Insegnamento
BANKING: FINANCIAL AND RISK MANAGEMENT
ECN1034679, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ECONOMICS AND FINANCE - ECONOMIA E FINANZA
EC1935, ordinamento 2014/15, A.A. 2016/17
1137671
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese BANKING: FINANCIAL AND RISK MANAGEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/economia/course/view.php?idnumber=2016-EC1935-000ZZ-2016-ECN1034679-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile FRANCESCO ZEN SECS-P/11

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso
ECN1034679 BANKING: FINANCIAL AND RISK MANAGEMENT FRANCESCO ZEN EP1981

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Aziendale SECS-P/11 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione AA 2016/17 01/10/2016 30/09/2017 ZEN FRANCESCO (Presidente)
BALDAN CINZIA (Membro Effettivo)
BUTTIGNON FABIO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Economia degli Intermediari Finanziari
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone come obiettivo, in primis, la definizione puntuale delle imprese creditizie e del loro ruolo all'interno dei sistemi economici, identificando le peculiarità salienti dell'industria del credito.
In secondo luogo si intende proporre la comprensione delle principali modalità di gestione di una banca, con particolare attenzione ai rischi e alle relazioni che intercorrono tra la normativa di vigilanza e l'assunzione di decisioni operative strategiche.
Particolare rilevanza assumerà, in tal senso, l'analisi del bilancio bancario e di tutte le informazioni che gli stakeholder esterni ne possono cogliere, ai fini della corretta valutazione dell'operatività degli intermediari.
Modalita' di esame: Esame scritto (domande a risposta aperta)
Criteri di valutazione: Lo studente sarà valutato sulla base della conoscenza dei concetti fondamentali che contraddistinguono una banca. Inoltre, saranno verificate le conoscenze concernenti: il sistema monetario e dei pagamenti, i sistemi di gestione di una banca, la regolamentazione di vigilanza, la misurazione e la gestione dei rischi.
L'approccio critico e la partecipazione attiva alle discussioni via via proposte in aula saranno altresì considerate premianti per la conoscenza complessiva.
Contenuti: Concetti definitori: significato e ruolo degli intermediari creditizi
La base monetaria e la moneta bancaria: definizione e ruolo
La politica monetaria e ruolo della BCE
Il sistema dei pagamenti
Il "Value Based Management" in banca
La struttura organizzativa delle banche
Pianificazione e controllo in banca
Il bilancio delle banche
Il patrimonio di vigilanza
I processi di controllo prudenziale e di vigilanza (ICAAP e SREP)
I rischi dell'attività bancaria: di credito, di mercato e di liquidità
L'attività di "Asset and Liability Management" (ALM) e la gestione del rischio di tasso di interesse
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e testimonianze in aula.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: A. Resti, A. Sironi, Risk Management and Shareholders' value in Banking, Wiley

Altro materiale e risorse utili saranno indicate dal docente durante il corso.
Testi di riferimento:
  • A. Resti, A. Sironi, Risk Management and Shareholders' value in Banking. --: Wiley, 2007. Cerca nel catalogo