Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LINGUISTICA
Insegnamento
LINGUA UNGHERESE
SUP4063999, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LINGUISTICA
LE0610, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HUNGARIAN LANGUAGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CINZIA FRANCHI L-LIN/19

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP3056307 LINGUA E TRADUZIONE UNGHERESE 3 CINZIA FRANCHI IF0312

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Lingue e letterature L-LIN/19 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesto alcun prerequisito specifico per l'iscrizione al primo anno di corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine dei corsi gli studenti avranno acquisito conoscenze teoriche specifiche riguardanti l'argomento trattato nel corso monografico e saranno in grado di orientarsi con senso critico e autonomia di giudizio nel panorama dello sviluppo della lingua ungherese dall'origine ai giorni nostri.

Inoltre, attraverso l'addestramento linguistico condotto dal CEL, dott.ssa Edit Rózsavölgyi, gli studenti svilupperanno le capacità linguistiche attive e passive, scritte e orali, previste per le singole annualità.
Modalita' di esame: Prova scritta con il CEL, dott.ssa E. Rózsavölgyi, propedeutica all’orale con la dott.ssa C. Franchi.
Criteri di valutazione: Verifica scritta secondo l'anno di corso - al termine dei corsi di addestramento linguistico (durata annuale) - e verifica orale. Quest'ultima prevede una discussione sugli argomenti trattati durante il corso monografico specifico e una parte in lingua, congruente con l'anno di corso, al fine di verificare le capacità (attive e passive) acquisite attraverso le esercitazioni nell'utilizzo dello strumento linguistico.
Contenuti: La lingua ungherese e le teorie linguistiche uralica e ugro-finnica. Caratteristiche dell'ungherese e sua evoluzione dall'origine ad oggi.

Introduzione alla filologia ugro-finnica.Le famiglie linguistiche uralica, ugro-finnica e ugrica. Lingue ugro-finniche: ungherese, finlandese, estone.
Caratteristiche dell'ungherese: fonetica, lessico, morfologia.
Evoluzione dell'ungherese dall'origine ad oggi: influenze, prestiti, linguaggi settoriali, slang.
Cenni sulla dialettologia e su aspetti sociolinguistici dell'ungherese.
Tradurre l'ungherese oggi: consonanze e dissonanze (con esercizi di traduzione).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgera' presentando il percorso fondamentale relativo agli ambiti principali rilevanti della lingua ungherese, seguendone lo sviluppo diacronico.
Verranno affrontate contestualmente questioni di fonologia, grammatica e morfofonologia della lingua e, in un'ottica contrastiva, aspetti della traduzione (brevi testi), con analisi e commento/presentazione delle scelte traduttive.

Il corso viene integrato dal 'seminario di traduzione ungherese' (cadenza settimanale - ciclo di conferenze e laboratori di traduzione) valido per i 3CFU - altre attività.
Le conferenze/laboratorio saranno tenute dalla docente e dal prof. Antonio Sciacovelli (Università di Szombathely, Ungheria), Visiting Professor nel I semestre del corrente A.A. e da un ciclo di lezioni di introduzione alla lingua finlandese e comparative (ungherese-finlandese) tenute dalla prof.ssa Eliisa Pitkäsalo (Università di Tampere, Finlandia)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori indicazioni sui materiali di studio non indicati in bibliografia verranno forniti nel corso delle lezioni.

Gli studenti NON frequentanti concorderanno il programma con la docente a partire dall'inizio delle lezioni. Nell'orario di ricevimento la docente si rende disponibile - previo appuntamento concordato via e-mail - a fornire informazioni e chiarimenti sugli argomenti delle lezioni del I semestre in corso di svolgimento, così da agevolare il percorso di studi anche per chi è impossibilitato a frequentare.
Testi di riferimento:
  • G. Bereczky, Fondamenti di filologia ugro-finnica. Udine: Forum, 1998.
  • A. Marcantonio (a cura di), RSU - Rivista di Studi Ungheresi, 11/1996 (Numero dedicato ai problemi di Filologia Ungherese e di Ugro-finnistica).. Roma: Sovera, 1996. http://epa.oszk.hu/02000/02025/00011/pdf/ Cerca nel catalogo
  • C. Franchi, Note sul dialetto székely. In RSU - Rivista di Studi Ungheresi, 3/2004, pp. 83-92. Roma: Università La Sapienza, 2004. http://epa.oszk.hu/02000/02025/00019/pdf/RSU_2004_03_083-092.pdf Cerca nel catalogo
  • L. Keresztes, Grammatica Ungherese Pratica. Debrecen: Debreceni Egyetem, 2000. Cerca nel catalogo
  • A. Foresto, Grammatica Ungherese. Grammatica essenziale.. Milano: Vallardi, 2007.
  • P. Fábián, Manuale della lingua ungherese. Budapest: Tankönyvkiadó, 1970. Disponibile in pdf presso la docente Cerca nel catalogo
  • L. Tóth, Grammatica teorico-pratica della lingua ungherese. Napoli: Istituto Universitario Orientale, 1974. Disponibile in pdf presso la docente Cerca nel catalogo
  • AA. VV. (a cura di C. Franchi), Editoria e traduzione: focus sulle lingue di 'minore diffusione'.. Roma: Lithos, 2015. Cerca nel catalogo