Insegnamento
CHIMICA TEORICA
SC01101389, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CHIMICA
SC1169, ordinamento 2015/16, A.A. 2016/17
1145352
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese THEORETICAL CHEMISTRY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ANTONINO POLIMENO CHIM/02
Altri docenti DIEGO FREZZATO CHIM/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche inorganiche e chimico-fisiche CHIM/02 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio
Orari_chiudi Giovedi' 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
  02/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
09/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
16/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
23/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
30/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
06/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
13/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
20/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
27/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
04/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
11/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
18/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
25/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
01/06/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
08/06/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
Orari_chiudi Venerdi' 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
  03/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
10/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
17/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
24/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
31/03/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
07/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
21/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
28/04/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
05/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
12/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
19/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
26/05/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE
09/06/2017 14.30-16.30 F SCIENZE CHIMICHE

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 a.a. 2016/17 27/01/2014 30/11/2017 POLIMENO ANTONINO (Presidente)
FREZZATO DIEGO (Membro Effettivo)
MORO GIORGIO (Membro Effettivo)
ORIAN LAURA (Membro Effettivo)
ZERBETTO MIRCO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di chimica, fisica, matematica
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è dedicato all’introduzione ai metodi teorici necessari per descrivere i processi molecolari nelle fasi condensate, assieme alla loro applicazione per l’interpretazione delle misure spettroscopiche. L'utilizzazione delle diverse metodologie sarà esemplificata in alcuni casi mediante esercitazioni al calcolatore.
Modalita' di esame: Esame orale, con la possibilità di concordare la discussione di un problema specifico con il docente e di discutere un breve elaborato.
Criteri di valutazione: La valutazione sara' basata sul grado di comprensione delle metodologie formali dimostrato dallo/a studente/essa, e sulla capacita' di applicarle a problematiche chimico-fisiche correnti.
Contenuti: 1. Esposizione della meccanica classica non relativistica
- principio di Hamilton, equazioni del moto del corpo rigido, equazioni di Hamilton, trasformazioni canoniche, formulazione di Poisson
- metodi classici esatti ed approssimati per lo studio di dinamiche molecolari roto-traslazionali in fasi condensate
2. Esposizione della meccanica quantistica non relativistica
- fondamenti della meccanica quantistica e relazione con la meccanica classica
- teoria dei momenti angolari
- teoria dei gruppi
- metodi tradizionali di calcolo di strutture elettroniche (Hartree-Fock), metodi del funzionale densità, metodi multiconfigurazionali e multireference
3. Teoria dei responsi lineari
4. Descrizione stocastica dei moti molecolari
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e brevi esercitazioni/dimostrazioni
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense ed appunti di lezione.
Testi di riferimento: