Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Insegnamento
ANALISI DELLE FORME COMPOSITIVE ANTICHE
LE01122453, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLO SPETTACOLO E PRODUZIONE MULTIMEDIALE (Ord. 2017)
LE0615, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANALYSIS OF ANCIENT FORMS OF COMPOSITION
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONIO LOVATO L-ART/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline dello spettacolo, della musica e della costruzione spaziale L-ART/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Sono richieste la conoscenza degli elementi fondamentali di paleografia musicale e una sufficiente capacità di lettura della partitura.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di insegnare agli studenti i fondamenti e le abilità ritenute indispensabili per procedere all'analisi di composizioni musicali del Medioevo e del Rinascimento.
Attraverso esercitazioni e ascolti guidati, si procederà allo studio di esempi particolarmente significative al fine di conoscere e acquisire gli strumenti richiesti per realizzare un'edizione critica moderna di musica antica.
Modalita' di esame: L'esame consisterà in un colloquio individuale, durante il quale lo studente illustrerà e discuterà un elaborato di analisi musicale relativo a una composizione scelta di comune accordo con il docente.
Criteri di valutazione: La valutazione si baserà sui seguenti criteri:
1 - chiarezza, coerenza e rigore espositivo
2 - conoscenza e approfondimento dei contenuti
3 - livello di elaborazione dell'analisi
4 - grado di autonomia e di consapevolezza nell'uso degli strumenti di analisi richiesti.
Contenuti: L'insegnamento proporrà un percorso che permetta di considerare i diversi aspetti del rapporto testo-musica nelle seguenti forme compositive: mottetto celebrativo, lauda monodica e polifonica, madrigale del Cinquecento e musica policorale.
Attraverso l’analisi di esempi significativi della musica medievale e rinascimentale saranno affrontate questioni relative alla natura dei testi e delle intonazioni, con riguardo ai seguenti aspetti:
1 - notazione e modalità
2 - combinazioni di chiavi, ambito delle voci e impianto tonale
3 - dimensione lineare: analisi della micro- e della macro-forma
4 - dimensione sincronica: analisi della texture
5 - forme musicali chiuse e forme musicali aperte
6 - uso del tenor, del cantus firmus, del "cantasi come" e "a modo proprio”, della musica visiva
7 - citazioni dotte e popolari, variazioni
8 - aspetti linguistici, stilistici e retorici
9 - criteri di edizione dei testi e della musica antica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'attività consiste essenzialmente nell'analisi di esempi significativi di musica medievale e rinascimentale con lo studio delle fonti e la trascrizione in partitura. L'insegnamento si svolgerà attraverso esercitazioni scritte, ascolti analitici guidati, esempi di scomposizione e ricomposizione, ricostruzione di parti mancanti in un tessuto polifonico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Informazioni bibliografiche relative ai singoli argomenti saranno indicate durante lo svolgimento delle lezioni.
A integrazione della proposta didattica gli studenti potranno partecipare ai seguenti laboratori e seminari, finalizzati all'approfondimento dell'analisi di fonti, repertori e monumenti musicali e all'esecuzione pratica:
a) Bibliografia musicale
b) Forme della musica medievale e rinascimentale
c) Canto gregoriano I e II livello
d) Coro grande
e) Videoscrittura musicale.
Testi di riferimento:
  • Julie E. Cumming, The Motet in the Age of Du Fay. Cambridge: Cambridge University Press, 2003. Cerca nel catalogo
  • Francesco Luisi, Laudario giustinianeo. Venezia: Fondazione Levi, 1983. Cerca nel catalogo
  • Massimo Di Sandro, Il madrigale. Introduzione all'analisi. Napoli: Arte tipografica, 2005. Cerca nel catalogo
  • Loris Azzaroni, Canone infinito. Bologna: CLUEB, 1997. Capitoli 2, 4, 7. Cerca nel catalogo
  • Ferruccio Civra, Introduzione alla retorica musicale. Torino: UTET, 1991. Cerca nel catalogo