Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ECONOMIA E DIRITTO
Insegnamento
DIRITTO TRIBUTARIO 2
EPP6077350, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ECONOMIA E DIRITTO
EC0222, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese TAX LAW 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MAURO BEGHIN IUS/12

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Giuridico IUS/12 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: I contenuti del corso presuppongono che lo studente abbia familiarità con gli istituti fondamentali del diritto civile e del diritto tributario.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Capacità di richiamare i fondamentali elementi concettuali del diritto tributario. Consapevolezza dei fondamentali princìpi che ruotano intorno alla materia e conseguente capacità critica nella lettura e nella applicazione della disciplina positiva. Dimestichezza con i processi di determinazione della ricchezza delle imprese e degli enti.
Modalita' di esame: L'esame si tiene in forma esclusivamente orale. Al fine di accertare che la preparazione copra in modo adeguato gli argomenti trattati nel corso, è prevista la formulazione di una pluralità di quesiti sia sulla parte generale, sia sulla parte speciale, anche con la presentazione di casi da parte dello studente. La riflessione sul caso concreto consente di coordinare le competenze acquisite con la parte teorica dell'insegnamento.
Criteri di valutazione: La valutazione del profitto si basa esclusivamente sull'esito dell'esame orale conclusivo: sulla correttezza dei riferimenti, l'esposizione logica e sulla proprietà di linguaggio comune e giuridico. La mera frequenza al corso non attribuisce punteggio.
Contenuti: Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti concettuali essenziali per comprendere come la variabile fiscale incida sulle decisioni imprenditoriali. Gli argomenti affrontati includono: interpretazione delle disposizioni fiscali; poteri istruttori del Fisco; metodi e tipi di accertamento tributario; elusione ed evasione fiscale; fiscalità societaria; contenzioso tributario.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Alle lezioni teoriche potranno essere abbinati laboratori di lettura della giurisprudenza e seminari applicativi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il manuale rappresenta lo strumento principale per la preparazione all'esame. E' opportuno che lo studente si doti di un codice tributario aggiornato.
Testi di riferimento:
  • BEGHIN MAURO, Diritto tributario per l'Università e per la preparazione all'esercizio delle professioni economico-giuridiche. Padova: CEDAM, 2017.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti