Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
ASPETTI MEDICI DEL TRAPIANTO DI FEGATO
MEP4068952, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1726, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 4.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL IMPLICATIONS IN LIVER TRANSPLANTATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile PATRIZIA BURRA MED/12

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/12 4.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 4.0 32 68.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Alla fine del Corso lo studente dovrà dimostrare di aver raggiunto i seguenti obiettivi:
a. conoscenza delle attuali normative in tema di trapianti d'organo
b. definizione dei criteri per l'idoneità dell'organo da trapiantare
c. selezione del paziente con malattia epatica candidabile al trapianto
d. criteri generali di gestione della lista di attesa
e. principi generali di chirurgia del trapianto di fegato
f. complicanze mediche dopo trapianto di fegato
g. risultati di sopravvivenza e qualità di vita
h. conoscenza nuove metodiche nel trapianto di fegato
Modalita' di esame: TEST A RISPOSTA MULTIPLA
Criteri di valutazione: Il corso prevede verifica finale e periodica con quesiti alla fine di ciascuna lezione, in cui viene riservato tempo per le domande da parte degli studenti e per le domande agli studenti da parte del docente per verificare la comprensione di quanto illustrato.
Contenuti: Contenuti: Il contenuto della attività riguarda la tematica del trapianto di fegato, esplorato in tutte le sue diverse fasi, ma soprattutto sottolineando aspetti che lo studente dovrebbe trovare stimolanti ed innovativi rispetto a quanto viene normalmente presentato durante le lezioni su argomenti affini al Corso di Laurea. Quindi la specificità e originalità delle informazioni fornite deve rappresentare stimolo per ulteriori verifiche da parte dello studente. Il processo trapianto di fegato inizia dalla valutazione di pazienti con malattia epatica acuta o cronica, si distingue in base alla severità della malattia epatica, come pure in base alla diversa eziologia della epatopatia. Lo studente quindi sarà in grado di utilizzare le conoscenze già acquisite durante lezioni su materie affini in occasione del Corso di Laurea, ma focalizzerà l'attenzione su aspetti pertinenti il trapianto di fegato, cioè sarà in grado di valutare quando un paziente con malattia epatica non più curabile con farmaci o interventi endoscopici o radiologici, dovrà essere considerato quale candidato al trapianto. Lo studente poi riceverà informazioni sulle caratteristiche di selezione del donatore adeguato al trapianto, secondo le normative di Legge presenti. Riceverà informazioni sulla donazione d'organo sempre in base alla Legge del nostro Paese. Poi verrà fornita una semplice illustrazione dei metodi chirurgici del trapianto di fegato, per rendere più comprensibile la dinamica completa del processo. Inoltre le lezioni dovranno prevedere la descrizione delle più comuni complicanze mediche e chirurgiche dopo il trapianto di fegato, con note generali di terapia. Attenzione viene posta alla terapia immunosoppressiva in modo che lo studente comprenda il significato del follow up a lungo termine del paziente dopo trapianto. Verranno illustrati gli aspetti peculiari della sopravvivenza a lungo termine, ma soprattutto con il concetto di qualità di vita. Alla fine del corso attenzione viene posta alle alternative al trapianto di fegato come la terapia cellulare con epatociti e cellule staminali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Obiettivi didattici
2. Legge su donazione e trapianto
3. Valutazione complicanze malattia epatica cronica
4. Valutazione epatopatia acuta ed epatite fulminante
5. Score di severità della malattia epatica
6. Score in base a diversa eziologia della epatopatia
7. Valutazione del paziente con malattia epatica non più curabile con farmaci o interventi endoscopici o radiologici quale candidato al trapianto
8. Informazioni sulle caratteristiche di selezione del donatore adeguato al trapianto
9. Informazioni sulla donazione d'organo in base alla Legge del nostro Paese
10. Semplice illustrazione dei metodi chirurgici del trapianto di fegato
11. Descrizione delle più comuni complicanze mediche e chirurgiche dopo il trapianto di fegato
12. Terapia immunosoppressiva
13. Follow up a lungo termine del paziente dopo trapianto
14. Sopravvivenza e qualità di vita
15. Alternative al trapianto di fegato come la terapia cellulare con epatociti e cellule staminali
Durante le 32 ore di lezione vengono presentati argomenti nel rispetto di obiettivi didattici che vengono presentati allo studente all'inizio della prima lezione. Inoltre lo studente viene informato che 32 oltre alle ore di lezione frontale, è possibile frequentare l'ambulatorio dedicato al trapianto di fegato o frequentare il reparto quando sono ricoverati candidati al trapianto o pazienti trapiantati, come parte pratica. Ogni unità didattica sarà discussa in una lezione di 2 o 3 ore accademiche. Lo studente deve frequentare almeno il 75% delle lezioni (24 ore accademiche su 32) per ottenere l'approvazione della frequenza. Gli studenti possono avere la stampa di tutte le diapositive.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Coordinamento nazionale docenti universitari di gastroenterologia, Unigastro, Manuale di gastroenterologia. --: Roma: Editrice gastroenterologica italiana, 2013. Capitolo 38 Cerca nel catalogo
  • P. Burra, R. Naccarato, Complicanze Mediche dopo Trapianto di Fegato.. Padova: Piccin, 1995. Cerca nel catalogo
  • --, EASL Clinical Practice Guidelines: Liver transplantation. Journal of Hepatology: February 2016, Volume 64, Issue 2, Pages 433–485, --. DOI: http://dx.doi.org/10.1016/j.jhep.2015.10.006 Cerca nel catalogo
  • TESTONI P. A., COLOMBO M., Handbook of Gastroenterology and Liver Diseases. --: UNIGASTRO Edizioni Minerva Medica-EGI, 2016. Capitolo: Liver Transplantation-P. Burra Cerca nel catalogo