Insegnamento
INTERNATIONAL COMMUNICATION
SUP3051391, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
STRATEGIE DI COMUNICAZIONE
IF0315, ordinamento 2015/16, A.A. 2016/17
1146834
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese INTERNATIONAL COMMUNICATION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-IF0315-000ZZ-2016-SUP3051391-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE, ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile CLAUDIA PADOVANI SPS/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline socio-economiche, storico-politiche e cognitive SPS/04 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio
Orari_chiudi Giovedi' 10.30-13.30 3 CESAROTTI
  06/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
13/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
20/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
27/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
04/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
11/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
18/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
25/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
01/06/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
08/06/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
Orari_chiudi Venerdi' 10.30-13.30 3 CESAROTTI
  07/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
21/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
28/04/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
05/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
12/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
19/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
26/05/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
09/06/2017 10.30-13.30 3 CESAROTTI
Note Dal 6 aprile

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base relative alle trasformazioni, al ruolo e alle implicazioni sociali delle tecnologie di comunicazione; comprensione dei meccanismi di definizione degli orientamenti di policy e delle forme di partecipazione politica; curiosità per la dimensione globale dei fenomeni della comunicazione; disponibilità al lavoro di ricerca, anche in gruppo, unito ad occasioni di confronto e discussione. Buona conoscenza della lingua inglese; auspicabile conoscenza di una seconda lingua straniera.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Fra gli esiti attesi, l’acquisizione di elementi a sostegno di una migliore capacità di analisi critica della realtà contemporanea dei processi di comunicazione, con un orizzonte globale, con particolare riferimento a temi, problemi e sfide poste dagli sviluppi delle tecnologie digitali.
I risultati cognitivi attesi riguardano una migliore comprensione delle interconnessioni fra ambiti nazionali, regionali e globali in relazione ai processi di comunicazione; consapevolezza dei dibattiti in corso a livello globale relativi alla comunicazione e alla sua governance; e l’acquisizione di schemi analitici e metodologici per l’approfondimento e tecniche per lo studio di diverse realtà internazionali rappresentative degli sviluppi che caratterizzano le società della comunicazione e della conoscenza.
Modalita' di esame: La partecipazione alle attività svolte in classe, anche in modalità collaborativa e di gruppo, insieme a brevi elaborati scritti (reading assignments) e all’elaborazione e presentazione orale in classe di lavori di ricerca realizzati in gruppo, di carattere tematico, costituiscono elementi essenziali per la valutazione finale. Anche la partecipazione al laboratorio speciale per l’anno 2016, e la produzione di materiale come richiesto dalla docente, costituisce parte integrante dell’esame.
Criteri di valutazione: La valutazione riguarderà l'impegno complessivo degli studenti nelle attività e nelle discussioni in classe (20%); l’impegno ad affrontare i materiali, gli argomenti e le discussioni proposte dalla docente, anche attraverso brevi elaborati scritti (30%); l’impegno, l’autonomia e la creatività impiegate nelle ricerche svolte in gruppo e nella presentazione/verifica conclusiva utilizzando le conoscenze e le competenze apprese durante il corso (50%).
Contenuti: Il corso fornisce una prospettiva sulla comunicazione globale come ambito di analisi multidimensionale, fornendo strumenti concettuali e metodologici per svolgere ricerche e operare nel panorama globale della comunicazione. Fra gli argomenti affrontati: dibattiti internazionali e iniziative promosse da agenzie internazionali (quali Nazioni Unite, Unesco, ITU, Un Women, European Union); strutture transnazionali, strumenti e canali dell’informazione globale (global news); contenuti e linguaggi delle politiche globali dei media, con particolare attenzione alla governance di Internet, agli attori coinvolti, istituzionali e non, ai loro ruoli e interessi.
Il corso opera secondo una prospettiva di gender mainstreaming: tutti gli argomenti trattati verranno affrontati e discussi anche in considerazione della loro rilevanza e delle implicazioni rispetto all’eguaglianza di genere. Inoltre, focus tematici saranno costituiti da argomenti di attualità nell’agenda globale dei media, in relazione sia a progetti internazionali di ricerca in corso, nei quali gli studenti potranno inserirsi con propri contributi, sia ad interessi specifici espressi dagli studenti. Tali focus seminariali vengono annunciati a inizio corso.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso adotta una metodologia per quanto possibile innovativa e interattiva, che unisce lezioni frontali a occasioni seminariali, anche con l'intervento di esperti esterni internazionali. Attività di approfondimento di carattere individuale e/o svolti in gruppo, si alternano a momenti di discussione a partire da letture, video e altri materiali affrontati in classe o reperiti dagli studenti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Come integrazione delle attività didattiche in classe è attivato uno spazio ad hoc nella piattaforma Moodle, attraverso la quale saranno messi a disposizione materiali didattici, indicazioni per le letture, indicazioni relative a risorse accessibili via web quali archivi e piattaforme interattive, istruzioni per i lavori di gruppo.
I materiali di studio sono prevalentemente in inglese, mentre le ricerche possono essere svolte in diverse lingue, secondo le competenze degli studenti partecipanti.
Indicazioni precise circa le letture da effettuare e i tempi per l'elaborazione finalizzata alle discussione in aula vengono fornite dalla docente durante il corso.
Testi di riferimento: