con una forma ed un lessico appropriati.
Capacità di adottare forme diverse di ragionamento logico.
Disponibilità a sperimentare situazioni di lavoro in gruppo.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del corso lo studente acquisirà le seguenti competenze:
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):
Lo studente sarà in grado di comprendere e acquisire conoscenze in merito ai processi a alla storia culturale dei modelli di organizzazione del lavoro, della scienza, della pedagogia e della riabilitazione.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding):
Lo studente sarà in grado di definire metodi e strumenti per la pratica professionale del laureato magistrale in Scienze Riabilitative, relativamente agli aspetti manageriali, formativi e di ricerca in Riabilitazione.
Autonomia di giudizio (making judgements)
Lo studente sarà in grado di individuare e scegliere metodi e processi di lavoro in ambito riabilitativo, in riferimento al contesto e alle risorse a disposizione.
Abilità comunicative (communication skills)
Lo studente sarà in grado ci comunicare con l’equipe di lavoro sia a livello intraaziendale sia a livello interaziendale. sarà in grado inoltre di interagire nei processi d’internazionalizzazione.
Capacità di apprendere (learning skills)
Lo studente sarà in grado di contribuire al processo metodologico necessario all’accrescimento della conoscenza della disciplina.
Modalita' di esame: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Criteri di valutazione: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Contenuti: PROFESSIONAL PRACTICE METHODOLOGY IN REHABILITATION - 3 CFU (insegnamento principale tenuto in lingua inglese):
I processi metodologici
La definizione del Metodo
La creazione degli strumenti di lavoro
Storia dell’organizzazione del lavoro
Storia delle teorie dell’apprendimento
Storia e Filosofia della Scienza
Esempi di modelli organizzativi del lavoro e di ricerca.
I processi educativi nazionali e internazionali.

METODOLOGIA DELLA DIRIGENZA IN RIABILITAZIONE - 3 CFU (insegnamento integrativo tenuto in lingua Italiana):
ll governo clinico e i suoi strumenti operativi:
La normativa di riferimento.
L’analisi organizzativa e i suoi strumenti operativi.
Gli strumenti del governo clinico.
Il ruolo di un Dirigente delle professioni sanitarie:
Ambiti di intervento e profilo di ruolo.
La responsabilità del Dirigente.
Il processo di management in sanità:
Le funzioni manageriali.
Pianificazione, programmazione e organizzazione del lavoro.
La gestione per processi.
MBO: Management by Objectives.
La gestione del gruppo di lavoro.
Gestione e sviluppo del personale:
Carico di lavoro e fabbisogno del personale.
Gli strumenti del coordinamento.
La valutazione del personale.
La gestione del cambiamento organizzativo.
Lo sviluppo del personale

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE - 2 CFU (insegnamento integrativo tenuto in lingua Italiana):
Semantica della Deontologia
Le radici normative del Codice Deontologico
Principi su cui si fonda la Deontologia delle Professioni Sanitarie, con particolare attenzione alle Professioni della Riabilitazione
Struttura e caratteristiche dei Codici Deontologici delle Professioni della Riabilitazione
Analisi e confronto tra i Codici Deontologici delle Professioni della Riabilitazione
Deontologia organizzativa
Deontologia di coordinatori e dirigenti
I grandi temi della deontologia
Studio di casi emblematici
Esposizione elaborati di gruppo
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: PROFESSIONAL PRACTICE METHODOLOGY IN REHABILITATION - 3 CFU (insegnamento principale tenuto in lingua inglese):
Il metodo didattico utilizzato durante le lezioni prevede tre fasi:
1. introduzione, tenuta dal docente, in prospettiva storica e culturale di ogni argomento, definizione del PBL setting;
2. attività didattica in piccoli gruppi;
3. riflessioni e costruzione delle conoscenze e competenze
Il metodo didattico si basa sulle teorie del costruttivismo socio culturale secondo Vygotsky , sul cooperative learning e sul problem based learning.
Per gli studenti stranieri è possibile un percorso di studio alternativo a quello in lingua italiana delle materie integrative, da concordare con il docente responsabile del corso.

METODOLOGIA DELLA DIRIGENZA IN RIABILITAZIONE - 3 CFU (insegnamento integrativo tenuto in lingua Italiana):
Lezioni frontali: esposizione di contenuti in aula, da parte del docente, tramite strumenti multimediali e materiale cartaceo di supporto.
Lezioni interattive: discussione in aula (guidata e stimolata dal docente) sulle tematiche oggetto di esposizione.
Simulazioni: lavoro collettivo e/o in piccoli gruppi, con attività di analisi, sintesi ed elaborazione di situazioni/soluzioni innovative.
Studio personale: approfondimento di tematiche corollarie, attraverso attività di auto-apprendimento

DEONTOLOGIA PROFESSIONALE - 2 CFU (insegnamento integrativo tenuto in lingua Italiana):
- Ogni argomento verrà affrontato nella prima fase tramite il metodo espositivo classico,
- verranno individuate situazioni che nella pratica quotidiana determinano “dilemmi etici”, al fine di far acquisire le conoscenze per poter prendere decisioni nel rispetto dei valori etici e deontologici della professione
- successivamente si utilizzeranno tecniche di analisi della situazione che si avvalgono di casi reali, come lo studio di caso, con cui si sviluppano le capacità analitiche e le modalità di approccio ad una situazione o a un problema, e l’incident, in cui si aggiungono le abilità decisionali e quelle predittive
- quando possibile si proporranno tecniche di apprendimento cooperativo strutturando gruppi di livello, elettivi o misti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Testi di riferimento:
  • Popper, Karl R., <<The >>logic of scientific discoveryKarl R. Popper. London: Hutchinson, 1968. Cerca nel catalogo
  • Capra, Fritjof, The turning point. Science, Society, and the rising culture. London: Flamingo, 1983. Cerca nel catalogo
  • Calamandrei, Carlo; Aletto, Laura; Orlandi, Carlo, Manuale di management per le professioni sanitarieCarlo Calamandreia cura di Carlo Orlandihanno collaborato Laura Aletto ... [et al.]. Milano: McGraw-Hill education, 2015. Cerca nel catalogo