Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
Insegnamento
CONOSCENZA DELL'ITALIANO SCRITTO
LEL1004320, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
LE0604, ordinamento 2008/09, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Giudizio
Denominazione inglese KNOWLEDGE OF WRITTEN ITALIAN
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0604-000ZZ-2017-LEL1004320-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE

Docenti
Responsabile FRANCO TOMASI L-FIL-LET/10

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Ulteriori conoscenze linguistiche -- 3.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Annuale
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 3.0 36 39.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 15/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 1617 01/10/2016 30/11/2017 RASI DONATELLA (Presidente)
TOMASI FRANCO (Membro Effettivo)
BALDASSARRI GUIDO (Supplente)
MOTTA ATTILIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Una adeguata conoscenza della ligua italiana e della relativa competenza dei suoi aspetti ortografici, grammaticali, sintattici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo primario è fornire agli studenti una buona e corretta abilità di scrittura, miglorandone le capacità logiche,argomentative ed espressive.
Modalita' di esame: La Prova di Conoscenza dell'Italiano scritto è così strutturata: per verificare la competenza attiva della lingua e l'abilità di scrittura dello studente gli si chiede di stendere il riassunto di un racconto breve di autore contemporaneo e di fare la sintesi di un testo in prosa giornalistica.
Lo studente avrà a disposizione tre ore di tempo.

La prova vale 3CFU e viene valutata con APPROVATO/NON APPROVATO


Gli studenti che non superano la prova, prima di poterla ripetere, devono frequentare un Laboratorio di italiano scritto della durata di 36 ore che verrà attivato sia nel primo che nel secondo semestre.
Criteri di valutazione: Oggetto di valutazione sono le abilità espressive dello studente e la capacità di strutturare la scrittura nel rispetto delle norme dell' ortografia, della grammatica e della sintassi.
Contenuti: Il laboratorio di Italiano scritto previsto per coloro che non hanno superato l'esame, è organizzato come momento di didattica assistita, con esercizi di lettura di testi letterari e non letterari e di verifica scritta delle abilità acquisite.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali che alterneranno momenti dedicati all'analisi e alla comprensione testuale, con esercizi di scrittura e verifica in itinere delle competenze linguistiche,ortografiche, grammaticali, sintattiche via via acquisite.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I materiali di studio verrrano forniti nel corso del Laboratorio di Italiano scritto
Testi di riferimento: