Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
LOCAL DEVELOPMENT - SVILUPPO LOCALE
Insegnamento
GROUP INTERACTION AND DYNAMICS (C.I.)
SUP7080959, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LOCAL DEVELOPMENT - SVILUPPO LOCALE
SU2297, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GROUP INTERACTION AND DYNAMICS (C.I.)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALESSIO SURIAN M-PED/03

Moduli che appartengono al corso integrato

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di comunicazione interpersonale e progettazione territoriale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Comprensione delle dinamiche dei cambiamenti socio-economici nelle loro interazioni con le dinamiche di gruppo e gli apprendimenti trasformativi a livello territoriale
Comprensione e capacità di utilizzo delle dimensioni cognitiva, affettiva e sociale dei processi di apprendimento
Utilizzo dell'ascolto attivo e della maieutica reciproca nella facilitazione di processi di apprendimento collettivo
Comprensione e facilitazione di dinamiche di leadership condivisa
Facilitazione di apprendimenti collaborativi in chiave di attività territoriale e partecipativa
Modalita' di esame: Esiste un'ampia gamma di approcci di valutazione. Tali approcci riguardano obiettivi formativi e sommativi. Questo è in linea con i risultati di apprendimento mirati che si concentrano su conoscenze e approfondimenti, abilità applicative e comunicazione in modo equilibrato.
La varietà di approcci di valutazione è anche dovuta al fatto che i corsi sono offerti in combinazioni con diversi programmi di studio appartenenti a diverse università.
Un primo gruppo di esami sono scritti e di solito sono scritti saggi. Questo tipo di valutazione consente un approccio più creativo e orientato alla ricerca. Quando il saggio riflette le ricerche degli studenti, deve mostrare la capacità di formulare chiaramente le domande di ricerca, organizzare e condurre una ricerca, applicare metodi appropriati, essere in grado di raccogliere dati sul campo e analizzare quei dati.
Successivamente, gli studenti devono essere in grado di discutere i risultati e inserirli nel più ampio dibattito scientifico. Inoltre, la struttura e la scrittura del saggio devono essere conformi alle regole di scrittura corrette e accademiche. In molti casi la valutazione del processo, la valutazione tra pari e/o una presentazione sono collegate alla qualità della stesura del saggio.
Un secondo gruppo di esami viene implementato in modo orale. In questo modo possono essere personalizzati e sono più interattivi. Molti corsi hanno una politica di esami orali come procedura standardizzata (domande, presentazione, peer/autovalutazione). Ciò consente agli studenti di esprimersi in modo attivo e dialogico.
Gli esami orali sono particolarmente adatti per testare la comprensione/intuizioni e l'applicazione della conoscenza in quanto incoraggiano gli studenti a produrre una comunicazione chiara e a manifestare le proprie attitudini personali. Per quanto riguarda i saggi, una valutazione orale integrativa consente un approccio più creativo e orientato alla ricerca.
Le valutazioni intermedie sono generalmente utilizzate in modo formativo per fornire agli studenti feedback tempestivi, mentre le valutazioni finali sono utilizzate in modo sommativo. I risultati della valutazione dei pari possono influenzare il voto finale di un individuo.
Criteri di valutazione: Verifica dei criteri chiave relative alle pratiche di comunicazione a livello di comunità locali, come esemplificato in Tufte T., Mefalopulos P., Participatory Communication. A Practical Guide. Washington: World Bank, 2009. http://siteresources.worldbank

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Action learning
  • Problem solving
  • Peer feedback
  • Peer review tra studenti
  • Learning journal

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero Istruzione di qualita' Ridurre le disuguaglianze Citta' e comunita' sostenibili Consumo e produzione responsabili Agire per il clima La vita sulla Terra Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi