Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
Insegnamento
COMUNICAZIONE POLITICA
LE03101621, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
IF0315, ordinamento 2015/16, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLITICAL COMMUNICATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MICHELE COCCO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/04 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: ⁃ Nozioni di base di scienza politica.
⁃ Conoscenze generali sul sistema politico italiano, europeo e statunitense.
⁃ Aggiornamento e attenzione ai temi relativi all'attualità politica e alle dinamiche di comunicazione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'obiettivo dell'insegnamento è di far acquisire agli studenti gli strumenti concettuali e di analisi critica per una adeguata comprensione dei fenomeni relativi alla comunicazione politica, della loro specificità, dei comportamenti comunicativi degli attori del campo politico, di alcuni strumenti e tecniche professionali collegate.
Le attività del corso sono finalizzate sia alla comprensione e capacità di discussione critica, sia allo sviluppo di competenze e abilità propedeutiche all'applicazione in ambito di attività professionale.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale per tutti, con le seguenti differenziazioni:
- i frequentanti potranno scegliere di presentare e discutere a lezione una lettura scelta fra una gamma proposta dal docente o la trattazione scritta di un caso di studio con successiva presentazione: in questo caso, all'esame finale il frequentante porterà i testi di Grandi-Vaccari (la parte indicata), Rodriguez e uno solo, a sua scelta, fra quelli di Cepernich e Mazzoleni-Sfardini.
- per i non frequentanti, l'esame verterà su tutti i testi, o parti di essi, così come indicato nella sezione "testi di riferimento".
Criteri di valutazione: La valutazione si basa sui seguenti criteri:
- valutazione sui concetti presentati
- capacità critica di applicazione a casi concreti
- per i frequentanti, partecipazione attiva alle lezioni e alle discussioni e attività proposte
Contenuti: Durante il corso verranno introdotte e discusse le principali teorie e paradigmi scientifici di riferimento della disciplina, utili a comprendere adeguatamente i fenomeni e i comportamenti della comunicazione politica nelle società contemporanee.
A partire dall'evoluzione storica della comunicazione politica, verranno argomentate le definizioni dei processi oggi in corso - quali personalizzazione, campagna permanente, mediatizzazione… - evidenziano le conseguenze delle evoluzioni tecnologiche e delle modifiche sociali intervenute nei comportamenti di voto e degli stessi attori politici.
Parte della argomentazione evidenzierà, in chiave comparativa, differenze e analogie riscontrabili in diversi sistemi politici, con particolare attenzione a quelli italiano, statunitense e ad alcuni europei.
Lo studio dei concetti sarà accompagnato da discussioni collettive e dalla considerazione di casi di studio ed esempi.
Particolare interesse sarà posto alla discussione degli aspetti culturali e simbolici della costruzione del consenso.
Verrà inoltre posta attenzione alla caratterizzazione delle professioni collegate alla comunicazione politica, anche a partire da testimonianze.
L'analisi degli ambiti professionali sarà condotta anche tenendo in considerazione altri soggetti operanti con gli obiettivi e gli strumenti della comunicazione politica, quali gruppi di pressione e organizzazioni di rappresentanza d'interessi.
Un focus particolare sarà riservato al tema degli strumenti collegati alla comunicazione, quali i sondaggi d'opinione ed elettorali, nonchè alle dinamiche relative alla pianificazione di campagne elettorali locali.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Carattere seminariale con lezioni frontali.
Coinvolgimento attivo degli studenti nella discussione di casi di studio e nella presentazione di letture coerenti con il corso e scelte dagli studenti stessi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Rodriguez, Mario, Consenso. La comunicazione politica tra strumenti e significati. Milano: Guerini e associati, 2013. Cerca nel catalogo
  • Mazzoleni, Gianpietro; Sfardini, Anna, Politica pop. Da Porta a porta a L'isola dei famosi. Bologna: Il mulino, 2009. Cerca nel catalogo
  • Grandi, Roberto; Vaccari, Cristian, Come si vincono le elezioni. Elementi di comunicazione politica. Roma: Carocci, 2013. (N.B. SOLO I CAPITOLI 1 E LA PARTE SECONDA CON I CAPITOLI DAL 7 AL 19) Cerca nel catalogo
  • Cepernich, Cristopher, Le campagne elettorali al tempo della networked politics. --: Editori Laterza, 2017.