Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CIVILE
Insegnamento
CHIMICA E CHIMICA APPLICATA (Ult. numero di matricola da 5 a 9)
IN01122477, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA CIVILE
IN0505, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
Ult1002
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CHEMISTRY AND MATERIALS TECHNOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO COLOMBO ING-IND/22

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative CHIM/07 5.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/22 4.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 72 153.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: L'acquisizione di conoscenze di base relative ai concetti principali di chimica ed alle relazioni tra microstruttura e proprietà dei materiali, con particolare riferimento ai materiali più utilizzati nel settore dell'ingegneria civile.
Modalita' di esame: Tradizionale: esame scritto completo oppure due prove parziali
Criteri di valutazione: Prova scritta (quiz ed una domanda aperta su cemento o calcestruzzo oppure acciai).
La valutazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sulla acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Struttura dell'atomo e legami chimici. Sistema periodico degli elementi. Cenni sul riciclo dei materiali. Influenza dei legami chimici sulle proprietà dei materiali. Struttura dei vari tipi di materiali. Influenza dei legami chimici sulla struttura dei materiali. Stato cristallino ed amorfo. Cristallizzazione e difetti nei cristalli. Influenza dei difetti sulle proprietà. Cenni di termodinamica, equilibrio chimico ed elettrochimica. Proprietà meccaniche: deformazione elastica e plastica, processi di frattura. Metodi di prova e normativa. Diagrammi di stato binari e ternari. Soluzioni solide, eutettici e composti intermetallici. Le reazioni chimiche e i fattori che le influenzano (aspetti cinetici e termodinamici). Materiali Metallici: Leghe ferro-carbonio. Diagramma di stato Fe-C. Ghise. Microstruttura e proprietà degli acciai. Acciai di base e di qualità. Acciai da costruzione, acciai per armature, acciai per CAP. Corrosione dei materiali metallici. Meccanismo elettrochimico del processo corrosivo. Tipi e forme di corrosione. Cenni sulla prevenzione e meccanismi elettrochimici di protezione. Normativa. Materiali Polimerici: Reazioni chimiche di polimerizzazione e di policondensazione. Microstruttura delle materie plastiche. Materiali termoplastici e termoindurenti. Proprietà delle materie plastiche e loro degrado. Impieghi in edilizia. Normativa. Materiali Ceramici: Prodotti tradizionali (piastrelle e laterizi) per uso edilizio. Microstruttura, composizione chimica, caratteristiche e prestazioni. Il vetro: microstruttura, proprietà e resistenza chimica. Applicazioni del vetro in edilizia. Normativa. Materiali Leganti: Leganti aerei (gesso, calce aerea). Leganti idraulici (calce idraulica, calce romana). Reazioni chimiche di presa ed indurimento. Leganti idraulici: cemento Portland. Reazioni chimiche di idratazione, presa ed indurimento del cemento Portland. Calore di idratazione. Microstruttura della pasta di cemento indurita, porosità, resistenza meccanica, stabilità dimensionale. Cementi di miscela e reazione pozzolanica. Degrado chimico della pasta di cemento indurita. Normativa. Calcestruzzo: generalità. Aggregati: composizione chimica, proprietà e normativa. Proprietà del calcestruzzo fresco (lavorabilità, segregazione, ritiro plastico) ed indurito (resistenza meccanica, ritiro igrometrico, permeabilità). Additivi chimici per calcestruzzo. Meccanismi chimici e fisici del degrado del calcestruzzo. Resistenza chimica delle opere in calcestruzzo. Mix-design. Normativa.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali. Insegnamento tramite slides Powerpoint, video ed analisi di campioni portati in aula dal docente.
Studio individuale su copia delle slides fornite dal docente, e discussione in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: William Callister et al
MATERIALI PER l'INGEGNERIA CIVILE ED INDUSTRIALE , EDISES, EDIZIONE 2015

Per consulazione (solo calcestruzzo): M. Collepardi, S. Collepardi, R. Troli: Il Nuovo Calcestruzzo, 5a edizione, Editore Tintoretto, Castrette Villorba (TV), 2009.
(per chimica): un testo di chimica generale delle scuole superiori
Testi di riferimento:
  • W.D Callister e D.G. Rethwisch, materiali per l'ingegneria civile e industriale. Napoli: Edises, 2015. quinta edizione Cerca nel catalogo