Insegnamento
LINGUA TEDESCA 1 (Iniziali cognome M-Z)
LE08105351, A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
LINGUE, LETTERATURE E MEDIAZIONE CULTURALE
SU2294, ordinamento 2016/17, A.A. 2016/17
1140636
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese GERMAN LANGUAGE 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2016-SU2294-000ZZ-2016-LE08105351-A1302
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO, TEDESCO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile ISABELLA FERRON

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso
SUP3056362 LINGUA E TRADUZIONE TEDESCA 1 (TERZA LINGUA) (Iniziali cognome M-Z) ISABELLA FERRON IF0312
SUP3052400 LINGUA TEDESCA 1 (TERZA LINGUA) (Iniziali cognome M-Z) ISABELLA FERRON LE0603

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Linguistica, semiotica e didattica delle lingue L-LIN/14 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 42 183.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 27/02/2017
Fine attività didattiche 09/06/2017
Orario della didattica Visualizza calendario delle lezioni
Giorno Ora Aula Edificio
Orari_chiudi Martedi' 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
  28/02/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
07/03/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
14/03/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
21/03/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
28/03/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
04/04/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
11/04/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
18/04/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
09/05/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
16/05/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
23/05/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
30/05/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
06/06/2017 14.30-16.30 EF8 EX FIAT
Orari_chiudi Mercoledi' 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
  01/03/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
08/03/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
15/03/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
22/03/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
29/03/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
05/04/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
12/04/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
19/04/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
26/04/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
03/05/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
10/05/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
17/05/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
24/05/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
31/05/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT
07/06/2017 8.30-10.30 EF1 EX FIAT

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Sono necessarie buone conoscenze di analisi logica e di sintassi.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso, comprensivo di esercitazioni di didattica assistita e corso istituzionale, gli studenti avranno maturato una competenza della lingua tedesca corrispondente a un pieno livello A2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
Modalita' di esame: L’esame di Lingua Tedesca 1 si compone di una prova scritta e di una prova orale.
Criteri di valutazione: L’acquisizione delle competenze previste nel programma d’esame viene accertata con le modalità sopra illustrate.
L’esame scritto non prevede l’utilizzo né del dizionario bilingue tedesco-italiano/italiano-tedesco né del monolingue tedesco. Esso consiste in quattro tipologie di esercizio: 1. esercizi di traduzione di brevi frasi dall’italiano al tedesco; 2. esercizi a completamento: inserimento della voce verbale corretta all’interno di una tabella di voci verbali tedesche; 3.
esercizi a completamento: inserimento (dove necessario) di parole in un testo tedesco con spazi vuoti; 4. redazione in tedesco di una lettera o di una e-mail su un argomento di vita quotidiana con l’impiego di un numero minimo di parole.
L’esame orale verte sul programma svolto durante il corso istituzionale (secondo semestre) e durante la didattica assistita (entrambi i semestri). L'esame orale consiste in due prove parziali orali: una con il docente del corso istituzionale e una con il responsabile della didattica assistita.
Il voto finale di Lingua Tedesca 1 risulterà dalla media dei voti ottenuti nelle singole prove.
Il lessico della prova scritta e della prova orale si basa su quello contenuto nel libro di testo (unità 1-15 DaF-Kompakt) e nei materiali utilizzati nelle esercitazioni di didattica assistita e nel corso istituzionale, nonché su quello contenuto nelle esercitazioni individuali da svolgere a casa. Sono pertanto consigliati sia la frequenza dei corsi che lo svolgimento regolare delle esercitazioni individuali.
Contenuti: A. Programma delle esercitazioni di didattica assistita (corso annuale):

Il verbo: verbi pieni, verbi ausiliari, verbi modali, verbi prefissati (con prefisso separabile e inseparabile), i verbi di posizione (stehen/stellen, sitzen/setzen, liegen/legen, hängen/hängen), verbi deboli o regolari, verbi forti o irregolari, verbi misti (viene richiesta la conoscenza dei paradigmi dei verbi irregolari e dei verbi misti presenti in Dies und Das, Scheda Z5, pp. 274-276). Sono parte dell’esame il modo Indikativ (tempi: Präsens, Perfekt, Präteritum, Plusquamperfekt, Futur I), Imperativ, Partizip (tempi: Präsens, Perfekt), Infinitiv (tempi: Präsens, Perfekt), l’Infinitiv con o senza zu compresa la costruzione um… zu + infinito (in contrapposizione alla subordinata finale introdotta da damit), ma escluse ohne …zu + infinito e (an)statt … zu + infinito. Tutti i modi e i tempi verbali elencati sono richiesti alla forma attiva.
Il sostantivo: genere (maschile, femminile, neutro), numero (singolare, plurale), caso (nominativo, accusativo, dativo, genitivo), la formazione del plurale di alcune tipologie di sostantivo.
I determinanti: l’articolo determinativo e indeterminativo, i possessivi, l’articolo negativo (kein), l’assenza di articolo (Nullartikel), i dimostrativi, gli interrogativi.
L’aggettivo: la funzione attributiva, predicativa e avverbiale, la declinazione dell’aggettivo attributivo, la declinazione dell’aggettivo sostantivato, i gradi dell’aggettivo (positivo, comparativo) e le forme di comparazione (minoranza, uguaglianza, maggioranza) e il caso del secondo termine di paragone, gli aggettivi numerali (cardinali e ordinali).
I pronomi: personali (comprese le forme dei riflessivi), possessivi, dimostrativi, interrogativi, negativi, indefiniti, la posizione dei pronomi all’interno della frase.
L’avverbio: avverbi di tempo, di luogo, di modo, gli avverbi congiunzionali.
Le preposizioni: locali e temporali e i casi da essere retti.
La struttura della frase: la posizione del verbo nella frase tedesca, la frase semplice e la frase composta, la negazione, l’ordine delle parole nella frase principale (enunciativa, imperativa e interrogativa)

