Insegnamento
FONDAMENTI DI TELECOMUNICAZIONI
INM0017803, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA INFORMATICA
IN0508, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
1086837
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese PRINCIPLES OF TELECOMMUNICATIONS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile STEFANO TOMASIN ING-INF/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria delle telecomunicazioni ING-INF/03 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 72 153.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 A.A. 2017/2018 01/10/2017 15/03/2019 TOMASIN STEFANO (Presidente)
CORVAJA ROBERTO (Membro Effettivo)
BADIA LEONARDO (Supplente)
BENVENUTO NEVIO (Supplente)
CALVAGNO GIANCARLO (Supplente)
ERSEGHE TOMASO (Supplente)
LAURENTI NICOLA (Supplente)
MILANI SIMONE (Supplente)
ROSSI MICHELE (Supplente)
VANGELISTA LORENZO (Supplente)
ZANELLA ANDREA (Supplente)
ZANUTTIGH PIETRO (Supplente)
ZORZI MICHELE (Supplente)
7 A.A. 2016/2017 01/10/2016 15/03/2018 TOMASIN STEFANO (Presidente)
BADIA LEONARDO (Membro Effettivo)
BENVENUTO NEVIO (Supplente)
CALVAGNO GIANCARLO (Supplente)
CORVAJA ROBERTO (Supplente)
ERSEGHE TOMASO (Supplente)
LAURENTI NICOLA (Supplente)
MILANI SIMONE (Supplente)
ROSSI MICHELE (Supplente)
VANGELISTA LORENZO (Supplente)
ZANELLA ANDREA (Supplente)
ZANUTTIGH PIETRO (Supplente)
ZORZI MICHELE (Supplente)
6 A.A. 2015/2016 01/10/2015 15/03/2017 CORVAJA ROBERTO (Presidente)
LAURENTI NICOLA (Membro Effettivo)
BENVENUTO NEVIO (Supplente)
CALVAGNO GIANCARLO (Supplente)
ERSEGHE TOMASO (Supplente)
MILANI SIMONE (Supplente)
PUPOLIN SILVANO (Supplente)
TOMASIN STEFANO (Supplente)
ZANELLA ANDREA (Supplente)
ZANUTTIGH PIETRO (Supplente)
5 A.A. 2014/2015 01/10/2014 15/03/2016 CORVAJA ROBERTO (Presidente)
PUPOLIN SILVANO (Membro Effettivo)
BADIA LEONARDO (Supplente)
BENVENUTO NEVIO (Supplente)
CALVAGNO GIANCARLO (Supplente)
ROSSI MICHELE (Supplente)
TOMASIN STEFANO (Supplente)
VANGELISTA LORENZO (Supplente)
ZANELLA ANDREA (Supplente)
ZANUTTIGH PIETRO (Supplente)
ZORZI MICHELE (Supplente)
01/10/2013 15/03/2015 TOMASIN STEFANO (Presidente)
CORVAJA ROBERTO (Membro Effettivo)
BADIA LEONARDO (Supplente)
BENVENUTO NEVIO (Supplente)
CALVAGNO GIANCARLO (Supplente)
CORTELAZZO GUIDO MARIA (Supplente)
ERSEGHE TOMASO (Supplente)
LAURENTI NICOLA (Supplente)
ROSSI MICHELE (Supplente)
VANGELISTA LORENZO (Supplente)
ZANELLA ANDREA (Supplente)
ZANUTTIGH PIETRO (Supplente)
ZORZI MICHELE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Matematica B, Fisica 2.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze generali sui segnali determinati e aleatori; conoscenze generali sulle variabili aleatorie; architettura di un sistema di comunicazione; principi di modulazione analogica e digitale; caratterizzazione di un sistema di comunicazione punto-punto in termini di rapporto segnale-rumore (modulazione analogica) e probabilità di errore (modulazione digitale); conoscenze dei principali mezzi di trasmissione.
Modalita' di esame: Prova scritta e prova orale.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente sarà basata sulla verifica dell'apprendimento delle nozioni proposte e sulla capacità di elaborarle al fine di affrontare problemi nuovi nello studio e nella progettazione di semplici sistemi di comunicazione.
Contenuti: Struttura di un sistema di telecomunicazioni. Segnali determinati a tempo continuo: simmetrie, area, potenza, energia, durata, convoluzione, impulso di Dirac. Segnali continui periodici. Segnali determinati a tempo discreto. Trasformata di Fourier per segnali continui e discreti; teorema di Parseval, serie di Fourier. Trasformazioni di segnali, concetto di sistema, trasformazioni lineari ed istantanee, filtri, risposta istantanea e funzione di trasferimento, filtri ideali, condizioni di Heaviside. Modulazione d'ampiezza analogica, multiplazione FDM. Campionamento e interpolazione, teorema del campionamento, trasmissione numerica di segnali analogici, PCM. Teoria della probabilità, richiami di calcolo combinatorio, variabili aleatorie continue, discrete, miste: densità e distribuzione di probabilità, aspettazione e momenti, descrizione statistica di potenza, descrizione congiunta di più variabili aleatorie. Processi aleatori: descrizioni statistiche completa e di potenza. Analisi spettrale dei processi aleatori: correlazione e densità spettrale, campionamento dei processi aleatori. Rumore termico. Mezzi di trasmissione: linee, fibre ottiche, mezzo radio. Trasmissione in fibra ottica. Trasmissioni su portante radio. Trasmissione numerica: conversione analogica-digitale, banda e bit-rate. Segnali PAM: rapporto segnale-rumore, probabilità d'errore. Interferenza d'intersimbolo. Cenni sulla codifica: codici di linea, codici di sorgente, codici di canale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La metodologia d'insegnamento prevede lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • G. Calvagno, G. Pierobon, R. Rinaldo, Elementi di comunicazioni elettriche. Padova: Libreria Progetto, --. Cerca nel catalogo