Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PENALE COMPARATO
GI02102024, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese COMPARATIVE CRIMINAL LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CHIARA SILVA IUS/17
Altri docenti GIOVANNI CARUSO IUS/17

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/17 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: E' propedeutico l'esame di Diritto penale 1.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende proporre agli studenti uno studio comparatistico dei principali istituti del diritto penale. Il metodo comparatistico costituisce oggi un utile strumento sia per comprendere le necessità della politica criminale sia per studiare la teoria del reato e della pena. L'indagine si svolge facendo riferimento sia all'esperienza tradizionale degli ordinamenti di famiglia romano-germanica sia a quelli della famiglia di common law. Tale approccio di studio è oggi imprescindibile per un giurista europeo, che opera in un sistema in cui coesistono le fonti di diritto positivo e quelle di diritto giurisprudenziale.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Conoscenza degli istituti oggetto della trattazione nel diritto italiano e negli ordinamenti stranieri presi in esame; capacità di svolgere un confronto sistematico tra discipline inserite in sistemi diversi, chiarezza espositiva.
Contenuti: I. Introduzione al metodo comparatistico: analisi dei c.d. formanti dell'ordinamento. - II. Il diritto penale nelle diverse famiglie giuridiche: civil law e common law. - III. Il diritto tedesco. Evoluzione storica. Principi costituzionali. Teoria del reato. Il reato: fatto tipico, condotta attiva e omissiva, nesso di causalità, l'imputazione oggettiva dell'evento, l'evento. Dolo e colpa: la diversa collocazione sistematica nell'ordinamento tedesco. La pena. - IV. Brevi cenni in ordine ai c.d. codici di seconda generazione: l'esperienza spagnola e francese. - V. Il common law. Il sistema delle fonti. Il ruolo del precedente giudiziale. Il reato. I soggetti (persona fisica). Actus reus e Mens rea. Intention e recklessness. Il sistema delle pene.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 7 ore di attività frontale (lezioni e attività seminariali con la partecipazione degli studenti) da svolgersi in aula.
Nel corso delle lezioni saranno svolte attività seminariali con gli studenti, approfondendo alcune specifiche problematiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: E' opportuna la consultazione del Codice penale tedesco: Strafgesetzbuch a cura di H. Troendle e T.H. Fischer, Verlag C.H. Beck Muenchen, 2004. Il testo è disponibile in consultazione nella biblioteca del Dipartimento, Seminario di Diritto penale.
Testi di riferimento:
  • M. Ronco, Appunti di diritto penale comparato. Padova: Libreria Progetto, 2013. Cerca nel catalogo
  • S. Vinciguerra, Diritto penale inglese comparato. Padova: Cedam, 2002. Parte Prima: Capitoli I, III. Parte Seconda: Capitoli I, II, III, IV. Parte IV: Capitolo I Cerca nel catalogo
  • G. Fornasari - A. Menghini, Principi europei di diritto penale. Padova: Cedam, 2012. Capitoli I, III (parr. 1-6)