Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
BIOLOGIA SANITARIA
Insegnamento
FARMACOLOGIA E TOSSICOLOGIA
SC01111974, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
BIOLOGIA SANITARIA
SC1177, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHARMACOLOGY AND TOXICOLOGY
Sito della struttura didattica http://biologiamolecolare.scienze.unipd.it/2018/laurea_magistrale_biologiasanitaria
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biologia
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LUIGI QUINTIERI BIO/14

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline del settore biomedico BIO/14 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 1.0 16 9.0 Nessun turno
LEZIONE 7.0 56 119.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve possedere le nozioni fondamentali di chimica organica e biologica, anatomia e fisiologia dei mammiferi.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Comprensione dei principi fondamentali che regolano le interazioni dei farmaci e dei tossici con l’organismo, sia sotto l'aspetto farmacocinetico (assorbimento, distribuzione, metabolismo ed escrezione) sia sotto l'aspetto farmacodinamico (meccanismi d'azione).
Modalita' di esame: Prova scritta (appello di fine corso) o prova orale (appelli di recupero).
La prova scritta (appello di fine corso) consisterà in una o più domande a risposta aperta e in alcune domande a risposta multipla.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla conoscenza e sulla comprensione degli argomenti trattati durante il corso.
Contenuti: Definizioni di base ed ambiti di indagine della farmacologia e della tossicologia.


Principi di cinetica dei farmaci e dei tossici.

Passaggio dei farmaci e dei tossici attraverso le membrane biologiche: diffusione passiva; equazioni di Henderson-Hasselbalch; diffusione facilitata e trasporto attivo; i trasportatori delle famiglie ATP-binding cassette (ABC) e Solute Carrier (SLC); transcitosi.
Vie di somministrazione dei farmaci e vie di ingresso dei tossici: il processo di assorbimento; biodisponibilità; influenza di fattori tecnologici, chimico-fisici e fisiologici sulla biodisponibilità dei farmaci; eliminazione presistemica; interazioni tra farmaci in fase di assorbimento.
Distribuzione dei farmaci e dei tossici: legame alle proteine plasmatiche; volume di distribuzione apparente; accesso dei farmaci e dei tossici al sistema nervoso centrale; la barriera emato-placentare.
Il metabolismo degli xenobiotici: principali enzimi metabolizzanti gli xenobiotici e loro localizzazione e regolazione; conseguenze del processo di biotrasformazione sulla risposta biologica ai farmaci e ai tossici; differenze interspecie nel metabolismo degli xenobiotici; polimorfismi genetici e metabolismo degli xenobiotici. Interazione tra farmaci in fase di biotrasformazione: inibizione e induzione enzimatica. Escrezione dei farmaci e dei tossici per via renale, biliare e attraverso vie minori; interazioni tra farmaci in fase di escrezione. Le relazioni tempo-effetto; emivita.


Principi di dinamica dei farmaci e dei tossici

Bersagli molecolari d’azione dei farmaci e dei tossici; recettori per mediatori endogeni quali bersagli d’azione di farmaci e tossici; modalità di interazione farmaco-recettore; valutazione quantitativa dell’interazione farmaco-recettore; analisi delle curve dose-effetto; relazione tra interazione farmaco-recettore e risposta; agonisti, antagonisti, agonisti parziali e agonisti inversi; classificazione dei recettori sulla base del meccanismo di trasduzione del segnale; modulazione delle risposte recettoriali. Esempi di farmaci e tossici che interagiscono con le diverse tipologie di bersagli d’azione.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le forme didattiche utilizzate comprendono lezioni frontali e attività seminariali o laboratoriali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il corso si basa essenzialmente su appunti di lezione, monografie e review messe a disposizione degli studenti. Tutto il materiale didattico utilizzato dal docente sarà presente sulla piattaforma di e-learning Moodle (https://elearning.unipd.it/dsf/). I testi sotto elencati sono di utile consultazione.
Testi di riferimento:
  • Clementi F, Fumagalli G, Farmacologia Generale e Molecolare. --: EDRA , IV edizione aggiornata, 2016. Cerca nel catalogo
  • Klaassen CD, Casarett & Doull's Tossicologia - I fondamenti dell'azione delle sostanze tossiche. --: EMSI, 2010. Cerca nel catalogo
  • Dorigo P, Farmacologia Generale. --: CEDAM, III Ediz., 2006. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Questioning
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)