B. Programma del corso istituzionale (secondo semestre):
Il corso verte sul tema della valenza del verbo pieno tedesco e delle sue reggenze obbligatorie. Verranno analizzati i complementi retti dalle seguenti tipologie di verbi: verbi transitivi bivalenti, verbi transitivi dotati anche di complementi preposizionali o avverbiali, verbi ditransitivi (con complemento all’accusativo e al dativo), verbi transitivi dotati anche di complemento al genitivo, verbi con il pronome obbligatorio es, verbi intransitivi, verbi riflessivi (con il riflessivo sia in accusativo che in dativo), verbi riflessivi e che esprimono reciprocità, verbi impersonali. Si affronterà inoltre la sintassi del verbo di modo finito e verranno analizzati sia il comportamento del verbo che l’ordine dei complementi (Ergänzungen e Angaben) tanto nella frase principale quanto in quella secondaria. Particolare attenzione verrà data alla regola dell’Ersatzinfinitiv con i verbi modali nei tempi composti. Infine verranno approfonditi il caso genitivo (il suo uso e la concorrenza tra genitivo e von + dativo), il Futur I e la declinazione dell’aggettivo in funzione attributiva.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso di Lingua Tedesca 1 è comprensivo di esercitazioni di didattica assistita e del corso istituzionale. La didattica assistita si svolge sia nel primo che nel secondo semestre. Il corso istituzionale ha luogo nel secondo semestre per un totale di 42 ore.
Le esercitazioni di didattica assistita si suddividono in tre livelli: 1. principianti; 2. intermedi 3. progrediti. Il corso per principianti prevede 120 ore annuali (80 in aula, 20 in laboratorio solo nel secondo semestre, 20 di autoapprendimento guidato), il corso intermedi 80 ore e il corso progrediti 88 ore.
Sia il corso istituzionale che i corsi di didattica assistita prevedono delle esercitazioni individuali che gli studenti sono tenuti a svolgere sia in aula che a casa e che vengono poi corrette e commentate in classe.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Nel corso istituzionale (secondo semestre), verranno trattati anche i seguenti argomenti: Infinitiv con zu (esclusi ohne/um/statt ...zu..); i sost. con la n-Deklination; pronomi indefiniti; superlativo; avverbi congiunzionali; la frase secondaria (causale, condizionale, finale, concessiva, temporale introdotta dalle congiunzioni subordinanti als/wenn/bevor/nachdem, la frase introdotta dalla congiunzione subordinante dass) e la disposizione degli elementi al suo interno.
Oltre ai testi indicati sono parte integrante del programma e servono per prepararsi agli esami (scritto e orale) anche tutti i materiali che vengono distribuiti a lezione e quelli delle esercitazioni individuali da svolgere a casa.
Per i non frequentanti testo aggiuntivo: M. Reimann, Grammatica di base della lingua tedesca. Con esercizi, Hueber Verlag. Testo aggiuntivo per i non frequentanti. Vanno fatte le seguenti unità (e i relativi esercizi): 1.1, 1.2, 1.3, 1.4, 1.5, 1.6, 1.7, 1.11, 2.1, 2.2, 2.3, 2.4, 2.5 (esclusi i pronomi relativi), 3.1, 3.2, 4.1, 4.2, 4.3, 4.4 (escluse: le subordinate temporali introdotte dalle congiunzioni während/bis/seitdem/sobald, la subordinata consecutiva, la subordinata modale, la subordinata avversativa, la subordinata introdotta dalla congiunzione ob).

ATTENZIONE:
Unità del Dies und Das che fanno parte del programma della didattica assistita:
1- 39,
54- 61,
62- 64 (escluso il futuro anteriore),
69
76 (solo le regole per le forme allʼindicativo),
81,
87,
89,
si veda infine anche la scheda Z5, pp. 274-276.

Unità del Dies und Das che fanno parte del programma del corso istituzionale:

21 (verbi riflessivi e che esprimono reciprocità),
29 (declinazione aggettivo attributivo),
35 (verbi che reggono preposizione + caso),
36 (regola dell’Ersatzinfinitiv con i verbi modali),
39 (Futur I),
44-50 (genitivo),
65- 69 (solo le frasi ipotetiche allʼindicativo), 70 (vanno escluse solo le costruzioni infinitive ohne/ (an)statt… zu + infinito),
79,
80,
82 (solo il punto 1),
83 (solo il punto 2 sulla traduzione di “esserci”),
88 (vanno escluse le forme passive contenute nel punto 3),
89 (genitivo),
98 (solamente il correlativo es),
si vedano infine anche le schede Z6 (pp. 277-281), Z13 (pp. 305-307), Z14 (pp. 308-309), Z15 (pp. 310-311).
Testi di riferimento:
  • M. Weerning, M. Mondello, Dies und Das Neu. Grammatica di tedesco con esercizi.. Genova: Cideb, 2004. Testo sia per i frequentanti (principianti, intermedi e progrediti) che per i non frequentanti. V. sezione Contenuti per le parti da svolgere Cerca nel catalogo
  • Cover Birgit Braun, Margit Doubek, Andrea Frater-Vogel, Nadja Füger u.a, DaF kompakt A1 - B1, Kursbuch + 3 Audio-CDs. Stuttgart: Klett, --. Cerca nel catalogo
  • M. Reimann, Grammatica di base della lingua tedesca. Con esercizi.. --: Hueber, --. Testo aggiuntivo per i non frequentanti. Per le parti da svolgere v. eventuali indicazioni su materiali di studio Cerca nel catalogo