Insegnamento
GESTIONE STRATEGICA DELLE ORGANIZZAZIONI
INL1001843, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA INFORMATICA
IN0521, ordinamento 2009/10, A.A. 2013/14
1086570
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese STRATEGIC ENTERPRISE MANAGEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile MORENO MUFFATTO ING-IND/35

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso
INL1001843 GESTIONE STRATEGICA DELLE ORGANIZZAZIONI MORENO MUFFATTO IN0524

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/35 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 72 153.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
10 A.A. 2017/2018 01/10/2017 15/03/2019 MUFFATTO MORENO (Presidente)
GARENGO PATRIZIA (Membro Effettivo)
9 A.A. 2016/2017 01/10/2016 15/03/2018 MUFFATTO MORENO (Presidente)
GARENGO PATRIZIA (Membro Effettivo)
8 A.A. 2015/2016 01/10/2015 15/03/2017 MUFFATTO MORENO (Presidente)
GARENGO PATRIZIA (Membro Effettivo)
BERNARDI GIOVANNI (Supplente)
7 A.A. 2014/2015 01/10/2014 15/03/2016 MUFFATTO MORENO (Presidente)
GARENGO PATRIZIA (Membro Effettivo)
BERNARDI GIOVANNI (Supplente)
01/10/2013 15/03/2015 MUFFATTO MORENO (Presidente)
GARENGO PATRIZIA (Membro Effettivo)
BERNARDI GIOVANNI (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Il corso ha come prerequisito le conoscenze di base fornite normalmente in un corso di Economia ed Organizzazione Aziendale. Al fine di armonizzare le competenze già acquisite in precedenza all’inizio del corso viene comunque effettuato un richiamo delle conoscenze economico-gestionali con particolare riferimento per il bilancio e quindi il conto economico e la situazione patrimoniale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di Gestione Strategica delle Organizzazioni è finalizzato ad apprendere come le imprese pervengono alla formulazione di modelli di business e delle strategie operative conseguenti.
Il corso offre una prospettiva manageriale di analisi rispetto alle principali aree di decisione aziendale ovvero mercati, sviluppo di nuovi prodotti, produzione, struttura della supply chain, sistemi informativi, gestione della qualità, gestione del personale.
Vengono inoltre analizzati gli effetti delle strategie sulle performance operative ed economico-finanziarie dell’impresa.
Viene approfondito il tema della gestione dell’innovazione nelle sue principali articolazioni: le tipologie di innovazione, le fonti di innovazione, le strutture e i processi organizzativi per l’innovazione.
Infine viene affrontato il tema dell’imprenditorialità e della creazione di impresa al fine di iniziare a maturare una consapevolezza del ruolo e dello spirito imprenditoriale, imparare a riconoscere un’opportunità imprenditoriale, impadronirsi degli strumenti per impostare ed avviare un’attività imprenditoriale, venire a contatto con imprenditori in diversi e imparare dall’esperienza.
Modalita' di esame: E’ previsto un esame scritto su tutto il programma svolto.
Criteri di valutazione: La valutazione è basata sulle seguenti attività e relativo peso:
45% esame scritto
40% elaborati ed analisi dei casi
15% partecipazione alla discussione in aula
Contenuti: Il corso è articolato secondo tre assi.
A) La strategia aziendale e le sue articolazioni funzionali
B) L'innovazione
C) L'imprenditorialità

Evoluzione dei principi di management. L’impresa e il contesto competitivo internazionale. I driver del cambiamento e dell’innovazione. L’internazionalizzazione delle imprese e la globalizzazione delle attività. Evoluzioni a livello di settore industriale.
Definizioni di strategia. Formulazione della strategia. Gli obiettivi dell’impresa. Modelli per il ragionamento strategico. Modelli si analisi strategica. Modelli di business. Cooperazione ed alleanze.
La costruzione del valore di impresa. Attività e processi operativi relativi a: Marketing, Ricerca e Sviluppo, Operations, Supply Chain Management, Human Resource Management, Management of Information Systems, Total Quality Management.
La misura delle prestazioni. Le prestazioni operative. Le prestazioni finanziarie. Modelli per la misura delle prestazioni. Analisi SWOT.
L’innovazione. Tipologie e modelli di innovazione. Il cambiamento tecnologico. Le fonti dell’innovazione. Il processo di innovazione. La protezione e gestione della proprietà intellettuale. Il finanziamento dell’innovazione.
L’imprenditorialità. Il ruolo dell’imprenditorialità nel sistema economico. Riconoscimento delle opportunità imprenditoriali. La definizione di un modello di business. Il finanziamento di una nuova impresa. Strategie di lancio, crescita, uscita. Imprenditorialità in settori ad alta tecnologia. Ecosistemi imprenditoriali. Etica del business e responsabilità sociale di impresa.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è caratterizzato da un elevato livello di interattività in cui il docente stimola l’intervento degli allievi e la discussione in aula su tutti i contenuti e i temi affrontati.
Durante il corso vengono analizzati e discussi casi di imprese globali e casi di piccole e medie imprese italiane appartenenti a diversi contesti settoriali.
In particolare per la discussione dei casi gli allievi sono tenuti a preparare la discussione dei singoli casi in anticipo rispetto alla lezione anche con un elaborato scritto prodotto in gruppo con altri allievi. Tutti sono invitati a intervenire e commentare i casi in aula.
Il corso è realizzato in stretta collaborazione con alcune imprese con le quali sono impostate anche le tematiche del corso. Alcune di queste imprese sono presenti durante il corso attraverso la testimonianza dell’imprenditore e/o di managers.
Alla fine del corso il docente propone agli allievi un questionario progettato su misura per il corso ed aggiornato ogni anno per tener conto di nuovi temi affrontati, della diversa casistica aziendale esaminata e dei diversi guest speakers intervenuti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale di studio è quasi esclusivamente in lingua inglese.
Testi di riferimento: