Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
FILOSOFIA DELLA SCIENZA
LE10102977, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHILOSOPHY OF SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARZIA SOAVI M-FIL/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline filosofiche M-FIL/02 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2017 01/10/2017 30/11/2018 SOAVI MARZIA (Presidente)
GIARETTA PIERDANIELE (Membro Effettivo)
CARRARA MASSIMILIANO (Supplente)
4 FILOSOFIA DELLA SCIENZA 2016/2017 01/10/2016 30/11/2017 SOAVI MARZIA (Presidente)
GIARETTA PIERDANIELE (Membro Effettivo)
CARRARA MASSIMILIANO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: è preferibile una conoscienza basilare della lingua inglese
Conoscenze e abilita' da acquisire: Si richiederà allo studente di acquisire capacità critiche ed argomentative in relazione ai temi affrontati a lezione.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione:
Contenuti: L’antirealismo di Bas van Fraassen
Le teorie scientifiche più affidabili di cui disponiamo sono in grado di darci conoscenza del mondo concepito come esistente e strutturato indipendentemente da noi, oppure il mondo che conosciamo scientificamente è una costruzione di queste stesse teorie? Le teorie hanno lo scopo di fornire spiegazioni dei fenomeni osservati oppure devono essere intese unicamente come raffinati strumenti di previsione? Possiamo sostenere che termini teorici come “elettrone”, “campo” ecc. sono in grado di riferirsi ad entità la cui esistenza e natura è indipendente dalle nostre teorie oppure no. Cosa rappresentiamo esattamente per mezzo delle nostre teorie scientifiche? Dopo un’introduzione generale per definire i principali problemi legati alla questione del realismo scientifico analizzeremo la prospettiva di un autore centrale per capire il dibattito contemporaneo sul realismo scientifico: Bas van Fraassen. In particolare a partire dall’opera The Scientific Image, attraverso parti di The Empirical Stance e Scientific Representation cercheremo di comprendere la sua peculiare posizione antirealista.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Sono previste attività seminariali tenute dagli studenti. I testi in ingelse verranno affrontati assieme durante le ore di lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre alla monografia "L'immagine scientifica" di B.van Fraassen, saranno indicati a lezione brani di altre due monografie dello stesso autore, "The Empirical stance" e "Scientific Representation"
Anche i brani indicati a lezione saranno oggetto della discussione d'esame.
Testi di riferimento:
  • Van Fraassen, Bas C., L'immagine scientifica. Bologna: CLUEB, --. Cerca nel catalogo