Insegnamento
STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE ARABA
LEL1000502, A.A. 2011/12

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2011/12
1064408
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese HISTORY OF ARABIC MEDIAEVAL PHILOSOPHY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile CECILIA MARTINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative M-FIL/08 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 05/03/2012
Fine attività didattiche 16/06/2012
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio
Orari_chiudi Lunedi' 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
  05/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
12/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
19/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
26/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
02/04/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
16/04/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
23/04/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
07/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
14/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
21/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
28/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
04/06/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
11/06/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
Orari_chiudi Martedi' 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
  06/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
13/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
20/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
27/03/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
03/04/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
17/04/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
24/04/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
08/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
15/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
22/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
29/05/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
05/06/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
12/06/2012 8.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
Orari_chiudi Mercoledi' 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
  07/03/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
14/03/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
21/03/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
04/04/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
18/04/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
02/05/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
09/05/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
16/05/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
23/05/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
30/05/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO
06/06/2012 9.30-10.30 Sala Stefanini CAPITANIO

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE ARABA 2014/2015 01/10/2014 28/02/2015 MARTINI CECILIA (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
1 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE ARABA 2013/2014 01/10/2013 07/11/2014 MARTINI CECILIA (Presidente)
CATAPANO GIOVANNI (Membro Effettivo)
BOTTIN FRANCESCO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti particolari prerequisiti
Risultati di apprendimento previsti: Gli obiettivi formativi di questo insegnamento sono i seguenti:

(1) conoscere gli aspetti caratterizzanti della civiltà islamica dalla sua origine al XIII secolo;

(2) conoscere i principali temi e protagonisti della tradizione filosofica araba dell’Islam Medievale;

(3) conoscere le principali correnti contemporanee arabo-islamiche della rilettura della tradizione filosofica dell'Islam medievale.
Contenuti: 1) 10 ore di presentazione dei tratti salienti della civiltà islamica: la lingua araba (storia, fonetica, morfologia, sistemi di traslitterazione), la rivelazione coranica (la figura del profeta Muḥammad, il dogma dell'i‘ğāz, le scienze coraniche).

2) 22 ore di presentazione dei principali temi e protagonisti della tradizione filosofica araba dell’Islam Medievale, con lettura di un'antologia di testi in traduzione italiana;

3) 10 ore di analisi del pensiero di Muhammad ‘Abid al-Jabri e Seyyed Hossein Nasr.
Programma: Nelle prime due settimane di lezione si analizzeranno gli aspetti caratterizzanti della civiltà islamica dalla sua origine al XIII secolo. In particolare si presenterà la lingua araba (fonetica, morfologia, sistemi di traslitterazione), e il contesto storico culturale della sua formazione; si affronterà il tema della rivelazione coranica, l'analisi della figura del profeta Muḥammad, il dogma dell'i‘ğāz, e lo sviluppo delle scienze coraniche.

Nel parte centrale del corso verranno presentati i lineamenti della storia della filosofia dell'Islam Medievale: il tema delle origini e della formazione della filosofia araba a partire dalla ricezione della filosofia greca antica e tardo-antica (movimento di traduzione dal greco all'arabo, al-Kindī); gli sviluppi originali della filosofia araba in particolare nella Baghdad del X secolo e nell'Oriente musulmano tra X e XI secolo (al-Fārābī, Avicenna); la fortuna di questa nuova filosofia nella Spagna musulmana (Ibn Bāğğa, Ibn Ṭufayl, Averroè); il passaggio attraverso le traduzioni arabo-latine nelle università medievali del mondo latino cristiano del XIII secolo. Una selezione antologica di testi in traduzione italiana accompagnerà la presentazione degli autori menzionati sopra.

Chiuderanno il corso due settimane dedicate alla rilettura della tradizione filosofica medievale araba da parte di pensatori islamici contemporanei di ambiente sunnita e sciita come Muhammad ‘Abid al-Jabri e Seyyed Hossein Nasr.
Testi di riferimento: AA.VV., Storia della filosofia nell'Islam medievale. Torino: Einaudi, 2004. voll. I-II Cerca nel catalogo
Note ai testi di riferimento: Un’antologia di testi complementare a quella già riportata nel testo indicato verrà fornita a lezione. Verranno inoltre consegnati due brevi profili su Muhammad ‘Abid al-Jabri e Seyyed Hossein Nasr.
Metodi didattici: Il metodo didattico prevalente sarà la lezione frontale.
Metodi di valutazione: La verifica dell'apprendimento avverrà con l'esame finale, il quale consisterà in un colloquio individuale della durata di circa 30 (trenta) minuti.
Altro: