Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE VITICOLE ED ENOLOGICHE
Insegnamento
BIOLOGIA VEGETALE
AVP4067775, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE VITICOLE ED ENOLOGICHE (Ord. 2017)
AG0058, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PLANT BIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIO MALAGOLI AGR/13

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
AVP4067773 BIOLOGIA CARLO DUSO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline biologiche BIO/01 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 1.0 8 17.0 3
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Per seguire con profitto l'insegnamento di Biologia lo studente deve possedere conoscenze preliminari sui seguenti argomenti: organismi autotrofi ed eterotrofi, organismi procarioti ed eucarioti, elementi di biologia cellulare, evoluzione e diversità dei viventi, relazioni tra viventi negli ecosistemi. Inoltre, lo studente dev'essere in grado di descrivere in modo sintetico e approfondito gli argomenti del sapere.
Conoscenze e abilita' da acquisire: La prima parte del corso prevede una trattazione sintetica di biologia cellulare, metabolismo e bioenergetica per favorire l'apprendimento delle successive nozioni di morfologia, fisiologia e sviluppo degli animali e delle piante. Il corso è completato da un’introduzione alla sistematica e all’ecologia. Con il superamento delle prove di profitto lo studente avrà acquisito conoscenze di base sull’organizzazione strutturale e funzionale degli animali e delle piante. Tali conoscenze risultano importanti ai fini della preparazione culturale e sono necessarie per poter affrontare proficuamente lo studio di alcuni insegnamenti programmati nel secondo e terzo anno del corso di studio.
Modalita' di esame: Prove scritte con eventuale integrazione orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo concreto e consapevole.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: 1° Credito
Organizzazione, biogenesi e funzioni di:
parete cellulare, plasmalemma, nucleo, reticolo endoplasmatico, apparato del Golgi, mitocondri, plastidi, vacuolo, perossisomi e gliossisomi.

2° Credito
Caratteristiche e funzioni di: meristemi , i tessuti e le loro cellule, gli organi della pianta. Germinazione del seme. Assorbimento e risalita dell’acqua nella pianta.

3° Credito
Elementi essenziali. Trasporto dei nutrienti nella pianta. Percorso di assimilazione dell’azoto.

4° Credito
Processo fotosintetico. Sistemi C3, C4, CAM.

5° Credito
Catabolismo dei carboidrati, regolazione e risposte agli stress della pianta
Respirazione. Fitoormoni, processi di risposta e regolazione

6° Credito
Attività pratiche: Microscopia di tessuti vegetali e organi. Germinazione semi, sistemi di crescita delle piante, metodi di analisi del contenuto in clorofilla
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lo studente acquisisce conoscenze basilari sulla struttura e sui principali processi metabolici delle piante di interesse agrario e forestale.
Al termine del corso lo studente disporrà di informazioni sulle caratteristiche strutturali, morfologiche e funzionali degli organi delle tracheofite, essenziali per affrontare lo studio delle discipline applicate alla biologia vegetale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti potranno scaricare dalla piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv) i contenuti delle singole lezioni. Inoltre, potranno anche consultare il testo di riferimento segnalato.
Testi di riferimento:
  • Taiz L, Zeiger E, Moller IM, Murphy A, Elementi di fisiologia vegetale. Padova: Piccin, 2016.
  • Rascio N, Elementi fi fiosologia vegetale. Napoli: Edises, 2013.
  • Evert, Eichorn, La biologia delle piante di Raven. Firenze: Zanichelli, 2013.