Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
MEDICINA VETERINARIA
Insegnamento
ANATOMIA VETERINARIA I
AVP7079857, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
MEDICINA VETERINARIA (Ord. 2017)
MV0991, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese VETERINARY ANATOMY I
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Animale, Produzioni e Salute (MAPS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta NON è possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile BRUNO COZZI VET/01
Altri docenti ANTONELLA PERUFFO VET/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline della struttura e funzione degli organismi animali VET/01 7.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 2.0 20 30.0 3
LEZIONE 5.0 50 75.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 08/01/2018
Fine attività didattiche 09/03/2018

Syllabus
Prerequisiti: Per poter frequentare questo corso è necessario aver frequentato il corso integrato di Biologia Molecolare, Zoologia, Istologia ed Embriologia Veterinaria. Per poter sostenere l’esame di Anatomia veterinaria I è necessario aver sostenuto l’esame corrispondente al corso propedeutico indicato.
Conoscenze e abilita' da acquisire: La parte di NEUROANATOMIA prenderà in esame il sistema nervoso centrale dei mammiferi di interesse veterinario descrivendone le principali caratteristiche macroscopiche e microscopiche e le differenze rispetto all’encefalo umano. Particolare attenzione sarà dedicata allo sviluppo del sistema nervoso centrale e alla formazione delle parti costituenti l’encefalo dell’adulto.
La parte di ANATOMIA DELL'APPARATO LOCOMOTORE riguarderà i principali aspetti dell’organizzazione, dell’architettura e della sistematica dell’apparato locomotore dei mammiferi domestici.
Modalita' di esame: La parte di NEUROANATOMIA prevede una valutazione orale mentre la
parte di ANATOMIA DELL'APPARATO LOCOMOTORE prevede una valutazione pratica (in sala necroscopica) e una teorica (esame orale).
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione della corretta terminologia anatomica e sulla padronanza dei riferimenti anatomici.
Contenuti: NEUROANATOMIA: la trattazione riguarderà in dettaglio i meccanismi alla base della percezione sensoriale e del controllo
della motilità, descrivendo dal punto di vista comparativo gli aspetti differenziali nelle varie specie, anche in rapporto alle analoghe strutture umane.
Il corso dedicherà uno spazio specifico alle strutture nervose responsabili del controllo neuroendocrino dell’organismo e approfondirà anche l’organizzazione del sistema nervoso viscerale. Gli aspetti comparativi delle strutture nervose superiori saranno brevemente esaminati in rapporto alle specifiche evolutive dei singoli ordini.
Il corso sarà completato da una parte esercitativa pratica ANATOMIA DELL'APPARATO LOCOMOTORE: Saranno studiate le ossa con particolare attenzione all’intero apparato di sostegno e locomozione dei piccoli animali. Lo scheletro dei grandi animali sarà trattato sottolineando da specie a specie le parti di maggior riscontro nelle diverse branche dell’attività professionale (ortopedia per gli equidi; esigenze ispettive per gli artiodattili). Le articolazioni saranno studiate nelle diverse specie, avendo cura di valutarne le caratteristiche particolari anche in relazione ai movimenti e al carico funzionale. La muscolatura sarà studiata nei dettagli nei carnivori e presentata nelle sue linee principali nei grandi animali. Fanno eccezione gli arti degli equidi cui sarà riservata una speciale attenzione. Esercitazioni: Il corso sarà completato da un ciclo di esercitazioni che si terranno sia presso la sala necroscopia sia presso l’Aula Museo della Facoltà. Gli studenti avranno libero accesso alla collezione di ossa.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è suddiviso in due parti: NEUROANATOMIA COMPARATA: (3 CFU), (25 ore frontali, 5 ore pratiche in sala necroscopie), esercitazioni pratiche ANATOMIA DELL'APPARATO LOCOMOTORE: (4 CFU), (25 ore frontali, 15 ore pratiche in aula necroscopie o nel museo)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale utilizzato per le lezioni (presentazioni e video) potrà essere reso disponibile su piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).
Testi di riferimento:
  • Cozzi B, Granato A, Merighi A, Manuale di neuroanatomia dell’uomo. Roma: Antonio Delfino Editore, 2009.
  • Dyce KM, Sack WO, Wensing CJG, Anatomia veterinaria (IV edizione). Roma: Antonio Delfino Editore, 2013.