Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PRIVATO DELL'UNIONE EUROPEA
GIN1031861, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese EUROPEAN UNION PRIVATE LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FRANCESCA BENATTI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/02 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l'esame di Istituzioni di diritto privato 1.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è volto a esaminare i caratteri del diritto privato dell'Unione Europea e la sua incidenza sul diritto interno a livello di fonti e di regole. In questa prospettiva saranno esaminati i tentativi di unificazione, le ragioni di determinate scelte di policy e i possibili sviluppi. Il corso si concentra in modo critico sull'analisi dei principali istituti civilistici.
Modalita' di esame: Prova scritta.
Per i frequentanti prova orale.
Criteri di valutazione:
Contenuti: I Nozione di diritto privato europeo: fonti e tecniche di armonizzazione.
II Il contratto: analisi della disciplina comune ai paesi dell'Ue e ai progetti di unificazione in corso. Analisi del regolamento del CESL.
III La responsabilità civile: esame del processo di armonizzazione e dei possibili sviluppi.
IV La disciplina della concorrenza.
V Saranno svolti alcuni approfondimenti dedicati a temi di attualità del diritto privato europeo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Ogni cfu corrisponde a un carico didattico di 7 ore di attività frontale (lezioni e seminari) da svolgersi in aula.
Eventuali esercitazioni potranno essere offerte previa valutazione del docente.
Oltre all'attività di tutorato di Facoltà, non sono previste altre specifiche attività di supporto alla didattica.
Non è prevista alcuna attività formativa a distanza.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testi di riferimento per gli STUDENTI FREQUENTANTI:
oltre agli argomenti ed agli approfondimenti svolti a lezione, materiali di studio e lettura (legislativi, giurisprudenziali e dottrinali) saranno indicati agli studenti durante il Corso di lezioni e messi a disposizione

Testi di riferimento per gli studenti NON FREQUENTANTI(la parte da svolgere deve essere concordata con il docente):

G. Benacchio, Diritto privato della Comunità Europea, Padova, Cedam, 2016

in alternativa

Il contratto di diritto europeo, a cura di S. Mazzamuto - E. Moscati, Giappicchelli, 2017

in alternativa

Alpa, Diritto privato europeo, Giuffè, 2016
Testi di riferimento: