Insegnamento
PSICOLOGIA ANIMALE E COMPARATA
PSO2043109, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE PSICOLOGICHE COGNITIVE E PSICOBIOLOGICHE
PS1082, ordinamento 2011/12, A.A. 2013/14
1088221
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese ANIMAL AND COMPARATIVE PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANGELO BISAZZA M-PSI/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/02 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 2018 01/10/2017 30/09/2018 BISAZZA ANGELO (Presidente)
AGRILLO CHRISTIAN (Membro Effettivo)
BRESSAN PAOLA (Membro Effettivo)
DADDA MARCO (Membro Effettivo)
REGOLIN LUCIA (Membro Effettivo)
RUGANI ROSA (Membro Effettivo)
4 2017 01/10/2016 30/09/2017 BISAZZA ANGELO (Presidente)
AGRILLO CHRISTIAN (Membro Effettivo)
BRESSAN PAOLA (Membro Effettivo)
DADDA MARCO (Membro Effettivo)
REGOLIN LUCIA (Membro Effettivo)
RUGANI ROSA (Membro Effettivo)
3 2016 01/10/2015 30/09/2016 BISAZZA ANGELO (Presidente)
AGRILLO CHRISTIAN (Membro Effettivo)
BRESSAN PAOLA (Membro Effettivo)
DADDA MARCO (Membro Effettivo)
REGOLIN LUCIA (Membro Effettivo)
RUGANI ROSA (Membro Effettivo)
2 2015 01/10/2014 30/09/2015 BISAZZA ANGELO (Presidente)
BRESSAN PAOLA (Membro Effettivo)
DADDA MARCO (Membro Effettivo)
REGOLIN LUCIA (Membro Effettivo)
RUGANI ROSA (Membro Effettivo)
01/10/2013 30/09/2014 BISAZZA ANGELO (Presidente)
BRESSAN PAOLA (Membro Effettivo)
DADDA MARCO (Membro Effettivo)
REGOLIN LUCIA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Sono richieste le nozioni di base di fisica, di matematica e di biologia generale e genetica specificate nei requisiti di ingresso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende offrire una panoramica delle discipline che studiano il comportamento animale illustrando i principali metodi di indagine ed evidenziando le diverse impostazioni teoriche.

I diversi aspetti del comportamento saranno esaminati dal punto di vista comparativo. Sarà analizzato in particolare come la selezione naturale abbia favorito la comparsa nelle diverse specie animali, uomo incluso, di comportamenti atti a risolvere i problemi posti dall'ambiente naturale nel quale si sono evoluti
Modalita' di esame: L'esame finale per tutti gli studenti è scritto ed è composto da domande aperte. L'integrazione orale è facoltativa
Criteri di valutazione: Conoscenza del contributo delle diverse discipline allo studio del comportamento animale e dei principali approcci teorici.
Conoscenza dei principali paradigmi sperimentali impiegati per lo studio del comportamento animale e umano.
Abilità di riflessione critica e di analisi.
Conoscenza e utilizzo appropriato della terminologia della disciplina.
Contenuti: Lo sviluppo storico: etologia e psicologia comparata.
Metodi di studio del comportamento animale.
Lo sviluppo del comportamento. Genetica del comportamento. Ormoni e comportamento.
Apprendimento. Motivazione e processi decisionali. Cognizione comparata.
L’approccio evoluzionistico allo studio del comportamento. La comunicazione. L’organizzazione sociale. Altruismo e cooperazione. Selezione sessuale e conflitto sessuale. Cure parentali.
L’evoluzione del comportamento umano. Cenni di psicologia evoluzionistica
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni di tipo teorico saranno illustrate da esempi avvalendosi dell’ausilio di mezzi audiovisivi. Nel corso di discussioni guidate gli studenti saranno incoraggiati ad intervenire criticamente o a presentare e discutere del materiale fornito dal docente.
Su alcuni temi specifici, le lezione del docente saranno integrate da seminari tenuti da esperti di quel settore

Al termine del corso, sara effettuata una visita guidata ai laboratori dove gli studenti avranno modo di assistere ad alcuni esperimenti ed apprendere alcune delle tecniche utilizzate nello studio del comportamento animale
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le diapositive delle lezioni sono a disposizione

Per approfondire alcuni degli argomenti trattati può essere utile consultare i seguenti testi (disponibili in biblioteca) in particolare i capitoli indicati:

LO SVILUPPO STORICO ETOLOGIA - PSICOLOGIA COMPARATA
Sovrano et al(2009) Il comportamento degli animali Parte 1 Cap 1-9; Parte 2 Cap 1-3; Parte 4 Cap 1-2;

IMPRINTING
Vallortigara (2000). Altre menti. Il Mulino Cap 3

GENETICA DEL COMPORTAMENTO
Plomin et al (2001) "Genetica del comportamento" Raffaello Cortina Cap 1-6 (I cap 2 e 4 riepilogano le conoscenze di genetica).

EVOLUZIONE DEL COMPORTAMENTO - ALTRUISMO E COOPERAZIONE
Krebs e Davis Ecologia e comportamento animale Bollati Boringhieri 2002 Cap 1 e 2 Cap 11 - 12 - (13)

SCELTA SESSUALE NELLA SPECIE UMANA
Buss Psicologia evoluzionistica. 2012, Pearson cap 3-4-5

EVOLUZIONE DEI PRIMATI E DELL'UOMO
Manzi L' evoluzione umana Il Mulino 2007
Testi di riferimento:
  • A. Manning, M.S. Dawkins, Il comportamento animale. Torino: Boringhieri, 2003. Cerca nel catalogo
  • A Pilastro, Sesso ed evoluzione. Milano: Bompiani, 2007. Cerca nel catalogo
  • C Agrillo, Numeri senza linguaggio: il contributo della psicologia animale. Padova: CLEUP, 2007.