Insegnamento
SISTEMI MULTIVARIABILI
IN08107630, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE
IN0527, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
1087559
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese DESCRIZIONE IN INGLESE DI SISTEMI MULTIVARIABILI DA DEFINIRE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione (DEI)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ETTORE FORNASINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria dell'automazione ING-INF/04 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso A scelta dello studente
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 03/03/2014
Fine attività didattiche 14/06/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 A.A. 2013/2014 01/10/2013 30/09/2017 FORNASINI ETTORE (Presidente)
VALCHER MARIA ELENA (Membro Effettivo)
BEGHI ALESSANDRO (Supplente)
BISIACCO MAURO (Supplente)
CARLI RUGGERO (Supplente)
CENEDESE ANGELO (Supplente)
CHIUSO ALESSANDRO (Supplente)
FERRANTE AUGUSTO (Supplente)
FINESSO LORENZO (Supplente)
PICCI GIORGIO (Supplente)
PILLONETTO GIANLUIGI (Supplente)
PINZONI STEFANO (Supplente)
TICOZZI FRANCESCO (Supplente)
VITTURI STEFANO (Supplente)
ZAMPIERI SANDRO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: I contenuti del corso di Teoria dei Sistemi
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire una sintetica introduzione allo strumento delle matrici polinomiali e alle principali loro applicazioni nell’analisi e nella sintesi dei sistemi dinamici lineari nonche’ nella rappresentazione dei codici convoluzionali.
Modalita' di esame: Prova orale
Criteri di valutazione: Livello di conoscenza dei contenuti teorici del corso, capacita' di porre in relazione fra loro i diversi argomenti del suo programma e di applicarli alla soluzione di specifici problemi.
Contenuti: Struttura delle matrici polinomiali:unimodularità’, forme di Smith e di Hermite, matrici prime (a destra o a sinistra), matrici ridotte (per righe o per colonne), grado interno e grado esterno.
Equazioni diofantee.
Struttura delle matrici razionali e loro rappresentazione (MFD), identita’ di Bezout generalizzata, rappresentazione delle matrici razionali proprie.
Rappresentazioni fratte bilatere e raggiungibilita’ e osservabilita’ dei sistemi multivariabili interconnessi.
Teoremi di struttura per i sistemi lineari e realizzazione minima dei sistemi multivariabili.
Retroazione: struttura dei sistemi retroazionati, progettio di controllori dead beat, invarianza degli zeri nei sistemi retroazionati, teorema di Rosenbrock.
Codici convoluzionali: codificatori, codificatori equivalenti, codificatori polinomiali. Codificatori basici, ridotti, canonici e loro relazioni Codificatori catastrofici.Codificatori sistematici e polinomialita’ Codificatori causali minimali e loro parametrizzazione.
Introduzione alla teoria dei behaviors: definizioni generali, completezza, controllabilita', autonomia e modelli polinomiali corrispondenti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lesioni teoriche ed esercitazioni, con didattica frontale alla lavagna
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli appunti completi delle lezioni sono disponibili in rete all'indirizzo
www. http dei.unipd.it/~fornasini
Testi di riferimento:
  • M.Vidyasagar, “Control System Synthesis: a factorization Approach”. --: MIT Press,, 1985. Cerca nel catalogo
  • V.Kucera, “Discrete Linear Control:the Polynomial Equation Approach”. --: Wiley, 1979. Cerca nel catalogo