Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
TECNICHE E METODOLOGIE DEL SERVIZIO SOCIALE 2
SFM1026985, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIAL WORK METHODS 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CRISTINA SELMI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline del servizio sociale SPS/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 45 105.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Per seguire l'insegnamento con profitto,sono necessarie le conoscenze e competenze acquisite nei corsi di Principi e Fondamenti del Servizio Sociale, Tecniche e Metodologie del Servizio Sociale I.
Il Corso fa riferimento ai contenuti e ai programmi indicati dalla normativa nazionale e dalle organizzazioni internazionali per la formazione degli assistenti sociali ( AIDOSS,IFSW,IASSW)
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso, che si colloca successivamente a quello di Tecniche e Metodologie del Servizio Sociale I,ci si aspetta che lo studente abbia acquisito i seguenti risultati di apprendimento e sia in grado di:
sviluppare capacita di riflessione volta a gestire il processo di aiuto attraverso la conoscenza dei principali modelli teorici di servizio sociale e delle sue declinazioni operative;
Modalita' di esame: esame scritto
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione critica degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti proposti e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
In particolare il corso tende a promuovere le seguenti competenze associate alla funzione:
competenza nell'adottare un approccio scientifico critico nella lettura e nell'analisi delle situazioni problematiche;
competenza nell'impostare e gestire relazioni di aiuto nel rispetto dell'autodeterminazione e della partecipazione dell'utente, promuovendo l'empowerment, la capacità di agire/l'autonomia dei soggetti;
competenza etico deontologica: capacità di compiere scelte coerenti con il sistema dei valori e la deontologia professionale;
competenze metodologiche inerenti alla gestione del processo di aiuto: operare coerentemente con le fasi del processo metodologico;
giustificare le proprie scelte alla luce del processo metodologico;
giustificare alla luce di accreditati approcci teorici l'analisi critica e la valutazione dei bisogni, dei problemi e degli esiti dei processi d'intervento;
Competenza all'agire riflessivo;
Contenuti: Metodologia d'intervento nel lavoro sociale;
Definizioni di modello nella ricerca e nella speculazione scientifica;
Evoluzione storica dei modelli teorici e loro applicazione all'intervento sociale, attualità e prospettive emergenti;
Variabili considerate nei modelli di servizio sociale;
Servizio Sociale riflessivo - ciclo della riflessività di Gibbs e competenze professionali
Cultura delle pratiche dialogiche e lavoro di rete;

strumenti:
Il colloquio motivazionale
La scrittura professionale come strumento comunicativo strategico ( chiarezza, completezza, pertinenza,efficacia)
La scheda SVAMA
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: lezioni frontali e discussione in aula,
lezioni con slides e documentazione sui vari argomenti,
lavori di gruppo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno fornite dispense a cura del docente in merito a:
Evoluzione storica dei modelli teorici con particolare riferimento al problem soilving, al modello unitario centrato sul compito, modello sistemico relazionale, lavoro di rete; loro applicazione all'intervento sociale, attualità e prospettive emergenti.
Testi di riferimento:
  • Tom Erik Arnkil e Jaakko Seikkula, Metodi dialogici nel lavoro di rete. Trento: Erickson, 2012. Cerca nel catalogo
  • Alessandro Sicora, Errore e apprendimento nelle professioni di aiuto. Sant'Arcangelo di Romagna: Maggioli, 2010. Cerca nel catalogo
  • Luca Fazzi, Servizio sociale riflessivo: metodi e tecniche per gli assistenti sociali. Milano: Franco Angeli, 2015. Cerca nel catalogo