Insegnamento
PROGRAMMI DI POTENZIAMENTO COGNITIVO
PSP3049117, A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA COGNITIVA APPLICATA
PS1978, ordinamento 2013/14, A.A. 2013/14
1084987
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese COGNITIVE ENRICHMENT PROGRAMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Psicologia Generale
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ERIKA BORELLA M-PSI/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia generale e fisiologica M-PSI/01 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2017 01/10/2016 30/09/2017 CARRETTI BARBARA (Presidente)
BORELLA ERIKA (Membro Effettivo)
DE BENI ROSSANA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)
5 2016 01/10/2015 30/09/2016 BORELLA ERIKA (Presidente)
CARRETTI BARBARA (Membro Effettivo)
DE BENI ROSSANA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)
4 2015 01/10/2014 30/09/2015 CARRETTI BARBARA (Presidente)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)
3 2015 01/10/2014 30/09/2015 BORELLA ERIKA (Presidente)
BOUREUX MAGALI BRIGITTE YVETTE ANTOINETTE (Membro Effettivo)
CARRETTI BARBARA (Membro Effettivo)
DE BENI ROSSANA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)
01/10/2013 30/09/2014 CARRETTI BARBARA (Presidente)
BORELLA ERIKA (Membro Effettivo)
DE BENI ROSSANA (Membro Effettivo)
MAMMARELLA IRENE CRISTINA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)
01/10/2013 30/09/2014 BORELLA ERIKA (Presidente)
DE BENI ROSSANA (Membro Effettivo)
MENEGHETTI CHIARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei Fondamenti della Psicologia e della Psicologia Generale.
Comprensione dell'inglese scritto.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le competenze acquisite permetteranno agli studenti di:
- avere conoscenze aggiornate sugli interventi di potenziamento cognitivo;
- individuare gli aspetti cognitivi da potenziare anche in un’ottica preventiva;
-pianificare adeguati interventi di potenziamento cognitivo nell’arco di vita (in bambini –con sviluppo tipico e non-, adulti e anziani) sia individuali che di gruppo.
- valutare l’efficacia e l’impatto a livello cognitivo, emotivo e della qualità di vita degli interventi proposti sia a livello clinico che sperimentale grazie alle competenze metodologiche fornite.
Modalita' di esame: Esame scritto con domande aperte e vero/falso.
Criteri di valutazione: I criteri della valutazione dello studente riguarderanno:
-l’avere acquisito conoscenze sulle procedure di potenziamento cognitivo e emotivo
-il sapere pianificare in modo autonomo un intervento di potenziamento
- la capacità di argomentare queste conoscenze
Contenuti: Il corso permetterà di acquisire conoscenze teoriche, pratiche e metodologiche sulle procedure di potenziamento cognitivo nell’arco della vita (in bambini, giovani e anziani). In una prima parte del corso verranno presentate le procedure di training classico (basate sull’insegnamento di strategie). Verranno presentati gli aspetti critici, da un punto di vista metodologico e teorico, da considerare a livello clinico e sperimentale. Esempi di programmi di potenziamento cognitivo nella psicologia dello sviluppo (bambini con sviluppo tipico e non) saranno discussi.
La seconda parte del corso si focalizzerà sui programmi di potenziamento cognitivo nell’invecchiamento normale.
Verranno discussi i cambiamenti a livello cerebrale e cognitivo nella plasticità. Inoltre verranno presentate nuove procedure di training per rallentare il declino cognitivo e migliorare gli aspetti emotivi (benessere psicologico, autostima ect) negli anziani. Anche in questa parte del corso si discuteranno gli aspetti critici da considerare per favorire l’efficacia degli interventi. L’efficacia clinica e esperimentale degli interventi sarà affrontata.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e esercitazione in cui gli studenti dovranno 1) presentare procedure di potenziamento cognitivo da loro sviluppate, 2) valutare l’efficacia di interventi proposti a lezione. In tal modo gli studenti avranno la possibilità di concretizzare e operazionalizzare le competenze teoriche apprese.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale di studio verterà su articoli (vedi sezione "testi di riferimento")che verranno inseriti sulla piattaforma on line del corso.

Materiale consigliato:
-Ericsson A.K. & Polso, P.G. (1988). An Experimental Analysis of the Mechanisms of a Memory Skill. Journal of Experimental Psychology: Learning, Memory, and Cognition, 14, 2, 305-316

-Jaeggi, S., Buschkuehl, M., Jonides, J., Priti, S. (2011). Short- and long-term benefits of cognitive training. PNAS. Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America. 108, 10081-10086.

-Thorndike, E. L. & Woodworth, R. S. (1901). The influence of improvement in one mental function upon the efficiency of other functions. Psychological Review, 8, 247-261.
Testi di riferimento:
  • Eysenck M.W., Come migliorare la nostra memoria. --: --, 2011. In A. Baddeley, M. W. Eysenck, e M. C. Anderson, La memoria (Cap XVI). Bologna: Il Mulino. Cerca nel catalogo
  • Agnoli, F., e Furlan S, La differenza che fa la differenza: dalla significatività statistica alla significatività pratica.. --: --, 2008. Psicologia Clinica dello Sviluppo, 12, 211-245
  • Di Nuovo, S., Cosa significa «significativo»? Gli usi della statistica in psicologia clinica.. --: --, 2008. Psicologia Clinica dello Sviluppo, 12, 247-260. Cerca nel catalogo
  • Bjorklund, D.F., Miller, P.H., Coyle, T.R., & Slawinski, J.L, Instructing Children to Use Memory Strategies: Evidence of Utilization Deficiencies in Memory Training Studies.. --: --, 1997. Developmental Review, 17, 411–441
  • Bjorklund, D.F., Miller, P.H., Coyle, T.R., & Slawinski, J.L, Instructing Children to Use Memory Strategies: Evidence of Utilization Deficiencies in Memory Training Studies.. --: --, 1997. Developmental Review, 17, 411–441 Cerca nel catalogo
  • Hertzog, C., Kramer, A. F., Wilson, R. S., & Lindenberger, U., Enrichment effects on adult cognitive development.. --: --, 2008. Psychological Science in the Public Interest, 9, 1–65. Cerca nel catalogo
  • Noack, H., Lövdén, M., Schmiedek, F., & Lindenberger, U., Cognitive plasticity in adulthood and old age: Gauging the generality of cognitive intervention effects. --: --, 2008. Restorative Neurology and Neuroscience, 27, 435-453.
  • Pashler, H., McDaniel, M. A., Rohrer, D., & Bjork, R. A., Learning styles: Concepts and evidence.. --: --, 2009. Psychological Science in the Public Interest, 9, 105–119. Cerca nel catalogo
  • Roediger, H.L. & Butler, A. C., The critical role of retrieval practice in long-term retention.. --: --, 2011. Trends in Cognitive Sciences, 15, 20-27.
  • Wass, S. V., Scerif, G., & Johnson, M. H., Training attentional control and working memory - Is younger, better?. --: --, 2012. Developmental Review, 32, 360-387. Cerca nel catalogo