Insegnamento
STORIA MEDIEVALE
LE22108753, A.A. 2014/15

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA E TUTELA DEI BENI ARTISTICI E MUSICALI
LE1855, ordinamento 2011/12, A.A. 2014/15
1114816
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese MEDIEVAL HISTORY
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile DARIO CANZIAN M-STO/01
Altri docenti REMY SIMONETTI
REMY SIMONETTI

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso
LE01108753 STORIA MEDIEVALE -- IA1862
LE16108753 STORIA MEDIEVALE -- LE0609

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline storiche M-STO/01 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2015
Fine attività didattiche 12/06/2015
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio

Orario non definito


Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 DOLSO MARIA TERESA (Presidente)
GALLO DONATO (Membro Effettivo)
FONTANA EMANUELE (Supplente)
5 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 DOLSO MARIA TERESA (Presidente)
GALLO DONATO (Membro Effettivo)
4 2016 01/10/2015 30/11/2016 CANZIAN DARIO (Presidente)
SIMONETTI REMY (Membro Effettivo)
3 2015 01/10/2014 30/09/2015 CANZIAN DARIO (Presidente)
SIMONETTI REMY (Membro Effettivo)
2 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 DOLSO MARIA TERESA (Presidente)
GALLO DONATO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Gli studenti devono possedere una buona conoscenza della lingua italiana.
Devono inoltre avere almeno una conoscenza di massima delle grandi periodizzazioni storiche.
Conoscenze e abilita' da acquisire: - capacità di conoscere i fatti e i fenomeni storici, politici, sociali ed economici dall'età tardo-antica/altomedievale alle soglie dell'età moderna;
- capacità di collocare gli eventi storici nella giusta successione cronologica e nelle aree geografiche di riferimento;
- capacità di cogliere i nessi esistenti tra le trasformazioni verificatesi nelle diverse espressioni del mondo medievale;
- capacità di riconoscere l'interdipendenza tra fenomeni economici, sociali, istituzionali, culturali e la loro dimensione locale e globale;
- capacità di interpretare fonti storiche di diversa tipologia (documentaria, letteraria, artistica, materiale, ecc.);
- acquisizione o perfezionamento del lessico specifico della disciplina;
- capacità di riconoscere nel contesto urbanistico, insediativo, paesaggistico e naturalistico attuale le eredità del passato medievale e i segni delle trasformazioni di lungo periodo
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale.
Criteri di valutazione: Gli studenti verranno valutati:
- sulla base della loro conoscenza dei fatti storici nella loro successione e nei loro rapporti di causa-effetto;
- sulla capacità di istituire collegamenti e connessioni tra fenomeni di diversa natura (storico, storico-politici, economici, culturali, sociali)
- sulla proprietà di espressione.
Contenuti: Il corso si snoda lungo tutto il millennio della storia medievale, ripercorrendone la dimensione evenemenziale, quella socio-economica, quella culturale e religiosa.
Lo spazio considerato sarà quello dell'Europa occidentale e del Mediterraneo. L'ultima frazione di corso (21 ore) verrà dedicata allo studio del fenomeno della signoria cittadina italica, con particolare riguardo al caso di Padova e dei Carraresi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il metodo principale sarà quello della tradizionale lezione frontale. Si prevede comunque anche di mettere direttamente a contatto gli studenti con gli strumenti di base della ricerca storica fornendo loro fonti, ove possibile in traduzione italiana, da analizzare e discutere a lezione.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti frequentanti, tenuti a conseguire 9 cfu, saranno tenuti a preparare il manuale e i saggi relativi alla signoria urbana in Italia e alla signoria carrarese, che verranno precisati di seguito. Gli studenti tenuti a conseguire 6 cfu dovranno preparare il manuale. Gli studenti non frequentanti dovranno aggiungere al programma indicato UNO TRA I DUE volumi indicati di seguito come specificamente destinati ai non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • Alfio Cortonesi, Il Medioevo. Profilo di un millennio, Nuova edizione, 440 pag. Roma: Carocci Editore, 2014. Cerca nel catalogo
  • Ernesto Sestan, Le origini delle signorie cittadine: un problema storico esaurito?,. --: --, --. in “Bullettino dell’Istituto storico italiano per il Medio Evo e Archivio muratoriano”, 73 (1961), pp. 41-69 Cerca nel catalogo
  • Giovanni Tabacco, L’Italia delle signorie. --: --, --. in Signorie in Umbria tra Medioevo e Rinascimento: l’esperienza dei Trinci, Perugia, 1989, pp. 3-21
  • Gian Maria Varanini, Esperienze di governo personale nelle città dell’Italia nord-orientale (secoli XIII-XIV). --: --, --. in Signorie cittadine nell’Italia comunale, a cura di Jean-Claude Maire Vigueur, Roma, Viella, 2013, pp. 45-76.
  • Silvana Collodo, S. Collodo, I Carraresi a Padova: signoria e storia della civiltà cittadina. --: --, --. in Padova carrarese, a cura di Oddone Longo, Padova, Il Poligrafo, 2005, pp. 19-48. Cerca nel catalogo
  • Giovanni Lorenzoni, Urbanistica ed emergenze architettoniche nella Padova carrarese. --: --, --. in Padova carrarese, a cura di Oddone Longo, Padova, Il Poligrafo, 2005, pp. 95-117.
  • D. Canzian, F. Bianchi, I Carraresi fra modelli principeschi, identità cittadina e immagini del potere. --: --, --. in Signorie italiane e modelli monarchici. Secoli XIII-XIV, a cura di Paolo Grillo, Roma, Viella 2013, pp. 279-312.
  • Dario Canzian, L’assedio di Padova del 1405. --: --, --. Estratto da Reti Medievali Rivista, VIII – 2007, pp. 1-26 (http://www.rm.unina.it/rivista/dwnl/saggi_canzian.pdf). Cerca nel catalogo
  • Ernanno Orlando, Venezia e il mare nel Medioevo, 213 pag. Bologna: il Mulino, 2014. SOLO PER I NON FREQUENTANTI
  • Jean-Claude Maire Vigueur, Cavalieri e cittadini. Guerra, conflitti e società nell'Italia comunale. Bologna: il Mulino, 2004. cap. I-IV, da p. 21 a p, 205 - SOLO PER I NON FREQUENTANTI Cerca nel catalogo