Insegnamento
RECUPERO SISTEMI CONTAMINATI
INL1001817, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA CHIMICA E DEI PROCESSI INDUSTRIALI
IN0530, ordinamento 2012/13, A.A. 2016/17
1125964
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese RECOVERY OF CONTAMINATED SYSTEMS
Sito della struttura didattica http://icm.dii.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2016-IN0530-000ZZ-2015-INL1001817-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile RENATO BONORA ING-IND/27

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria chimica ING-IND/27 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/09/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 A.A. 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 BONORA RENATO (Presidente)
CONTE LINO (Membro Effettivo)
ROSO MARTINA (Supplente)
7 A.A. 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 BONORA RENATO (Presidente)
ROSO MARTINA (Membro Effettivo)
CONTE LINO (Supplente)
LORENZETTI ALESSANDRA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessun prerequisito.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Competenze teoriche ed applicative per la bonifica di siti contaminati da attività antropiche con riferimento alla normativa italiana e comunitaria. Capacità di utilizzare in modo critico delle conoscenze e le metodologie acquisite per uno sviluppo professionale.
Durante le lezioni saranno sviluppati aspetti teorici e tecnologici; sarà inoltre stimolata la discussione su specifici argomenti utilizzando anche competenze acquisite in altri corsi. Alla fine del corso lo studente sarà in grado di identificare le caratteristiche e la rilevanza di un sito contaminato, esprimere pareri e opinioni sulle tecniche e sui processi di bonifica in un contesto multidisciplinare professionale.
Modalita' di esame: Esame scritto sulla parte teorica e su casi pratici presentati durante il corso.
Criteri di valutazione: Le domande d'esame si basano sugli argomenti trattati durante le lezioni, facendo riferimento agli appunti delle lezioni forniti di volta in volta. Agli studenti sarà richiesta la capacità di: a) dimostrare le conoscenze, b) organizzare le conoscenze con risposte logiche e integrate.
L'esame richiede risposte aperte brevi, problem-solving e la dimostrazione della capacità di disegnare in modo semplice ed efficace schemi di flusso dei processi studiati e delle principali apparecchiature viste.
Contenuti: Introduzione del corso e spiegazione delle modalità di esame. Salvaguardia del territorio: politiche ambientali nell’EU e in Italia. Normativa nazionale di riferimento. Tipologie di degrado ambientale. Salute e qualità del suolo. Acque meteoriche, loro composizione ed effetti. Acque di falda e loro qualità e loro indicatori. Maggiori fonti di inquinamento del suolo e delle acque sotterranee. Proprietà chimico-fisiche del suolo. Fattori che influenzano il comportamento degli elementi chimici nei suoli. Proprietà di scambio della materia organica e inorganica.
Tecnologie e mezzi per la caratterizzazione e il monitoraggio dei suoli e degli acquiferi potenzialmente contaminati.Proprietà chimico-fisiche e tossicologiche dei contaminanti. Ingegneria dei fenomeni di trasporto degli inquinanti nel suolo e negli acquiferi. Criteri metodologici per l'applicazione dell'analisi di rischio ai siti contaminati. Tecnologie e mezzi per le indagini in situ. Tecnologie per il contenimento temporaneo e permanente dell’inquinamento. Tecnologie di bonifica per il suolo e per le acque sotterranee, come: soil vapor extraction; air sparging, soil washing, ossidazione/riduzione chimica, desorbimento termico, biorisanamento, bonifica delle acque sotterranee (pump and treat, barriere reattive). Screening per l'applicazione delle tecnologie di bonifica. Fattori che possono limitare l'applicabilità e l'efficacia dei processi di bonifica. Protocolli di applicazione e di valutazione di tecnologie di bonifica. Casi di studio.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le conoscenze sono fornite principalmente attraverso lezioni frontali. Gli studenti saranno incoraggiati alla discussione in aula e ad apprendere attraverso letture indipendenti, in questo gli studenti saranno supportati dal docente con la fornitura di una lista appropriata di letture. Un'occasione supplementare di apprendimento sarà fornita da una conferenza tenuta da un ospite professionale qualificato nel settore delle bonifiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Alla fine di ogni lezione sarà fornito a mezzo MOODLE il testo degli appunti presentati dal docente.
Inoltre, potranno essere forniti:
- Selezione di libri;
- Articoli scientifici;
- Documenti di enti relativi agli argomenti trattati.
Testi di riferimento: