Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
Insegnamento
SCIENZE PSICOLOGICHE
MEN1036203, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)
ME1849, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese STUDIES IN PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA)

Docenti
Responsabile MARIA CHIARA LEVORATO
Altri docenti ELENA FLORIT
EDUARDO NAVARRETE SANCHEZ M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche M-PSI/01 3.0
BASE Scienze biomediche M-PSI/04 4.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 7.0 70 105.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 08/01/2018
Fine attività didattiche 09/03/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Scienze Psicologiche 01/10/2017 30/09/2018 LEVORATO MARIA CHIARA (Presidente)
FLORIT ELENA (Membro Effettivo)
NAVARRETE SANCHEZ EDUARDO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: **Le conoscenze da sviluppare riguardano lo sviluppo delle più significative dimensioni psicologiche dall’infanzia all’adolescenza.

**L'obiettivo generale del corso è di fornire delle conoscenze relative alla base cognitiva dei processi linguistici, e alla relazione tra linguaggio da una parte, e percezione, memoria, e attenzione dall'altra. Inoltre saranno dati cenni sulle caratteristiche principali di disturbi linguistici di tipo congenito o acquisito, quali dislessia e afasie, e la loro relazione con i processi cognitivi.
Modalita' di esame: **L’esame si svolge in due parti: la prima in forma scritta e la seconda in forma orale. La valutazione finale sarà la media delle due parti.

**Saranno svolti accertamenti in itinere per i frequentanti che sostituiranno in parte la prova finale unica.
La prova finale è scritta e consiste in domande a risposta aperta
Criteri di valutazione: **La/lo studente deve mostrare una adeguata conoscenza delle tappe della evoluzione psicologica in riferimento alle sue diverse dimensioni; deve mostrarsi capace di senso critico, di collegamento tra temi diversi, e di sintetizzare in modo coerente vasti contenuti.

**La valutazione sarà basata sulla comprensione degli argomenti svolti, sulla capacità di approfondire e fare ragionamenti inferenziali, sull'acquisizione dei contenuti e delle metodologie che deve essere fatta in modo specifico e non generico.
Contenuti: **Il corso illustra in primo luogo le problematiche relative al contributo dell’ambiente da un lato e dell’organizzazione biologica dall’altro nella evoluzione delle funzioni psichiche . Quindi, viene affrontato il tema dello sviluppo psicologico, con riferimento alle seguenti dimensioni: sensomotorio, intellettuale, percettivo, affettivo, emotivo e sociale. Una particolare attenzione, infine, viene dedicata allo sviluppo linguistico, e in particolare allo sviluppo fonetico-fonologico, alla percezione dei suoni linguistici, allo sviluppo del lessico, della semantica, della morfosintassi e della testualità.

**Aspetti e livelli implicati nel linguaggio.
- La percezione del parlato.
- Modelli di riconoscimento di parole nel parlato.
- Percezione visiva. Riconoscimento di lettere e parole nella lettura. Ruolo dei processi attentivi nella percezione visiva.
-Ruolo della working memory nella comprensione e produzione.
-Ruolo di processi attentivi in comprensione e produzione
Comprensione:
- Descrizione di recenti modelli del parsing sintattico
- Ruolo del contesto nell'interpretazione sintattica
- Ruolo della memoria a breve termine e della memoria a lungo termine nella elaborazione della sintassi.
-La produzione di parole. Tipi di errori linguistici e loro spiegazione nei modelli di produzione di parole.
-Lo spelling di parole.
-Disturbi del linguaggio
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: **Le lezioni si svolgono prevalentemente in modalità frontale, ma è prevista anche la visione di filmati che illustrano alcuni contenuti del corso. Uno degli obiettivi di apprendimento consiste nel rendere lo/la studente attivo partecipante coinvolgendolo/a nella conduzione del corso

**L'insegnamento sarà svolto sia con lezioni frontali che con esercitazioni durante le quali saranno ripresi i contenuti delle lezioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: **Durante il corso potranno venir forniti materiali per l’approfondimento di specifici contenuti.

**Capitoli di libri e articoli saranno indicati a lezione

Harley Trevor, The Psychology of Language. From Data to Theory. London: Psychology Press, 2007.
Denes Gianfranco, Parlare con la testa. Le basi neurologiche e la struttura del linguaggio.. Bologna: Zanichelli, 2009.
Testi di riferimento: