Insegnamento
MIGLIORAMENTO GENETICO SPECIALE E ALLEVAMENTO DEGLI EQUINI
AGO2044499, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE ANIMALI
IF0325, ordinamento 2013/14, A.A. 2016/17
1129377
Crediti formativi 8.0
Denominazione inglese HORSE BREEDING AND MANAGEMENT
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scuolaamv/course/view.php?idnumber=2016-IF0325-000ZZ-2015-AGO2044499-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)

Docenti
Responsabile ROBERTO MANTOVANI AGR/17

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/17 8.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 3.0 24 51.0 Nessun turno
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 MANTOVANI ROBERTO (Presidente)
TAGLIAPIETRA FRANCO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
CECCHINATO ALESSIO (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
RAMANZIN MAURIZIO (Supplente)
STURARO ENRICO (Supplente)
4 Commissione A.A. 2015/16 01/12/2015 30/11/2016 MANTOVANI ROBERTO (Presidente)
TAGLIAPIETRA FRANCO (Membro Effettivo)
BITTANTE GIOVANNI (Supplente)
CECCHINATO ALESSIO (Supplente)
GALLO LUIGI (Supplente)
RAMANZIN MAURIZIO (Supplente)
STURARO ENRICO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Le conoscenze e competenze necessarie per seguire il corso con profitto sono quelle inerenti la genetica quantitativa e la nutrizione e alimentazione animale. Non esistono specifiche propedeuticità.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine della prova di profitto lo studente avrà acquisito conoscenze sulle diverse attività e sull’uso del cavallo a fini ludico-sportivi e come animale zootecnico, sulle diverse razze equine in relazione al loro impiego, sulle modalità di miglioramento genetico di diverse razze e tipologie di cavalli, sulla riproduzione equina, sull’alimentazione, il razionamento e le tecniche di allevamento degli equini.
Modalita' di esame: La verifica di profitto si svolgerà in modo scritto mediante test di tipo misto con domande a quiz, domande aperte ed esercizi. Non sono previsti accertamenti in itinere ma una sola verifica finale.
Criteri di valutazione: Il livello di conoscenza dagli studenti sarà valutato analizzando sia l’acquisizione di specifici concetti appartenenti alla disciplina, sia la capacità di utilizzare le conoscenze acquisite mediante la risoluzione di semplici problemi inerenti il miglioramento genetico e l’alimentazione dei cavalli.
Contenuti: Introduzione al mondo dei cavalli, alle attività produttive realizzate con i cavallo e alle diverse attività ippiche.
Principali razze equine estere e loro impiego. Razze Italiane e diffusione. Organizzazione dei libri genealogici per le principali razze italiane.
Miglioramento delle diverse razze equine in attività di selezione in funzione dell’attività svolta.
Ricoveri per l'allevamento equino e gestione dell’allevamento.
Gestione della riproduzione nella specie equina: calori, inseminazione artificiale ed embryo transfer. Il parto nella cavalla e cure al puledro. Parametri di fertilità e problemi di ipofertilità nelle cavalle.
Particolarità digestive e fisiologia del digerente nel cavallo. Il comportamento alimentare e le patologie di origine alimentare. La valutazione nutrizionale degli alimenti per cavalli e i principali sistemi di riferimento del valore nutritivo degli alimenti. Fabbisogni degli equini e formulazione di razioni bilanciate per cavalli. Errori alimentari.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Attività di didattica frontale con esercitazioni in aula sul miglioramento genetico degli equini e sulla valutazione nutrizionale e la composizione di razioni per i cavalli. Visite didattiche presso manifestazioni fieristiche e/o strutture di allevamento degli equini. Possibilità di pratica volontaria con gli equini disponibili presso le strutture didattiche. Tutto questo nell'intento di dare il più possibile contenuti pratici al corso e finalizzare la formazione ad una figura in grado di formulare scelte genetiche, di accoppiamento, di gestione e alimentazione dei cavalli.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Consigliata frequenza costante durante tutto il corso per acquisire il materiale didattico presentato a lezione e reso disponibile on line in formato PDF sulla piattaforma Moodle all’indirizzo: https://elearning.unipd.it/scuolaamv/. ll docente è disponibile a riceve gli studenti presso il proprio studio in qualsiasi momento della settimana dietro appuntamento.
Testi di riferimento:
  • Jarrige R. Martin Rosset W. Eds., Le cheval. Reproduction, sélection, alimentation, exploitation.. --: INRA, Paris, 1984.
  • Davis Morel M.C.G., Equine reproductive physiology, breeding and stud management. 3rd. --: CABI International publisher, 2008.
  • NRC, Nutrient Requirements of horses. 6th edition.. --: The National Academic Press, 2007.
  • Frape D., Equine Nutrition and Feeding, 3rd Edition.. --: Paperback edition, 2004.
  • Lewis L.D, Alimentazione ed allevamento del Cavallo. --: Edizioni Mediche e Scientifiche Internazionali, 1997. Cerca nel catalogo
  • Miraglia N., Bergero D., Gagliardi D., Il cavallo atleta. Gestione e miglioramento delle prestazione.. --: Calderini, Edagricole, 2000. Cerca nel catalogo
  • Martin Rosset W., Nutrition et alimentation des chevaux.. --: Ed. Quae, 2012. Cerca nel catalogo