Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI
Insegnamento
CHIMICA ORGANICA E BIOCHIMICA
AGN1028653, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNOLOGIE FORESTALI E AMBIENTALI (Ord. 2017)
AG0059, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CHEMISTRY AND BIOCHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Territorio e Sistemi Agro-Forestali (TeSAF)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ROSSELLA GHISI AGR/13

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline chimiche CHIM/06 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0 Nessun turno
LABORATORIO 1.0 8 17.0 3
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: Sono necessarie conoscenze relative alla chimica generale e inorganica, alla biologia e alla matematica, per quanto riguarda la comprensione di equazioni contenenti termini logaritmici.
Propedeuticità suggerite:
-Chimica generale e Inorganica
-Biologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: Partendo dallo studio dei composti del carbonio (composti organici), lo studente acquisisce conoscenze sulla struttura, caratteristiche, funzione delle principali molecole di interesse biologico e sul funzionamento e regolazione di processi metabolici fondamentali per gli organismi viventi.
Modalita' di esame: l'esame consiste in un test informatizzato costituito da 30 domande a risposta chiusa, seguito da un orale di verifica delle risposte date con possibili domande sulle esercitazioni di laboratorio. A scelta degli studenti,l'esame potrà essere suddiviso in due compitini, uno sulla parte di Chimica organica, uno sulla parte di Biochimica
Criteri di valutazione: La valutazione dipenderà in buona parte dall'esito del test, con voto proporzionale al numero di risposte esatte (superamento di questa parte con il 59% di risposte giuste). Da ricordare che l'esame non si esaurisce nel solo test, ma che vi sarà una parte orale di discussione delle risposte date.
Contenuti: PARTE DI CHIMICA ORGANICA: 4 CFU
L’importanza del C negli esseri viventi. Orbitali atomici e molecolari. Elettronegatività degli elementi e tipologia dei legami. Forma delle molecole. Gruppi funzionali: nomi e desinenze. Alcani, alcheni, alchini, composti aromatici, alogenuri alchilici (cenni), aldeidi e chetoni, alcoli, fenoli, eteri, composti solforati, ammine, acidi carbossilici e loro derivati (esteri, ammidi e anidridi): principali caratteristiche fisiche (T di fusione e di ebollizione) e chimiche (soprattutto per quanto riguarda le reazioni acido-base e quelle studiate nel metabolismo), forme di isomeria. Spettrofotometria. Cromatografia. Esercitazioni in classe sulla nomenclatura e rappresentazione di comuni molecole organiche e gruppi funzionali.
PARTE DI BIOCHIMICA: 4 CFU
Dai gruppi funzionali alle biomolecole: Carboidrati (monosaccaridi, oligosaccaridi, polisaccaridi): struttura, caratteristiche chimico-fisiche, localizzazione, ruolo; Amminoacidi (classi e principali rappresentanti), proteine (i diversi ruoli, le quattro tipologie di struttura); Enzimi (ruolo, specificità di reazione e di substrato, fattori che influenzano la velocità delle reazioni enzimatiche, inibizione, enzimi regolatori); Lipidi (definizione; trigliceridi, cere, cutina, suberina, terpeni: caratteristiche chimico-fisiche, ruolo) , Sostanze fenoliche: lignine, flavonoidi, acidi fenolici: caratteristiche chimiche, ruoli, localizzazione, Nucleotidi (ATP, coenzimi redox, polinucleotidi: basi azotate, legami tra le unità, ruoli). Principi di bioenergetica. Membrane biologiche. Il trasporto dei soluti attraverso le membrane: diffusione semplice, diffusione facilitata (trasporto passivo), trasporto attivo (potenziale transmembrana e trasporto dei nutrienti).
Principali percorsi metabolici. Fotosintesi: fase luminosa (interazione della luce in vitro e in vivo con le molecole di clorofilla, fotosistemi, trasporto degli elettroni ciclico e non ciclico e sintesi di ATP e NADPH), fase oscura (ciclo di Calvin e produzione di triosi, reazioni della RuBisCO e fotorespirazione). Piante C4 e CAM. L’assimilazione del nitrato e del solfato. il catabolismo di carboidrati (glicolisi) e dei trigliceridi (beta ossidazione: cenni). Il ruolo centrale del ciclo di Krebs. Cenni sul ciclo del gliossilato (ruolo, localizzazione). La fosforilazione ossidativa.
Sono previste esercitazioni in classe sulla rappresentazione e caratteristiche chimico-fisiche delle principali biomolecole.
Esercitazione di laboratorio con argomenti sia della chimica organica che biochimica (turni): estrazione, quantificazione spettrofotometrica e separazione cromatografica di pigmenti fotosintetici; saggio degli zuccheri riducenti; idrolisi dell'amido in presenza di amilasi e a diverse condizioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso viene erogato soprattutto attraverso lezioni frontali, ma con numerose esercitazioni in classe volte all'acquisizione della padronanza nella rappresentazione delle molecole e della conoscenza dei gruppi funzionali e della loro reattività e nomenclatura. In tal modo lo studente sarà in grado di
correlare la struttura chimica delle biomolecole con il loro ruolo e sarà in grado di capire i principali meccanismi che stanno alla base di tante reazioni metaboliche.
E' prevista un'attività di laboratorio di 4 ore che sarà ripetuta per più turni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Si raccomanda la frequenza del corso e lo studio regolare della materia. Per la preparazione dell'esame va bene qualsiasi testo di chimica organica e biochimica a livello universitario, meglio se per laurea triennale.
Il materiale didattico sarà consultabile al link: https://elearning.unipd.it/scuolaamv/ (Piattaforma Moodle di Scuola)e potrà servire come indicazione degli argomenti affrontati e NON come unico materiale di studio.
Si riceve su appuntamento, via mail (rossella.ghisi@unipd.it) o per telefono (0498272910).
Testi di riferimento:
  • J. McMurry, Fondamenti di Chimica organica. --: Zanichelli, --. Cerca nel catalogo
  • Bettelheim, Brown, Campbell, Farrell, Chimica e Propedeutica Biochimica. --: EDISES, --. Cerca nel catalogo
  • Taiz Zeiger, Elementi di fisiologia vegetale. --: PICCIN, --. Cerca nel catalogo
  • Rascio et al., Elementi di fisiologia vegetale. --: EdiSES, 2012. Cerca nel catalogo
  • Boatta et al, Chimica organica essenziale. --: edi-ermes, 2012.
  • Denniston et al., Chimica generale chimica organica propedeutica biochimica. --: McGraw-Hill, 2012. Cerca nel catalogo