Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ENTREPRENEURSHIP AND INNOVATION - IMPRENDITORIALITA' E INNOVAZIONE
Insegnamento
ECONOMICS AND MANAGEMENT OF INNOVATION
EPP6077099, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ENTREPRENEURSHIP AND INNOVATION - IMPRENDITORIALITA' E INNOVAZIONE
EP2372, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ECONOMICS AND MANAGEMENT OF INNOVATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FIORENZA BELUSSI SECS-P/08
Altri docenti ROBERTO ANTONIETTI SECS-P/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Aziendale SECS-P/08 6.0
CARATTERIZZANTE Economico SECS-P/02 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 12.0 84 216.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019

Syllabus
Prerequisiti: Non ci sono prerequisite formali. E’ richiesta una buona conoscenza della lingua inglese e, se possibile, dei fondamenti di microeconomia e strategia e gestione delle imprese.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del modulo di Economics of innovation lo studente acquisirà la capacità di: (i) analizzare dati e statistiche inerenti le dinamiche innovative all’interno dell’Unione Europea; (ii) applicare i modelli teorici a problemi reali; (iii) identificare le determinanti della generazione e diffusone delle innovazioni e valutare il loro effetto in termini di sviluppo economico di imprese e regioni; (iv) comprendere le caratteristiche dei diversi regimi di protezione della proprietà intellettuale.

Al termine del modulo di Management of innovation lo studente sarà in grado di identificare le varie modalità di innovazione, e di descrivere le varie strategie innovative delle aziende. Lo studente inoltre avrà analizzato il ruolo delle politiche innovative nazionali, il tema del trasferimento di conoscenza tra università ed impresa, e lo sviluppo di start-up innovative.
Modalita' di esame: L’esame è in forma scritta e si compone di due parti, una per il modulo di Economics of innovation e una per il modulo di Management of Innovation. Riguardo al primo e secondo modulo l’esame sarà composto da domande a risposta multipla/vero o falso e brevi domande aperte. La prova d’esame verrà svolta in un’unica sessione.


Peso dell'esame individuale sul voto finale (70%)
peso del lavoro di gruppo (project work) (30%)



Individual written exam (70%)
group assignment (project work) (30%)
Criteri di valutazione: - la partecipazione attiva degli studenti in aula;
- la capacità degli studenti di comprendere a pieno e analizzare criticamente i concetti e la letteratura presentati in aula o assegnati a casa;
- l’uso appropriato della terminologia specifica della materia;
- la capacità di applicare i concetti acquisiti a problemi reali
Contenuti: Il corso di concentra sulle tematiche principali dell’economia e della gestione dell’innovazione. Lo scopo é quello di fornire agli studenti una conoscenza solida dei modelli teorici ed empirici sull’innovazione. Un’enfasi particolare sarà dedicata al tema della protezione della proprietà intellettuale e al tema delle fonti (sia interne che esterne) dell’innovazione. Il corso analizzerà le varie strategie adottate dalle imprese in relazione al proprio business dell’innovazione (premi all’innovazione, brevetti, licenze e segreti industriali). I contenuti del corso sono i seguenti:

1) Economics of innovation

- Storia dell’innovazione e del progresso tecnologico; il concetto di innovazione all’interno della storia del pensiero economico;
- concetti e definizioni di base dell’innovazione
- Principali fatti stilizzati sulla performance innovative dei paesi e delle regioni europee;
- La misurazione dell’innovazione: focus su banche dati e survey a livello di paese, regione e impresa;
- Modelli teorici dell’innovazione di prodotto e di processo;
- Modelli teorici sulla R&S: corse ai brevetti e durata ottimale dell’investimento in R&D sotto diverse forme di mercato;
- Diffusione dell’innovazione;
- I principi economici della protezione della proprietà intellettuale.

2) Management of innovation

- Innovation Strategy and business models
- Indentifying strategic and dynamic capabilities
- Disruptive innovations and technological breakthrough
- Sources of Innovation
- Open innovation models, users as innovators and strategic alliances
- Selecting innovation projects
- Business intelligence and patenting
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso verrà insegnato utilizzando principalmente lezioni tradizionali, ma interattive, con la proiezione di diapositive Power Point. Durante il corso, gli studenti possono testare il loro stato di apprendimento attraverso test ad hoc resi disponibili sulla piattaforma moodle. Inoltre, alcune lezioni saranno fornite come seminari di insegnamento, in cui studiosi, esperti, responsabili politici o dirigenti aziendali saranno invitati come relatori.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Due to the large extent and complexity of the subject, no single textbook is indicated.
Lectures and the final exam will be based on the reading of slides, scientific articles, working papers, reports and other suggested readings. All the material will be available on the Moodle or at the library of the "Marco Fanno" Department of Economics and Management.
Economics of innovation:
- Swann, Peter G.M., The economics of innovation. An introduction, Edward Elgar, 2009: Chapters 1-8.
- European Commission, European Innovation Scoreboard, 2017 (available online)
- European Commission, Regional Innovation Scoreboard, 2017 (available online)
- European Commission, EU R&D Survey 2017 (available online)
- Hall B.H. and Rosenberg N. (Eds), Handbook of the economics of innovation, 2010, North Holland: Chapters 2 (vol. 1), 26 (vol. 2)
Testi di riferimento:
  • Swann, Peter G.M., The economics of innovation. An introduction. --: Edward Elgar, 2009. Cerca nel catalogo
  • Handbook of the economics of innovation, 2010,, Hall B.H. and Rosenberg N. (Eds). --: North Holland, 2010.
  • J.TID and e J. Bessant, Strategic Innovation Management. --: Wiley Press, 2014.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Questioning
  • Story telling
  • Problem solving
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Energia pulita e accessibile Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture