Insegnamento
PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE 2
ECL1000133, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ECONOMIA E DIREZIONE AZIENDALE
EC0223, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
1086197
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese MANAGEMENT ACCOUNTING 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANTONELLA CUGINI SECS-P/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-P/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso richiede che gli studenti abbiano già acquisito i contenuti dei seguenti corsi del triennio:
- economia aziendale
- ragioneria
- programmazione e controllo
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo del corso è sviluppare conoscenze e competenze necessarie per la progettazione di sistemi di pianificazione, programmazione e controllo, con particolare attenzione ai sistemi di pianificazione, ai sistemi di misurazione della performance e all’evoluzione dei sistemi di misurazione dei costi.
In particolare le finalita sono le seguenti.
Sviluppare la capacità di:
- comprendere situazioni complesse
- identificare il ruolo dei sistemi di P&C in tali contesti
- comprendere le problematiche di progettazione e funzionamento dei sistemi di P&C
- progettare concretamente tali strumenti
- lavorare in gruppo per raggiungere un obiettivo comune valutato
Modalita' di esame: Modalità frequentante
L’esame si compone di due parti.
La prima parte è svolta tramite assignment, che consistono in tre lavori in PG su tre casi aziendali da svolgere in aula. I risultati degli assignment sono presentati e discussi in aula ma solo l’assignment consegnato è oggetto di valutazione.
La seconda parte è svolta tramite un esame individuale scritto che consiste in domande aperte e domande vero/falso o a risposta multipla; ha la durata di 30 minuti e attiene alle parti del programma che non sono state oggetto dei lavori in PG.

Modalità non frequentante
Coloro che non fanno gli assignment, o sono assenti a due assigment, o intendono rinunciare al voto finale degli assignment devono sostenere un esame scritto tradizionale che riguarda tutti i temi del corso.
La durata dell’esame tradizionale è compresa tra 90 e 120 minuti e si compone di 3 parti:
applicazione metodologica (esercizi/casi da risolvere),
domande aperte,
domande vero/falso o a risposta multipla.
Criteri di valutazione: Modalità frequentante
La valutazione dei singoli assignment è comunicata in aula di volta in volta ed espressa in trentesimi. La media dei voti ottenuti con i tre assigment incide per il 50% dell’esame finale.
Il restante 50% riguarda l’esame individuale finale scritto.
Il voto complessivo degli assignment vale per i primi quattro gli appelli del corso e l’esame individuale può essere ripetuto quindi al massimo quattro volte. Chi è assente ad un assignment deve recuperarlo con un esame scritto sul tema oggetto dell’assignment.
Contenuti: - Caratteristiche, ruolo e finalità dei sistemi di pianificazione e programmazione. Il legame tra piano e budget
- Il legame tra strategia e misurazione della performance: dal modello BSC al modello Strategy Map
- L’evoluzione dei sistemi di misurazione dei costi: dai centri di costo all’activity-based costing
- La misurazione dei costi nei servizi: specificità e individuazione dell’oggetto di calcolo dei costi
- Il governo dei costi nell’ottica del valore per il cliente: come massimizzare customer satisfaction e customer profitability
- I sistemi di controllo di gestione nelle aziende di assicurazione e nelle agenzie di assicurazione
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'ouesto obiettivo didattico del corso è perseguito tramite l'analisi di modelli teorici, l’analisi e la discussione di casi aziendali - che saranno anche oggetto di lavori di gruppo – e infine con il confronto con esperienze e testimonianze aziendali. Particolare attenzione è dedicata all’analisi di casi ed esperienze di aziende di servizi con un focus sulle aziende di assicurazione.

In particolare, la didattica del corso prevede:
- l'analisi di modelli teorici
- l’analisi di esempi ed esperienze aziendali
- la discussione di casi aziendali
- i lavori di gruppo
- il confronto con testimoni aziendali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Sono oggetto d'esame, oltre ai capitoli 3,10 e 11 del testo d'esame) tutti i materiali del corso resi disponibili sul sito del corso: lucidi, casi, note didattiche, articoli, testimonianze aziendali (se non diversamente indicato)
Testi di riferimento:
  • a cura di Anna Maria Arcari,, Programmazione e Controllo. Milano: McGraw-Hill, 2013. (solo i capp 3,10,11) Cerca nel catalogo