Insegnamento
ENVIRONMENTAL AND SOCIAL RESPONSIBILITY IN LOCAL DEVELOPMENT PROCESS
SUP4065274, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
LOCAL DEVELOPMENT
IF1784, ordinamento 2014/15, A.A. 2016/17
1131642
Crediti formativi 6.0
Denominazione inglese ENVIRONMENTAL AND SOCIAL RESPONSIBILITY IN LOCAL DEVELOPMENT PROCESS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile LAURA SECCO AGR/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative AGR/01 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/09/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio

Orario non definito

Note Il corso si tiene ad Agripolis (Legnaro)

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 SECCO LAURA (Presidente)
PISANI ELENA (Membro Effettivo)
1 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 SECCO LAURA (Presidente)
PISANI ELENA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze base di geografia, economia e sviluppo locale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del modulo di “Environmental and Social Responsibility in Local Development Processes” (6 CFU), lo studente sarà in grado di identificare, comprendere e analizzare criticamente i concetti base, le politiche più importanti e gli strumenti operativi più efficaci ed utili nell’adozione di un approccio responsabile allo sviluppo locale, con particolare attenzione all’uso e alla gestione delle risorse naturali e alle principali problematiche ambientali e sociali in contesti rurali.
Lo studente avrà l’opportunità di acquisire conoscenze di base relativamente ai principali strumenti di mercato (come la certificazione ambientale applicata alle risorse naturali) e ai principali strumenti normativi e di regolamentazione (come le convenzioni internazionali sul cambiamento climatico e le politiche e i piani dell’Unione Europea per il contrasto dell’illegalità nel settore forestale, per la protezione della biodiversità, per la promozione del capitale sociale e delle reti come strumenti innovative nello sviluppo rurale).
Modalita' di esame: L'esame consiste in una prova scritta a domande aperte (che potrà contenere da 8 a 12 domande).
Un elenco delle possibili domande verrà fornito alla fine di ogni argomento, in forma scritta (ovvero inserito nelle slide utilizzate durante le lezioni, che verranno rese disponibili online in Moodle).
A discrezione del docente, e solo per fornire eventuali chiarimenti al proprio scritto, agli studenti potrebbe essere richiesta una eventuale integrazione orale. In questo caso, ne verrà data comunicazione via email ad ogni singolo studente interessato (tramite l'indirizzo di posta istituzionale: ...@studenti.unipd.it).
Eventuali studenti non frequentanti sono invitati ad incontrare il docente prima di sostenere l'esame.
Criteri di valutazione: L'esame scritto sarà valutato sulla base dei seguenti criteri:
1) completezza - sia rispetto alla singola specifica domanda, sia rispetto all'interna lista di domande (rispondere a meno del 70% delle domande proposte difficilmente permette di superare l'esame, anche se alcune domande sono considerate più complesse di altre e quindi "valgono" di più ai fini della valutazione);
2) correttezza tecnica - sia nell'uso della terminologia che nella formulazione delle frasi;
3) chiarezza espositiva - sia nella formulazione delle frasi che nella sequenza logica dei concetti presentati;
4) capacità di collegare concetti complessi trattati in diverse parti del modulo e di utilizzare esempi appropriati, anche basati sulla propria esperienza personale.
Anche la correttezza della lingua inglese (sia nella scrittura dei singoli termini sia nella sintassi) sarà oggetto di valutazione, nella misura in cui eventuali errori impediscano la comprensione dei concetti tecnici.
Contenuti: Scopo del modulo è rafforzare gli elementi di conoscenza e sviluppare le capacità di analisi e impostazione operativa di un processo di pianificazione dello sviluppo locale che venga messo in atto adottando un approccio di responsabilità sociale ed ambientale, con le relative politiche e strumenti operativi.
Saranno approfonditi in particolare: i) i concetti base di multifunzionalità delle risorse naturali e di Capitale Naturale; ii) i concetti base di governance e buona governance in relazione all'uso e gestione delle risorse naturali, inclusi strumenti di analisi e valutazione della governance di rete in contesti rurali; iii) i concetti, le politiche, i programmi e gli strumenti operativi inerenti varie problematiche ambientali e sociali che riguardano contesti rurali, inclusi il cambiamento climatico, l’uso insostenibile e illegale delle risorse forestali, il (difficile) ruolo della dimensione sociale nell’innovazione nell’ambito dello sviluppo rurale ed altri. Tali argomenti saranno affrontati tenendo in considerazione diverse scale geografiche/istituzionali/amministrative, da quella globale a quelle regionali e locali.
A scala locale saranno presentati alcuni casi di studio, relativi a progetti di certificazione ambientale in ambito forestale, dei pagamenti ambientali per i servizi di tutela della biodiversità e delle risorse idriche, i progetti REDD+ per la riduzione delle emissioni da deforestazione e degrado delle foreste, dell'innovazione sociale nell'ambito dello sviluppo rurale europeo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali.
Seminari di apprendimento collaborativo.
Lavori di gruppo.
Discussioni.
Esercizi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Vari materiali di studio verranno proposti nel corso delle lezioni, per singolo modulo o per argomento.
Le slide utilizzate a lezione verranno rese disponibili online in Moodle in una versione semplificata (in B/N, 4 stampati per pagina, senza eventuali foto illustrative se prive di commento scritto). Altri materiali includeranno articoli scientifici o rapporti disponibili online, siti web, copie di articoli a stampa, video.
Alcuni utili documenti di base sono i seguenti:

Millennium Ecosystem Assessment, last update (chapters and full reports available at http://www.millenniumassessment.org/en/).

Biermann F., Siebenhüner B., Schreyögg A. (2009), International Organizations in Global Environmental Governance, London & New York, Routledge.
Testi di riferimento: