Insegnamento
NEUROIMMAGINI FUNZIONALI
PSP3049836, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
NEUROSCIENZE E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA (Ord. 2013)
PS1091, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
1094910
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese FUNCTIONAL NEUROIMAGING
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile CHIARA BEGLIOMINI M-PSI/02

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso
PSP3049836 NEUROIMMAGINI FUNZIONALI CHIARA BEGLIOMINI PS1089

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/02 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 2018 01/10/2017 30/09/2018 BEGLIOMINI CHIARA (Presidente)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
SARLO MICHELA (Membro Effettivo)
3 2017 01/10/2016 30/09/2017 BEGLIOMINI CHIARA (Presidente)
BUDISAVLJEVIC SANJA (Membro Effettivo)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
SARLO MICHELA (Membro Effettivo)
2 2016 01/10/2015 30/09/2016 BEGLIOMINI CHIARA (Presidente)
BUDISAVLJEVIC SANJA (Membro Effettivo)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
SARLO MICHELA (Membro Effettivo)
1 2015 01/10/2014 30/09/2015 BEGLIOMINI CHIARA (Presidente)
BUDISAVLJEVIC SANJA (Membro Effettivo)
GRASSI MASSIMO (Membro Effettivo)
SARLO MICHELA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: E’ necessario che lo studente possieda un’adeguata conoscenza delle basi anatomo-fisiologiche del sistema nervoso centrale e periferico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente dovrà sviluppare le seguenti abilità:

- conoscenza dei principi di funzionamento e delle applicazioni delle tecniche d'indagine proposte;
- senso critico nella valutazione dei punti di forza/debolezza di ciascuna tecnica;
- capacità di proporre spunti per possibili applicazioni sperimentali delle tecniche proposte, da discutere in gruppo;
- acquisire padronanza della terminologia specifica.
Modalita' di esame: L'esame è in forma scritta, ed è costituito da una parte di domande a scelta multipla (15) e da una sezione aperta in cui allo studente viene chiesto di delineare e motivare un ipotetico esperimento che verta su un argomento indicato dal docente, e che preveda l'utilizzo di una delle tecniche proposte.
L'integrazione orale è facoltativa.
Criteri di valutazione: Nella valutazione della preparazione degli studenti verranno tenute in particolare considerazione:
- la padronanza degli argomenti
- l'uso appropriato della terminologia
- la rielaborazione di concetti chiave
Contenuti: Metodiche di risonanza magnetica
- risonanza magnetica funzionale (fMRI)
- diffusione e trattografia (DTI, DWI, DSI)
- morfometria computazionale (VBM, TBM, DBM)

Metodiche di spettroscopia
- spettroscopia del vicino infrarosso (NIRS)

Metodiche di medicina nucleare
- tomografia ad emissione di positroni (PET)
- tomografia computerizzata ad emissione di singolo fotone (SPECT)
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali. In classe verranno trattati i temi proposti nei loro aspetti generali; gli studenti dovranno approfondire lo studio in maniera autonoma mediante il libro di testo ed il materiale didattico fornito dal docente (in lingua inglese)
Sarà possibile effettuare delle esercitazioni/simulazioni di analisi dei dati, compatibilmente con il numero degli studenti e la disponibilità delle aule computer. Agli studenti verrà data la possibilità di assistere (a piccoli gruppi) a sessioni di acquisizione dati in risonanza magnetica.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiale supplementare (articoli scientifici in lingua inglese e parti di manuali specifici relativi agli argomenti trattati, sempre in lingua inglese) verrà indicato dal docente durante il corso.
Testi di riferimento:
  • Katiuscia Sacco, Le Neuroimmagini. Nuove frontiere per lo studio del cervello umano in vivo.. --: Idelson-Gnocchi, 2012.