Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE
Insegnamento
COLTIVAZIONI ARBOREE (MOD. A)
AVP4068154, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE (Ord. 2008)
AG0056, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POMOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CLAUDIO BONGHI AGR/03

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
AVP4068153 COLTIVAZIONI ARBOREE E ORTICOLTURA (C.I.) PAOLO SAMBO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/03 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0 Nessun turno
LEZIONE 4.0 32 68.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: corso non prevede propedeuticità ma richiede conoscenze legate alle materie dei corsi tenuti nel primo anno (matematica e biologia soprattutto).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Scopo del corso è quello di fornire indicazioni di carattere generale sulla cronologia dell’introduzione in coltura delle più importanti specie orticole e frutticole, indicando la loro origine e successiva diffusione. Verranno poi illustrati i principali agrosistemi della orto-frutticoltura italiana con le principali caratteristiche generali che li contraddistinguono oltre ai più importanti aspetti tecnici gestionali. Importanza particolare verrà riservata alla illustrazione delle esigenze ambientali delle diverse specie con particolare riferimento alle tecniche colturali e agli aspetti ambientali. Verranno affrontate le specifiche problematiche connesse con l’ottenimento di produzioni quali-quantitative elevate.
Modalita' di esame: La valutazione dell'apprendimento avverrà mediante test a risposte multiple e domande aperte.
Per il modulo di orticoltura l'esame sarà orale in tutte le sessioni diverse da quella in cui si è tenuto il corso.
Il punteggio finale si otterrà dalla media matematica dei risultati ottenuti nei due moduli del corso.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di utilizzare tali concetti e principi in modo autonomo ed indipendente anche a casi particolari proposti dal docente.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: 1° credito: classificazione delle specie da frutto. Organografia degli alberi. Gli apparati radicali: morfologia e fisiologia
2° credito:. Aspetti generali della propagazione (taleaggio ed innesto). I portinnesti delle principali specie da frutto.
3° credito: Il controllo della dimensione della chioma. Cenni di ecofisiologia
4° credito: Il ciclo produttivo: differenziamento delle strutture riproduttive, fioritura, impollinazione ed allegagione. La prima fase di crescita del frutto e il diradamento dei frutti.
5 ° credito: La maturazione dei frutti.
6 ° credito: Le forme di allevamento
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: il corso prevede
a) lezioni frontali
b) visite al frutteto didattico
c) visite ad aziende frutticole di tipo biologico e convenzionale

Le viste la frutteto didattico saranno intervallate a quelle frontali per un immediato riscontro pratico degli argomenti presentati durante le lezioni frontali. Le visite tecniche hanno come obiettivo il confronto delle tecniche colturali e delle scelte manageriali in aziende condotte in modalità biologica e convenzionale.
L'insieme delle nozioni acquisite permetterà allo studente di affrontare fin dall'immediato le realtà produttiva del comparto frutticolo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Tutto il corso è disponibile sotto forma di diapositive sulla piattaforma moodle della Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
Testi di riferimento:
  • Sansavini, Costa, Gucci, Inglese, Ramina e Xiloyannis, Arboricoltura generale. Bologna: Patron, 2012.