Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
DIRITTO DELL'ECONOMIA
Insegnamento
DIRITTO PRIVATO (C.I.)
EPP4067961, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DIRITTO DELL'ECONOMIA
SP1841, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PRIVATE LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede ROVIGO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARIASSUNTA PICCINNI IUS/01

Moduli che appartengono al corso integrato
Codice Insegnamento Responsabile
EPP4067963 DIRITTO PRIVATO 1 (MOD. A) MARIASSUNTA PICCINNI
EPP4067962 DIRITTO PRIVATO 2 (MOD. B) MADDALENA CINQUE

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione  
Anno di corso  
Modalità di erogazione frontale

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: Buona conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta.
Conoscenze e abilita' da acquisire: - uso consapevole ed appropriato del linguaggio giuridico;
- conoscenza della struttura del codice civile, dei concetti generali e degli istituti del diritto privato oggetto del programma d'esame;
- capacità di qualificare una fattispecie concreta, analizzare e riconoscere un problema giuridico e proporre soluzioni adeguate.
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta, con domande a risposta sintetica.
E' possibile sostenere i due moduli d'esame (Diritto privato 1 e Diritto privato 2) in un'unica soluzione o in due distinti appelli/sessioni.
E' consigliato sostenere Diritto privato 2 dopo aver studiato Diritto privato 1.
Per informazioni più dettagliate, consultare le pagine dei due moduli (Diritto privato 1 e Diritto pivato 2)
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto dell'appropriatezza del linguaggio giuridico, della conoscenza degli istituti del diritto privato e della capacità di rispondere alle domande in modo puntuale e completo.