Insegnamento
INTERNATIONAL TRADE AND LABOUR MARKETS
EPP4063943, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
ECONOMIA INTERNAZIONALE
SP1424, ordinamento 2014/15, A.A. 2016/17
1137666
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese INTERNATIONAL TRADE AND LABOUR MARKETS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/economia/course/view.php?idnumber=2016-SP1424-000ZZ-2016-EPP4063943-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile DONATA FAVARO SECS-P/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Economico SECS-P/02 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 03/10/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione AA 2016/17 01/10/2016 30/09/2017 FAVARO DONATA (Presidente)
CAINELLI GIULIO (Membro Effettivo)
MEACCI FERDINANDO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve aver superato durante la carriera triennale almeno i seguenti esami: Microeconomia, Macroeconomia, Statistica e Statistica economica (o econometria)
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di trasmettere una conoscenza avanzata dei modelli del commercio internazionale che permetta allo studente di analizzare e comprendere gli effetti dell’apertura commerciale sul mercato del lavoro e sulla distribuzione del reddito tra paesi e all'interno degli stessi, tra settori e fattori produttivi.

Al termine del corso lo studente avrà sviluppato conoscenze avanzate dei modelli del commercio internazionale e avrà acquisito la capacità di applicare le conoscenze teoriche (applying knowledge) per giudicare in autonomia (making judgements) e interpretare le relazioni tra flussi commerciali, distribuzione del reddito e performance del mercato del lavoro.
Modalita' di esame: L’esame è scritto
La struttura dell'esame sarà illustrata durante la prima lezione del corso.
Criteri di valutazione: La valutazione si baserà sulla capacità dello studente di discutere i modelli teorici proposti e di applicarli in modo autonomo e sulla capacità di interpretare i dati sul commercio internazionale e sui mercati del lavoro alla luce dei diversi framework teorici.
Contenuti: Il primo obiettivo del corso è di trasmettere le conoscenze teoriche avanzate per comprendere:
1) le diverse cause del commercio tra paesi: differenze tecnologiche, diverse dotazioni relative dei fattori produttivi, mercati imperfettamente concorrenziali, tassazione della produzione o del consumo, economie di scala;
2) le diverse tipologie di commercio indotte dalle diverse cause: commercio inter-settoriale verso commercio intra-settoriale, completa e incompleta specializzazione produttiva, ecc.;
3) le conseguenze del commercio internazionale sul benessere del paese e sulla distribuzione del reddito tra i diversi fattori produttivi e i diversi settori.

Le conoscenze teoriche saranno applicate, nella seconda parte del corso, per comprendere e interpretare gli andamenti del commercio internazionale e analizzare le relazioni tra commercio internazionale e distribuzione del reddito tra paesi, settori e fattori produttivi. L’attenzione sarà rivolta, in particolare, all’analisi e comprensione degli effetti dell’apertura commerciale sui mercati del lavoro. In questa seconda parte del corso si proporranno letture di articoli scientifici e report di organizzazioni internazionali contenenti analisi empiriche degli effetti dell’apertura commerciale su retribuzioni, occupazione, distribuzione del reddito, produttività, ecc.

Principali argomenti:
- Ripasso degli strumenti di Microeconomia
- Le cause del commercio internazionale e i diversi modelli teorici che ne derivano (modelli di Ricardo e Heckscher-Ohlin, il modello con fattori specifici, modelli con rendimenti crescenti di scala e concorrenza imperfetta, accenni alla “new-new trade theory”)
- Il commercio internazionale e le conseguenze in termini di benessere, distribuzione del reddito tra fattori di produzione, paesi, settori produttivi e sui mercati del lavoro.
- Analisi empiriche degli effetti dell’apertura commerciale su occupazione e retribuzioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e presentazioni degli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il libro di testo non è attualmente in vendita. Gli studenti troveranno una copia della versione provvisoria del libro (la cui stampa è stata autorizzata dal Prof. James Markusen) presso il Centro Copie di via del Santo 28.
Sono vietate scansioni elettroniche di qualsiasi pagina del libro. E' ammessa la sola riproduzione cartacea.

Gli studenti non frequentanti devono studiare i capitoli: 1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,15,16.
Il materiale di studio per gli studenti frequentanti sarà illustrato durante le lezioni.

Tutte le informazioni sul corso, il materiale aggiuntivo che sarà discusso in aula in corso d'anno, il programma dettagliato per frequentanti e non frequentanti, il calendario aggiornato delle lezioni, i materiali di approfondimento, le istruzioni per sostenere l'esame da frequentanti e non frequentanti, ecc. saranno disponibili nella piattaforma di elearning del corso, a cui si può accedere dalla pagina https://elearning.unipd.it/economia/.
La docente utilizzerà tale piattaforma per comunicare qualsiasi variazione del calendario didattico e le istruzioni per l'esame di verifica.
La chiave d’accesso alla piattaforma del corso sarà comunicata durante la prima lezione del corso.

Si invitano gli studenti a registrarsi alla piattaforma del corso all’inizio del semestre di lezione e a consultarla regolarmente. Si consiglia, inoltre, di leggere attentamente le istruzioni per sostenere l'esame (da frequentanti o non frequentanti).
Testi di riferimento:
  • Markusen James R., Maskus Keith E., International trade: theory and evidence. --: --, --. mimeo, 2011 Cerca nel catalogo